Come fa il contadino: 3 domande ad Antonio Venneri

20 novembre 2013

Le categorie di professionisti della terra rappresentano una delle risorse più importanti del nostro paese. Del pianeta. Per esempio Antonio VenneriScegliere ortaggi, frutti e verdura di stagione presenta un doppio vantaggio: costano meno e sono necessariamente freschi La storia della sua azienda inizia tre generazioni fa, quando la sua famiglia ha iniziato a prendersi cura di terre e vigneti e a produrre materie prime e prodotti lavorati nel rispetto della natura e dell’ambiente, secondo il principio agronomico della rotazione colturale, per non depauperare il terreno. Come tutti i contadini, Venneri sa cosa è meglio portare in tavola e ce lo racconta rispondendo a 3 domande.

Quali sono i criteri per la scelta e l’acquisto di ortaggi e verdura?
Scegliere ortaggi, frutti e verdura di stagione presenta un doppio vantaggio: costano meno e sono necessariamente freschi.  Le categorie di qualità sono extra (la migliore), prima e seconda. La categoria viene assegnata secondo dei parametri di valutazione molto precisi: dimensioni, aspetto, colore, peso. Questa è sul cartellino del prezzo o sull’etichetta dei prodotti confezionati nel banco di frutta e verdura del supermercato, per cui si può scegliere cosa si preferisce soltanto prestando attenzione all’etichetta.”

Verdure
Quali sono i frutti della terra perfetti per la spesa di dicembre e gennaio?
È pieno inverno e quindi non si può contare su un’abbondanza di frutta e verdura disponibili. Le verdure adatte alla stagione sono barbabietole, broccoli, carciofi, cardi, carote, cavolfiore, cavolo cappuccio, cavolo verza, cicoria, finocchio, indivia, porro, radicchio, rafano, rapa, ravanello, sedano, cime di rapa, spinaci, mentre per la frutta è meglio scegliere arance, cachi, limoni e mandarino. Poi c’è la frutta raccolta a fine estate o all’inizio dell’autunno, che viene frigoconservata per l’intero inverno, come mele, pere e kiwi, oppure la frutta secca che comunque si trova in tutte le stagioni.”

Quali ricette consiglierebbe per prepararli?
Le verdure di stagione vanno servite semplicemente lessate e condite con un buon olio extravergine di olive nuovo o magari crude tipo sedano, e finocchio con un semplice pinzimonio fatto con olio extravergine di oliva, vincotto primitivo balsamico, sale e pepe.

I commenti degli utenti