I 5 migliori beer shop di Roma

22 novembre 2013

Per alcuni è una moda passeggera, per altri una filosofia di vita, ma qualcosa accomuna tutti: una birra buona raramente si rifiuta. Sempre più supermercati si sforzano di offrire una selezione meno banale, ma il vero tempio per l’acquisto della birra è il beer shop. Queste botteghe dedicate al luppolo e al malto solitamente sono capitanate da persone con una bella passione e un’esperienza necessaria che si mettono al servizio del curioso o dell’estimatore. Vi indichiamo i nostri 5 beershop preferiti per fare acquisti a tema birra nella Capitale e dintorni.

Bibere
Via Nicolo da Pistoia, 16
In una stradina della Garbatella non lontana dal colosso Eataly, questo giovane beer shop propone grandi classici del mondo della birra artigianale assieme ad alcune fresche novità e chicche per appassionati, ad esempio le ottime birre dell’altrettanto giovane birrificio londinese Weird Beard, specializzato in IPA e APA molto godibili.
Ci piace perché: la domenica una buona pinta costa 3€ invece che 5 ed è possibile portarsi delle bottiglie di vetro da riempire con le birre alla spina.

Domus Birrae
Via Cavour, 88
Vi sembrerà di conoscerli già, ma c’è un motivo: i ragazzi che si alternano tra gli scaffali della bottega non lontana da Termini, sono gli stessi che avrete incontrato magari alla pizzeria Bir & Fud o al mitico locale di Manuele Colonna, Ma che siete venuti a fa’, entrambi a Trastevere in via Benedetta. Qui troverete una selezione davvero ampia e non potrete fare a meno di sperimentare. C’è anche una bella sezione dedicata agli homebrewers che vogliono cimentarsi nella produzione casalinga.
Ci piace perché: oltre ad un nutrito assortimento di birre artigianali italiane, c’è sempre una notevole selezione statunitense e belga.

Il nuovo negozio di Bir & Fud a via Luca Valerio

Bir & Fud Beer shop
Via Luca Valerio, 36
Dal 2007 questa bottega devota alla birra artigianale non ha mai smesso di proporre prodotti validi e stimolare l’interesse di cultori e novizi. Si beve anche in loco e con 20 euro di spesa un bicchiere è gratis. Ottima la selezione di birre acide e le proposte del birrificio Buskers di Mirko Caretta, proprietario del negozio, e Marco Chiossi.
Ci piace perché: è il posto ideale per passare a prendere una birra da servire a cena, dopo il lavoro.

Birra +
Via del Pigneto, 105
In posizione strategica per intercettare gli appassionati e i nottambuli di zona (dal lunedì al giovedì si chiude a mezzanotte, il weekend alle due), il Birra + è un beer shop ideale per bere qualcosa mentre si sceglie l’assortimento per il frigo di casa. La selezione italiana spazia dal nord al sud, passando per le isole (Birrificio Barley), ma non mancano ottime birre olandesi (De Molen), inglesi (Fuller’s, Meantime) e americane (Rogue, Great Divide).
Ci piace perché: la lavagna delle spine dice tutto ciò che c’è da sapere. E per qualsiasi altra domanda ci sono i preparatissimi ragazzi dietro al banco.

Beerclub Ciampino

Beerclub Pub & Beer shop
Via Principessa Pignatelli, 57 (Ciampino)
Neonato pub della cittadina più conosciuta per l’aeroporto che per qualsiasi altra cosa, il Beerclub propone tante birre italiane da scolarsi senza rimorsi e qualche chicca inaspettata. Si può anche fare un aperitivo a base di friselle condite e focaccia artigianale di Taranto.
Ci piace perché: anche fuori Roma si può bere bene e fino alle 21 una pinta viene soltanto 3.5€, magari bevuta scegliendo le birre per il weekend.

Tocca a voi: quale beer shop di Roma e provincia inserireste in quest’elenco?

I commenti degli utenti