Pasticceria Profumo: il buono di Genova

23 novembre 2013

State facendo un tour nel centro storico di Genova e avete improvvisamente voglia di dolce? Fate un salto alla Pasticceria Profumo, una delle più antiche della città. Un luogo che di primo acchito quasi intimorisce, più che in una pasticceria sembra di entrare in gioielleria: commessi in giacca e cravatta o tailleur ad accogliervi, un banco d’altri tempi con illuminazione e vetrina studiati fin nei minimi dettagli, barattoli di confetti di tutti i colori.

Pasticceria Profumo, Genova

Profumo è in piena via Garibaldi, già Strada Nuova, la strada storica dei palazzi nobiliari e del potere genovese, esattamente sopra il quartiere della Maddalena, uno dei più popolari del centro storico. Le pasticcerie genovesi sono in genere su due livelli, per rispecchiare l'anima popolare e aristocratica della città Binomio interessante da osservare con l’occhio estraneo di un turista. Entrare nella Pasticceria Confetteria Profumo è un’esperienza che va al di là del tempo e dello spazio. I dolci che troverete sono di altissima qualità, prodotti a seconda della stagione e dai sapori delicati. Per assaggiare un po’ di “vecchia Genova”, una visita qui vale la pena farla. Rispecchiando in pieno l’identità della città, che storicamente è divisa in due grandi ceti sociali, popolare e aristocratico, la pasticceria genovese in genere è disposta su due livelli, quella appunto più legata alla tradizione del popolo – fatta di pandolci e pasticceria secca, come i canestrelli – e quella di matrice più aristocratica, legata alla tradizione delle grandi famiglie genovesi: fatta di confetteria raffinata e alta pasticceria. Da Profumo li troverete tutti e due.

Pasticceria Profumo, Genova

Se volete assaggiare i dolci della tradizione ligure ordinate il pandolce, che si trova tutto l’anno. Se invece avete voglia di qualcosa di più complesso, in autunno-inverno provate la torta Susanna, il Chiboust alle pere e la St.Honorè; in estate la produzione si concentra sulla frutta di stagione, facilissimo trovare crostate con fichi e zabaglione, frutti di bosco, pesche con l’amaretto e le fragole glassate. Tra i mignon spiccano la gianduia, i cobeletti e i tartufi.

Pasticceria Profumo

La confetteria è più che interessante, da provare ovviamente i confetti di mandorla, le gelatine di frutta, la frutta candita e i marron glacé. Da qualche anno Profumo ha aperto anche una gelateria artigianale, la filosofia è la stessa della pasticceria, grandi materie prime, stagionalità e sapori delicati. Un aspetto da non sottovalutare se decidete di provare questa pasticceria sono i prezzi, state attenti che da Profumo è un attimo sforare il budget.

Altamente consigliato.

I commenti degli utenti