La top ten dei migliori panettoni di Milano

10 dicembre 2013

Il Natale non è Natale senza il panettone, soprattutto senza quello acquistato nella patria di questo prodotto dolciario, Milano. Il capoluogo lombardo ha dato i natali a questo dolce e tra ottobre e novembre (alcuni anche prima) tutte le pasticcerie meneghine mettono in mostra i loro panettoni, tradizionali e non. Qual è il migliore? Dove andiamo a comprare il panettone a Milano? Ecco la nostra top ten.

  1. Al decimo posto della nostra classifica troviamo Princi (via Speronari 6). Il titolare Rocco, creatore del brand ormai internazionale, è originario di una regione un po’ più a sud di Milano, la Calabria, ma in meno di 30 anni è riuscito a ricavarsi un posto d’onore nella patria del panettone.
  2. La nona posizione è occupata dai panettoni della pasticceria Cova (via Montenapoleone 8) che dal 1817 sforna prodotti di altissima qualità. Da non confondere con i panettoni presenti nella grande distribuzione milanese e in vendita anche da Eataly, che riportando un marchio omonimo.
  3. A seguire nella top ten troviamo un nome ben noto a Milano: la pasticceria Marchesi (via Santa Maria alla Porta 11) propone sicuramente uno dei migliori panettoni della città. Al contrario delle altre pasticcerie qui la specialità natalizia è disponibile 365 giorni all’anno. Panettone Ernst Knam
  4. Al settimo posto, vi proponiamo la pasticceria del famoso Ernst Knam, mago del cioccolato, campione del mondo di gelateria e, dal 29 novembre, giudice del programma Bake Off Italia su Real Time. All’ultimo Re Panettone (evento dedicato al famoso dolce milanese) ha proposto una variante con ananas e cioccolato, ma nel suo regno al numero 10 di via Anfossi trovate anche la ricetta tradizionale.
  5. In sesta posizione troviamo una pasticceria le cui origini risalgono a fine Ottocento: Panarello (piazza San Nazaro in Brolo 15). Il marchio, fondato a Genova nel XIX secolo, è arrivato a Milano negli anni Trenta ed è ancora oggi sinonimo di bontà.
  6. Storica è anche la pasticceria Taveggia (via Uberto Visconti di Modrone 2). Fondata nel 1909 è sempre rinomata per i suoi dolci, tra cui il panettone. In più, potrete scegliere tra vari incarti e confezioni per rendere il vostro regalo più speciale. Panettone Sant Ambroeus
  7. Tradizione e innovazione sono le caratteristiche di un altro must del panettone milanese. Stiamo parlando della pasticceria Sant Ambroeus (corso Giacomo Matteotti 7), uno dei locali storici a Milano. Risale al 1936 ed è stato dedicato al patrono della città, Sant’Ambrogio. Qui trovate sia la versione tradizionale del panettone che quella decorata con divertenti personaggi natalizi. Per un dolce che non passerà di certo inosservato.
  8. Se la tradizione vi piace, ma amate provare anche gusti nuovi, alla terza posizione vi consigliamo la pasticceria San Carlo (via Matteo Bandello 1), che da qualche anno propone, oltre alla ricetta classica, dei panettoni limited edition come pere candite e cioccolato fondente, marroni di Cuneo o pistacchi di Bronte. Tra le loro specialità c’è la variante noci e datteri.
  9. Secondo posto: la pasticceria Gattullo (piazzale di Porta Lodovica 2), uno dei locali dolci più rinomati a Milano, luogo di ritrovo negli anni ’70 di vari personaggi dello spettacolo, da Enzo Jannacci a Renato Pozzetto. I segreti del panettone Gattullo sono il lievito e una lunga esperienza nella fermentazione naturale. Gli ingredienti? Uova, farina, zucchero, burro, uvetta e canditi. Ricetta classica per uno dei panettoni migliori di Milano.
  10. La nostra medaglia d’oro va alla pasticceria Nuova Brianza (viale Brianza 14/a), un luogo non famoso, ma che ci ha sorpreso per la bontà del prodotto, per il servizio e per il rapporto qualità/prezzo, che in tempi di crisi non guasta. In più, essendo un po’ distante dal centro nevralgico della città, non troverete la confusione e la frenesia di altri posti in periodo di feste.

Qual è il vostro preferito? Quali pasticcerie aggiungereste alla nostra classifica?

I commenti degli utenti