Oroscopo 2014: 12 segni per 12 ricette

5 gennaio 2014

Gennaio: si apre una qualsiasi rivista e ci si ritrova immersi nella lettura dell’oroscopo dell’anno. E puntuale come l’influenza, arriva la ramanzina del nostro pignolo dirimpettaio: «Vergogna, non crederai davvero alle stelle. Sei tu il fautore del tuo destino!». Ma come resistere al fascino del sogno, al piacere di viaggiare con la mente, in quei primi giorni dell’anno regno incontrastato di Rob Brezsny, Paolo Fox e Branko? Ci proviamo anche noi, con un oroscopo 2014 declinato in cucina: 12 ricette per 12 segni, dei piatti che diventano sia cavallo di battaglia che copertina di Linus per gli amanti dello zodiaco. Anche per coloro che, tra un indice puntato e un sopracciglio sollevato di disapprovazione, di nascosto di movimenti delle stelle non se ne perdono nemmeno uno.

Ariete

N.Y. Cheesecake, California Bakery

Un 2014 a doppia velocità attende gli amici dell’Ariete, pronti a sfoderare la loro proverbiale grinta dopo un biennio sottotono. La prima metà dell’anno è ancora segnata dalla lentezza, sebbene in primavera potrebbero palesarsi novità in fatto di lavoro e contratti. Dal mese di luglio, quando Giove passerà nel segno amico del Leone, si registrerà una vera e propria esplosione: l’erotismo si fa piccante, i successi professionali ineguagliabili, i conflitti in famiglia meno pressanti. Urano spinge alla creatività i nati della prima e della seconda decade, i quali saranno particolarmente energici nonostante un Marte e un Plutone a volte nervosi. E se le ristrettezze economiche potrebbero bloccare sul nascere la voglia di viaggiare, si voli almeno con il palato con la ricetta della New York Cheesecake.

Toro

Il 2014 vedrà i Toro nuovamente alle prese con l’opposizione di Saturno, pianeta che non ne vorrà sapere di lasciare lo Scorpione fino al 24 dicembre. Gli effetti saranno meno evidenti per i nati nella prima decade e parte della seconda, i quali hanno subito le bacchettate morali dell’astro nel corso del 2013, mentre grande attenzione è chiesta agli appartenenti alla terza. Saturno impone di modificare la propria valutazione del mondo, di tagliare i rami secchi, di chiudere quelle relazioni – personali o lavorative – che creano dolore. E per farlo non usa mezzi termini: scaraventa a terra la sua vittima finché non sarà in grado di rialzarsi da sola. Non è però tutto negativo, perché nel corso dell’anno Venere potrebbe rafforzare la sfera erotica e la voglia di casa: che i Toro siano finalmente pronti al fatidico sì? E sebbene Giove in Cancro fino a luglio continui ad apportare il suo influsso positivo, chissà che i Toro non trovino consolazione nella cucina, magari con un piatto tipico del comfort food come la torta di mele.

Gemelli

Un 2014 sereno e ricco di eventi caratterizzerà i Gemelli, un segno che da oltre un biennio è baciato dalla fortuna. Anziché passare all’esplorazione, così come stato nel 2012 e nel 2013, il segno d’aria deve ora dedicarsi al raccolto di quanto seminato. Grandi novità potrebbero palesarsi sul fronte delle finanze, così come potrebbero consolidarsi dei rapporti amorosi rimasti fino a oggi leggeri e, perché no, anche un po’ farfalloni. L’invitante sestile di Giove dall’estate spingerà i nati nel segno a gettarsi nell’avventura tutt’altro che programmata – anche e soprattutto in ambito sessuale, con fuochi d’artificio in camera da letto – ma gli astri in realtà impongo un altro comportamento. Sì, perché vi è purtroppo anche una brutta notizia: a dicembre arriva il temibile Saturno in opposizione. I prossimi 12 mesi, di conseguenza, sono da dedicare alla preparazione, all’accumulo di risorse, i Gemelli è meglio che diventino le formiche operose dello zodiaco. E allora per loro un piatto semplice ma sostanzioso: gli spaghetti alla gricia.

Cancro

I Cancro proseguono la loro cavalcata trionfale verso il successo, almeno fino al mese di luglio. Le relazioni interpersonali si fanno sempre più piacevoli, per non dire scottanti. Gli intoppi lavorativi sono un ricordo del passato e, con esso, anche lo stress. Tutto merito dell’amico Giove, che spinge il segno d’acqua ad abbandonare la tipica permalosità e a guardare al futuro con gli occhi di un bambino. In estate il pianeta passerà in Leone, ma il transito non causerà cambiamenti di gran sorta per i nati nel Cancro: il cielo rimarrà sostanzialmente neutro, sebbene gli effetti potrebbero comunque farsi sentire. Non si cadrà affatto nel baratro salutato il simbolo della fortuna: bisognerà solo mettere un pizzico d’impegno in più per raggiungere i propri obiettivi. Attenzione solo a un Marte a volte litigioso: quando si rischia di arrivare alle mani con il partner, basta chiedere scusa con uno strudel di mele. Una ricetta che ricorda l’amore e la casa, il regno di ogni Cancro che si rispetti.

Leone

L'anatra con l'arancia e il trito di verdure

Sfiduciati da un 2013 complesso, i Leone non riescono nemmeno a immaginare le sorprese che li vedranno coinvolti a partire dall’estate. Sebbene il 2014 inizi lento e con tantissima confusione in testa, l’arrivo di Giove a luglio determinerà una vera e propria esplosione: di emozioni, di successi, di erotismo, di colori. Niente più debiti di cui preoccuparsi, bollette insolute e noiose questioni legali. Più tempo da dedicare alla conquista amorosa, che sia per la vita o per una one night stand, con un eros che toccherà delle vette quasi imbarazzanti per quanto piacevoli. E le lenzuola stropicciate non saranno quelle di casa propria, bensì quelle di un hotel in qualche località esotica: Urano, infatti, spinge ai viaggi. Il Leone torna nel suo ruolo nativo, quello di dominatore, e spiazzerà tutti coloro che nell’ultimo biennio non hanno saputo credere nella sua portata rivoluzionaria. Che chiedere di più? Ma ovviamente un piatto lussuoso e raffinato, magari da gustare sulla terrazza di qualche splendida capitale europea: l’anatra all’arancia.

Vergine

È un cielo limpido e sorprendentemente neutro quello che accompagna la Vergine nel corso del 2014. Giove e Saturno spingono alle novità, soprattutto in campo amoroso, dove la tipica ritrosia erotica del segno potrebbe trasformarsi in un’insolita abilità seduttrice. Ma se per altri segni – ad esempio il Gemelli – l’assenza di transiti massicci significa la morte sociale, per la Vergine è l’occasione per spiccare. I nati sono meticolosi e pignoli, amano lavorare lontano dalle luci della ribalta, sono maestri nel programmare, organizzare, pianificare. È una sorta di avanzata silenziosa verso l’ordine, la loro, una dittatura della precisione che troverà nel 2014 la massima espressione. La Vergine è destinata a diventare leader: in famiglia, sul lavoro, nei rapporti interpersonali. E tutti penderanno dalle sue sapienti labbra. In cucina è tempo di mettersi alla prova, con una ricetta non difficilissima ma che necessita di cura costante: quella della crema pasticcera.

Bilancia

La crostata di ricotta e visciole

Anche per la Bilancia il 2014 sarà a due velocità, così come i loro opposti zodiacali dell’Ariete. La prima metà dell’anno è ancora legata alla lentezza e all’insoddisfazione, per colpa di un atteggiamento poco lungimirante che porta a non accontentarsi mai dei grandi obiettivi raggiunti, bensì a pretendere sempre di più. Eppure Urano opposto e Saturno impongono alla Bilancia di sporcarsi le mani, di scendere a compromessi, di non erigere troppi muri tra sé e i propri obiettivi. Tutto si rallegra a partire da luglio, con il passaggio di Giove nel Leone: si sarà in grado di guardare al futuro con più ottimismo, ci si lancerà in qualche scelta drastica e vi saranno vere e proprie sferzate nel percorso di vita, tutte verso il meglio. Attenzione all’amore, soprattutto nella prima metà dell’anno: si rischia di accusare il partner delle proprie insoddisfazioni, è meglio riporre l’ascia di guerra in un cassetto. Sublimate il nervosismo erotico con la cucina, con una romanticissima crostata di visciole.

Scorpione

Un altro anno in compagnia di Saturno attende gli amici dello Scorpione, in particolare quelli della seconda e della terza decade. Ma se nel 2013 il pianeta ha rappresentato forse un punto di faticosa rottura, nel 2014 sarà invece una vela spiegata verso la crescita personale. Sì, perché Saturno prima distrugge e poi consolida: è l’Araba Fenice dello zodiaco. I nati nel segno scopriranno una consapevolezza che non hai mai creduto di avere, riusciranno a dominare qualsiasi intoppo finanziario o lavorativo, riusciranno a far accettare agli altri le proprie idee senza la necessità di imporsi o di alzare la voce. E, fatto questo non da poco, già dalla primavera potrebbe tornare quella spinta incontenibile alla sessualità – il marchio di fabbrica del segno più erotico dello zodiaco – rimasta un po’ sopita l’anno scorso. A esserne avvantaggiati soprattutto i single, i quali salteranno di fiore in fiore senza troppi complimenti. Per loro una ricetta semplice ma dalla grande resa, un preparato che possa spingerli alla pazienza: il pan di Spagna.

Sagittario

Saranno un po’ farfalloni questi Sagittario nel 2014: che sia una notte di passione o la firma di un contratto, sapranno sempre come raggiungere il loro obiettivo. E non tutti i mezzi saranno sempre leciti. Merito di un Marte che nella prima parte dell’anno spinge al coraggio, ma anche di un Giove che dall’estate avvantaggerà tutti i segni di fuoco. Con le batterie sempre cariche nonostante un Nettuno a volte nervoso, i Sagittario si sentiranno leggeri e invincibili. E così davvero è, soprattutto in campo amoroso, perché se vi è un segno capace di sedurre e corteggiare anche il più restio dei partner, quello è proprio il Sagittario. Un 2014 da cicala canterina, privo però del lieto fine. A dicembre Saturno entra infetti nel segno e pretenderà il pagamento di un pedaggio: il conto potrebbe essere salato. I Sagittario sono quindi chiamati all’ascolto e al risparmio, devono diventare più formica che cicala: per loro la ricetta delle crepes, per ricordare come da ingredienti semplici e dalla ripetitività dei gesti si ottengano risultati insuperabili.

Capricorno

I Capricorno iniziano il 2014 dilaniati dai dubbi: «sarò adatto a questa posizione lavorativa?», «il partner mi vuole ancora?», «è il caso di lanciarsi in questo investimento?». Mille domande albergano la mente fino al termine dell’inverno, ma si tratta di dubbi infondati: il Capricorno ha tutti gli assi nella manica per raggiungere i successi sperati. Certo, la strada non sarà in discesa sotto le spinte centrifughe di un Marte non sempre salvifico, ma i prossimi 12 mesi sono quelli dell’affermazione. Soprattutto sul lavoro, dove tanti anni di fatica saranno meritatamente riconosciuti. E anche nella coppia, con un legame che si orienta verso l’unione definitiva. Non devono correre per arrivare primi i Capricorno, devono correre per la loro realizzazione personale. L’ambito su cui prestare un pizzico d’attenzione in più è quello della sessualità: si impari nel 2014 il coraggio, si comunichino al partner i propri desideri. Non è più tempo dei “se” e dei “ma”, della paura di essere mal giudicati per una fantasia. È tempo di passare all’azione: non si rimarrà delusi. A rappresentarli in cucina i saltimbocca alla romana, un piatto semplice e della tradizione che ricorderà come non serva puntare al cielo per sperimentare i piaceri più appaganti: basta avere i piedi ben ancorati al terreno.

Acquario

Tiramisù

Han dimostrato nel 2013 una stoica capacità di resistenza e la pazienza dovrà essere il loro leitmotiv per tutto il 2014. Poveri Acquario, si potrebbe pensare, disturbati da un Saturno non propriamente amico e da un Giove che, a partire dall’estate, sarà in opposizione. Ma non vi è tempo per preoccuparsi, perché questa configurazione astrale complessa stimolerà nei nati nel segno la capacità di reagire e di raggiungere i propri obiettivi, costi quel che costi. Soprattutto sul lavoro, dove una primavera movimentata potrebbe portare qualche Acquario a riequilibrare dei rapporti in ufficio, a denunciare situazioni di sfruttamento, a chiudere la porta alle proprie spalle per iniziare una nuova avventura. Bisogna fare attenzione anche alle occasioni d’incontro: l’Acquario, indipendente e distratto per definizione, non deve lasciarsi sfuggire la persona della vita. Si paleserà in estate, magari durante un viaggio su qualche spiaggia esotica, ma ci si dovrà sforzare di riconoscerla tra le tante avventure di una notte sola che riempiranno l’agenda. La ricetta perfetta è quella del tiramisu, profetico anche nel nome: con tutte queste energie confuse e spesso opposte, l’Acquario saprà come consolarsi anche con la gola.

Pesci

Un 2014 di media entità attende i nati nel segno dei Pesci, pronti a mettersi in gioco soprattutto nella prima metà dell’anno. Con un Giove che fino a luglio avvantaggia i segni d’acqua, l’ultimo rappresentante dello zodiaco ha mille chances per realizzare i propri sogni. La primavera potrebbe essere molto maliziosa – l’agenda dei single potrebbe letteralmente esplodere – complice una Venere a tratti alleata ma anche pruriginosa. In campo lavorativo, invece, si inizi già a gennaio a puntare in alto: non vi sono obiettivi che non possono essere raggiunti, perché accontentarsi? Più lenta la seconda parte dell’anno, ma non per questo meno appagante: ai Pesci sarà richiesto di essere più spontanei, pronti all’imprevisto, disposti a cambiare repentinamente opinione o programmi all’ultimo minuto. Devono essere malleabili, proprio come la pasta frolla, base di tante ricette di assoluto successo.

Lascia il tuo commento

I commenti degli utenti