VinOroscopo 2014

7 gennaio 2014

Tra sfere di cristallo, cosce di rana e ali di pipistrello, i maghi Agrodolce sono sempre all’opera. Dopo l’Oroscopo in cucina, che vi ha svelato le 12 ricette feticcio per i 12 segni zodiacali, non poteva mancare l’Oroscopo in cantina. Leggete attentamente il vaticinio e saprete come affrontare al meglio i giochi del destino in questo scoppiettante 2014.

Ariete

Mas Amiel

Un 2014 a due velocità che vede una partenza con qualche fardello di troppo. Sulla scia dello scorso anno noie economiche, inconvenienti professionali e una certa fatica nel soddisfare le esigenze del partner segnano i primi mesi, ma la parola d’ordine è reagire: già dalla tarda primavera il vento cambia, torna il coraggio e luglio potrebbe essere il mese della tanto attesa riscossa. Giove sarà con voi e vi accompagnerà in un agosto splendido per l’amore, quindi a settembre arriverà Marte a riportare energie curiosità ed entusiasmo. Prima addolcitevi con un Muscat de Rivesaltes Mas Amiel, poi festeggiate con un brioso Franciacorta Vintage Collection Dosage Zéro di Cà del Bosco.

Toro

Saturno ha imperversato nel vostro 2013, anno decisamente difficile che, però, avete affrontato con grinta e che vi ha regalato chiarezza nelle relazioni. Le cose vanno decisamente meglio già da febbraio, con professione e denaro sotto una luce fortunata: non aspettatevi meraviglie, ma una solida serenità che vi farà respirare un po’ e che da giugno porterà benefici anche nella vita di coppia. Possibili cambiamenti per chi lavora in proprio e nelle collaborazioni a partire da luglio: tenete duro, le soddisfazioni arriveranno presto. Riscaldate il cuore con un Valpolicella Classico Superiore di Giuseppe Quintarelli, rinfrescate la mente con un Verdicchio di Matelica Collestefano.

Gemelli

Sembra proprio che vi aspetti un 2014 col vento in poppa, all’insegna della realizzazione professionale, della passione, della libertà e dell’energia. Qualcuno dovrà rimettersi in gioco, cambiare pelle: il consiglio è di capire prima di cosa avete davvero voglia, quindi di muoversi con decisione e prudenza perchè Saturno impone praticità e scelte semplici, specialmente verso la fine dell’anno. Tra novembre e dicembre, infatti, potreste trovarvi a prendere decisioni che avranno risvolti molto importanti in futuro. Ispiratevi con un mistico Sangiovese Case Basse di Gianfranco Soldera o con un elegante Côte Rôtie La Landonne del Domaine Rostaing.

Cancro

Giù la maschera: finalmente, dopo due anni complicati, state per tornare padroni del vostro destino. Metterete in campo ambizioni e progetti senza remore e le cose marceranno a passo decisamente più svelto che in passato. Disciplina e autocontrollo saranno sempre necessari, ma tante divergenze si appianeranno e voi, più sicuri ed ottimisti, potrete cogliere alcune meritate opportunità, soprattutto all’estero. Vacanze a luci rosse da metà luglio a fine agosto grazie a Venere nel segno e Marte amico. Corroboratevi con un profondo Pauillac come lo Château Lynch-Bages oppure con un nerboruto Kurni di Oasi degli Angeli.

Leone

Franz Haas

Dalla primavera scorsa non avete avuto grandi occasioni di soddifazione, ma il 2014 vi vedrà pieni di grinta, di ottimisimo e, perchè no, di fortuna. State attenti alle incomprensioni con colleghi, parenti e vicini: se riuscirete a gestire lo stress e le responsabilità, con la fine della quadratura di Saturno vi attendono tante buone occasioni per tornare in pista alla grande. Un anno di conferme e di stabilità rassicurante, con un’estate tutta da dedicare all’amore e che vedrà qualche Leone coronare un sogno in autunno. Rasserenatevi con un Rosenmuskateller Schweizer di Franz Haas e conquistate la vostra preda con un Volnay Premier Cru Les Champans del Domaine Joseph Voillot.

Vergine

Non ci speravate quasi più, ma ecco il momento: Saturno vi aiuta nel lasciare alle spalle le tante scorie accumulate, perché questo è l’anno del rinnovamento. Una nuova casa, un nuovo lavoro, un nuovo amore: tutto è finalmente alla vostra portata, ma dovrete pensare fuori dai soliti schemi e, ogni tanto, lasciar fare al destino. Attenti alle spese folli però, perché Marte in Bilancia vi porterà a vedere il denaro in maniera molto più frivola che in passato. Gioia di vivere e passione da luglio in poi e un autunno baciato dalla fortuna. Innamoratevi di uno Chambolle Musigny Premier Cru Les Feusselottes di Cécile Tremblay e concedetevi ad un Sagrantino di Montefalco Colleallodole di Milziade Antano.

Bilancia

Partenza al rallentatore: fino a maggio risentirete delle tante difficoltà dello scorso anno, sia nella professione che negli affetti, ma la vostra diplomazia, un Marte conciliante e Giove in Leone vi aiuteranno a superare i problemi e a trovare soluzioni più che appaganti. Da fine luglio, invece, avrete una forza d’animo fuori dal comune e finalmente tornerete liberi da lacci e lacciuoli: ottimisti e sicuri di voi affronterete cambiamenti importanti con l’aiuto di nuove conoscenze. Fine anno col botto. Ritempratevi con un Barolo Riserva Bricco Boschis Vigna San Giuseppe dei Fratelli Cavallotto, poi salutate una nuova vita con lo Champagne Brut Rosé de Saignée Grand Cru di Marie-Noelle Ledru.

Scorpione

Un anno decisamente complesso: Nettuno nutre la vostra psiche, Giove l’intelletto, Saturno vi aiuta a lasciare ciò che deve essere lasciato per fare spazio al nuovo, rafforzando il percorso fatto fino a oggi. Un viaggio esistenziale impegnativo, ma che saprete affrontare con forza e portare a vostro vantaggio, a patto che miriate all’essenziale con saggezza. Da metà luglio state attenti al denaro, che va ben amministrato, e concedetevi un po’ di relax. Filo rosso del 2014: una passione travolgente. Perdetevi nelle calde rotondità di un Messorio di Le Macchiole, e meditate sul futuro con un calice di Moscato di Saracena delle Cantine Viola.

Sagittario

Un 2014 appassionato, allegro, creativo e fortunato per voi che avete passato momenti difficili. Risolverete questioni professionali e personali, l’amore brillerà per leggerezza e la vostra voglia di libertà e avventura sarà soddisfatta da luglio in poi: programmate quel viaggio che volete fare da tanto tempo. Da metà settembre Marte risveglierà le vostre proverbiali energie, regalandovi un autunno esplosivo che segnerà una svolta nella vostra vita, anche perché a dicembre, dopo 26 anni, Saturno entrerà nel segno. Brindate con un magnum de La Dama Forestiera di D’Araprì e godetevi un Aglianico del Vulture Riserva Vigna Caselle della Casa Vinicola d’Angelo.

Capricorno

Graci

Come un vulcano in fase effusiva, nel 2014 riuscirete a superare tensioni e rinunce e già in primavera vedremo le vostre colate laviche piene di energia: l’insoddisfazione degli ultimi tempi lascerà spazio a un positivo entusiamo e, dall’estate, saranno favorite nuove relazioni, anche professionali, da valutare con attenzione. Tutta questa energia andrà impegnata bene, perché il 2014 vedrà una lenta ma inesorabile ripresa che darà i migliori frutti, grazie a Plutone anche economici, in autunno. Corroboratevi con i lapilli di un Etna Rosso come il Quota 1000 Contrada Barbabecchi di Graci, deliziatevi con un Puligny-Montrachet Premier Cru Les Folatières del Domaine Leflaive.

Acquario

È dalla scorsa estate che combattete con Saturno e ora ecco la fine del tunnel. Nei primi mesi del 2014 potrete risentire un po’ della stanchezza e dello stress che avete accumulato, ma presto una forte spinta innovatrice vi porterà lontano e sia marzo che giugno saranno dedicati all’amore e alla passione. Urano stuzzica intelligenza e comunicatività, Marte vi infonde forza. Evitate spese folli e azzardi fino ad aprile e preparatevi a un autunno frizzante che culminerà in un dicembre trionfale. Perdetevi nelle dolcezze di un Riesling Beerenauslese Bernkasteler Badstube della Weingut Joh. Jos. Prüm, ma cercate equilibrio in un Brunello di Montalcino La Cerbaiola di Giulio Salvioni.

Pesci

Amore e sogni di coppia in primo piano per questo 2014 che vede le stelle molto ben allineate nel vostro cielo. Bandite il pessimismo e agite, perché è il momento della creatività e della realizzazione: solari certezze si sostituiranno al caos e agli eccessi emotivi dello scorso anno e per qualcuno di voi arriverà una nuova spinta spirituale. Ottima l’estate, soprattutto da metà luglio a metà agosto, ma il meglio verrà in autunno: intelletto acuto, tanta voglia di vivere e di socialità. Storditevi con i profumi del Pouilly Fumé Silex di Didier Daguenau, e sugellate la vostra love story con un Montepulciano d’Abruzzo Valentini.

I commenti degli utenti