Tutte le salse a base maionese

13 gennaio 2014

Non c’è niente da fare, la maionese è una di quelle salse che ha senso solo se fatta in casa. Se vi abituate al sapore delicato di una maionese fatta con l’olio di semi, le uova fresche, il limone, vedrete che non riuscirete più nemmeno a guardare da lontano l’orrido tubetto che avete comprato fino a ieri al supermercato. La maionese fatta in casa non è un’impresa così impossibile, ed è tutta un’altra storia: nel video che segue, Paolo Dalicandro ci mostra come realizzarla al meglio. Questa salsa riesce ad esaltare e a valorizzare moltissimi piatti, dai più delicati, come per esempio il pesce e i crostacei, fino a quelli di grande sostanza, come le patate fritte o le carni. La maionese è già di per se una salsa jolly, e in quanto tale è anche un’ottima base per la produzione di varie salse da abbinare a diversi tipi di cibi, scegliete quella che più fa al caso vostro nella lista che vi proponiamo di seguito.

 

  • Salsa tartara: si compone di maionese, capperi, cetriolini sottaceto, cipolla, prezzemolo, cerfoglio e dragoncello in parti uguali e ben tritati Perfetta da abbinare con fritti di verdure e pesce.
  • Salsa tonnata: si compone di tonno, capperi e acciughe salate, il tutto sempre tritato e incorporato alla maionese. Questa salsa è famosa e utilizzata soprattutto per il vitello tonnato, ma in generale è gradevole con le carni e si usa anche per farcire le uova sode.
  • Chantilly salata: è composta da ¾ di maionese e ¼ di panna montata. Ottima in abbinamento al pesce e a verdure bollite servite fredde.
  • Salsa all’aglio, o aioli: una delle salse francesi più famose, si realizza aggiungendo alla maionese dell’aglio pestato o tritato. Abbinabile a molti sapori, tra cui carni alla griglia, pesce, verdure bollite e uova sode.
  • Salsa indiana: è una salsa molto particolare, buonissima, preparata con curry, succo di limone ed erba cipollina sminuzzata, su base maionese. Ottima servita con carni bianche e rosse bollite, perfetta per la fondue bourguignonne.
    Salsa indiana
  • Salsa cocktail: chiamata anche salsa rosa, si prepara con maionese, ketchup, brandy e qualche goccia di salsa worchester, una goccia di tabasco e panna montata. Questa salsa è tendente al dolce, molto delicata ed è perfetta in abbinamento a crostacei e piatti di pesce in genere.
  • Remoulade: è composta da maionese, prezzemolo, cetriolini sott’aceto e capperi tritati finemente. Questa salsa si accompagna a meraviglia con i pesci cotti al vapore e i crostacei, in particolare i gamberi.
  • Maionese verde: si realizza incoroporando prezzemolo, basilico, dragoncello e spinaci lessi tritati finemente alla maionese. Favolosa con pesci lessati, carni bianche e uova sode.
    Maionese verde
  • Salsa svedese: è una salsa base maionese con aggiunta di rafano grattugiato e mele cotte al vino bianco tagliate a dadini. Accompagna magristralmente la carne d’agnello e la carne di maiale.
  • Salsa maltese:  si fa aggiungendo alla maionese del succo e della buccia d’arancia, quest’ultima leggermente sbollentata e tritata. È una salsa delicatissima e adatta ad accompagnare gli asparagi soprattutto, ma è molto buona anche con altre verdure lesse e il pesce.
  • Salsa andalusa: preparata con maionese, pomodori, peperoni e pepe bianco. Accompagnamento speciale per molti tipi di carne.

I commenti degli utenti