Come si mangia la frutta? 20 regole del galateo

17 febbraio 2014

Il galateo fornisce sempre indicazioni precise sul comportamento da tenere a tavola e queste regole non riguardano solo il modo di mangiare antipasti, primi e secondi piatti, ma anche la frutta. È infatti previsto un metodo ben preciso per sbucciare e mangiare ogni diverso tipo di frutto.

 

  1. La frutta va servita come ultima portata.
  2. Quando giunge a tavola, ogni frutto deve essere già lavato.
  3. fragole su ghiaccioSe necessario è bene riporre la frutta in una coppa di vetro con del ghiaccio tritato.
  4. La frutta si mangia quasi sempre utilizzando forchetta e coltello.
  5. Mela e pera vanno innanzitutto tagliate in quattro parti; successivamente bisogna tenere fermo ogni quarto con la forchetta e sbucciarlo con il coltello.
  6. I quarti di mela e pera vanno poi tagliati in pezzi più piccoli e portati uno alla volta alla bocca usando la forchetta.
  7. banana a fetteLa banana va tenuta ferma con la mano sinistra e deve essere sbucciata con l’aiuto del coltello da dessert, dopodiché la si taglia a fettine col coltello e la si porta alla bocca con la forchetta.
  8. Il kiwi deve essere diviso orizzontalmente a metà con il coltello da frutta e poi può esser mangiato in due modi: con il cucchiaino oppure sbucciandolo con coltello e forchetta, mangiandolo come se fosse una mela o una pera.
  9. L’uva va servita in grappoli: con il pollice e l’indice si tiene fermo il grappolo e con le dita dell’altra mano si porta alla bocca un acino per volta.
  10. I semi e la buccia dell’uva vanno raccolti nel pugno chiuso e poi deposti sul bordo del proprio piatto. Proibito è sputare semi direttamente nel piatto.
  11. Frutti di boscoI frutti di bosco come ad esempio mirtilli, lamponi e fragole, vanno serviti nelle coppette e si mangiano con il cucchiaino da dessert, uno per volta.
  12. Discorso differente per i fichi, la cui parte superiore deve esser aperta in quattro parti con coltello e forchetta da frutta. Una volta diviso in quattro parti si usano le posate per staccare la polpa interna e la forchetta per mangiarla.
  13. Le ciliegie e le amarene si tengono per il picciolo, depositando il nocciolo su un cucchiaino per poi porlo sul bordo del piatto.
  14. L’anguria si mangia con la forchetta e il coltello.
  15. AnguriaI semi dell’anguria si tolgono con il coltello, lasciandoli direttamente sul piatto.
  16. Il caco si taglia a metà e poi si mangia con il cucchiaino da dessert.
  17. Nel caso degli agrumi bisogna tagliare i due poli del frutto con il coltello e incidere verticalmente la buccia a sezioni che poi andranno tolte a una a una con l’aiuto del coltello stesso. Gli spicchi si portano poi alla bocca con una mano.
  18. I semi degli agrumi vanno riposti nel pugno e poi lasciati sul bordo del piatto.
  19. PompelmoIl pompelmo si serve diviso a metà in una coppa, e poi va mangiato con il cucchiaino.
  20. La frutta cotta si mangia con la forchetta o il cucchiaio a seconda della consistenza.

I commenti degli utenti