Il galateo dell’ospite perfetto

13 marzo 2014

Quando si riceve un invito per un pranzo o una cena ci si pone sempre le stesse domande: “chi saranno gli altri invitati?”, “cosa mi metto?” e soprattutto “cosa porto al padrone di casa?”. Il galateo, anche in questo caso, ci viene in aiuto suggerendoci i modi più appropriati per essere sempre eleganti e non fare una cattiva figura, anche nel caso in cui si debba rifiutare l’invito con il massimo del tatto.

  1. Grazie
    Come rispondere all’invito? Se l’invito è scritto, rispondete con un messaggio o con una telefonata, senza far trascorrere più di tre giorni, ricordandovi di ringraziare il padrone di casa.
  2. Non chiedete mai chi sono gli altri ospiti.
  3. Non esponete mai le vostre preferenze o intolleranze alimentari: starà di chi invita il dovere di chiedervi se non potete o volete mangiare determinati cibi.
  4. Nel caso in cui si debba declinare, se avete confidenza con chi vi ha invitato, potrete spiegargli il motivo che vi impedisce di partecipare, altrimenti restate sul generico indicando motivi di famiglia, di lavoro, di salute ecc.
  5. Puntualità
    Per il galateo la puntualità è fondamentale ed è quindi necessario arrivare all’orario indicato al momento dell’invito.
  6. Se dovesse capitarvi di ritardare più di un quarto d’ora è doveroso avvisare.
  7. Non presentatevi mai in anticipo poiché potreste cogliere impreparati i padroni di casa.
  8. Non arrivate con una persona non prevista.
  9. Se avete intenzione di portare una persona non invitata chiedete prima il permesso al padrone di casa, così da non creare momenti d’imbarazzo.
  10. L’abbigliamento ideale è sempre smart casual tranne nel caso in cui l’invito sia per una cena di lavoro. In questo caso l’eleganza è d’obbligo.
  11. Cena amici
    Sin dal momento dell’arrivo e per tutta la durata del pranzo e della cena, bisogna essere socievoli e mostrarsi sempre ben disposti e aperti a tutte le conversazioni.
  12. No al broncio dovuto a un eventuale problema personale.
  13. No a toni aggressivi, irrispettosi o intolleranti verso gli argomenti esposti dagli altri commensali.
  14. Noia
    Non insistete su temi noiosi per gli altri ospiti. Ve ne accorgerete dagli sguardi e dagli atteggiamenti evasivi nei vostri confronti.
  15. Portare un omaggio ai padroni di casa è importante: secondo il galateo esprime il ringraziamento per l’invito, dunque mai presentarsi a mani vuote.
  16. È possibile fare il regalo organizzandosi con gli altri ospiti se lo ritenete opportuno e se avete con loro rapporti di amicizia.
  17. Mazzo di fiori
    Sconsigliato il mazzo di fiori fresco poiché la padrona di casa potrebbe non avere il tempo per trovare un vaso libero e sistemare l’omaggio.
  18. Le piante invece sono sempre una buona idea.
  19. Meglio non regalare oggetti per la casa o oggetti personali poiché potrebbero non piacere, a patto che non si conoscano esattamente i gusti o gli eventuali desideri di chi invita.
  20. Non comprare un regalo costoso perché gli altri ospiti potrebbero sentirsi in difficoltà.
  21. Cioccolatini
    Sempre gradita anche la scatola di cioccolatini.
  22. Evitare dolci e torte fresche perché metterebbero il padrone di casa in condizione di dover utilizzare l’omaggio subito e potrebbe non essere il caso.
  23. Se regalate una bottiglia di vino, non aspettatevi mai che venga aperta la sera stessa: potrebbe essere inadatta agli abbinamenti previsti o insufficiente per il numero degli invitati.
  24. Si va invece sul sicuro con un digestivo, un liquore, un Vinsanto e via dicendo.
  25. Evitare confezioni regalo pacchiane o realizzate con carte di vecchi giornali.

I commenti degli utenti