aCook Together: l’app del cuoco “fai dai te”

25 marzo 2014

In un mondo che si fa sempre più social e sempre più declinato alle esigenze da taschino, tra tablet e smartphone di ogni forma e dimensione, l’universo della cucina non può rimanere in disparte. Spuntano così le più svariate applicazioni per avvicinare cuochi e semplici appassionati alla condivisione delle ricette e, fra le tante disponibili, aCook Together si merita una menzione d’onore. Non solo perché il progetto si è aggiudicato il podio dei finalisti ai Mob App Award 2014, ma anche poiché l’app si propone di aiutare l’utente a scoprire nuovi orizzonti del gusto. Abbiamo quindi deciso di saggiarne le qualità.

Le funzioni

acook_cuochi

Il primo impatto con aCook Together, software elaborato da Arianna, è positivo: basta collegarsi ad App Store dal proprio dispositivo Apple, effettuare il leggero download gratuito e creare il proprio account. I dati richiesti sono nome utente, password e indirizzo mail – quest’ultimo per confermare l’avvenuta registrazione – oppure un account Facebook per una procedura facilitata con Facebook Connect. Creato il profilo, si accede all’app vera e propria, dominata da un rosa-magenta molto intenso. Le sezioni a disposizione sono 5:

  • Together: la pagina di benvenuto, dove trovare l’elenco delle ultime ricette proposte dagli altri utenti, che possono essere sfogliate, giudicate, commentate e condivise sui social network;
  • Cuochi: tutti gli iscritti al social culinario, con il numero di ricette pubblicate e la possibilità di aggiungere i preferiti fra i propri contatti;
  • Cosa cucino: un comodissimo database di ricette suddivise in base agli ingredienti scelti dall’utente, per non rimanere mai a corto d’idee;
  • Mio profilo: la sezione per amministrare tutte le informazioni, così come le impostazioni, sul proprio account;
  • Lista Spesa: un utile blocco appunti per prendere nota di tutti gli ingredienti da acquistare, magari suggeriti dalla lettura di un’altrui ricetta.

A queste si aggiunge la “Hall Of Fame” (pulsante in alto a sinistra), per visualizzare la classifica dei cuochi e delle ricette più gettonate sull’applicazione social. Proprio da questa lista è evidente come aCook Together sia un environment digitale ben popolato e, di conseguenza, non stupisce l’ottimo piazzamento ai Mob App Award 2014. «Un risultato che ci regala una grande soddisfazione. Abbiamo voluto spalancare gli stretti confini del mondo delle App e offrire ai nostri utenti la possibilità di condividere la propria passione per la cucina e siamo stati premiati», così spiegano gli sviluppatori, un risultato più che confermato dagli stessi utenti che quotidianamente si dedicano alla condivisione del sapere culinario.

Punti di forza e di debolezza

acook_ricetta

Così come per qualsiasi applicazione per device portatili, aCook Together presenta degli elementi di sicuro interesse e degli ambiti, invece, che andrebbero migliorati. Fra le caratteristiche a favore dell’app, vi è innanzitutto il grande archivio d’idee. Trattandosi di ricette e consigli culinari provenienti dagli stessi utenti, è molto semplice imbattersi in proposte originali o inconsuete, impossibili da rilevare sui ricettari canonici. Questo perché la condivisione social favorisce la sperimentazione, il creare insieme, la possibilità di superare le barriere imposte dalla tradizione. A nostro avviso, tra le varie sezioni disponibili spicca poi Cosa Cucino, perché risorsa irrinunciabile per tutti gli indecisi ai fornelli. Quante volte sarà capitato di aprire credenza e frigorifero, verificare gli ingredienti a disposizione e non sapere che cucinare? aCook Together supera quest’ostacolo, proponendo sempre una soluzione anche per l’armadietto più desolato.

Fra i punti di debolezza, invece, l’assenza dell’applicazione per negozi diversi da quello targato mela morsicata – Google Play e Windows Phone in primis – così come la mancata risoluzione nativa per iPad, che costringe l’utilizzo dell’app in ingrandimento a 2X, sebbene lo zoom non porti a gravi perdite nella qualità dell’immagine. aCook Together può essere scaricata da App Store a questo indirizzo.

I commenti degli utenti