La gastronomia italiana con Terre d’Italia

2 aprile 2014

L’Italia, non è certo un segreto, è la patria della buona cucina, del mangiar bene, delle mille peculiarità regionali. Quando ci si rivolge alla grande distribuzione, però, non sempre è facile trovare dei prodotti certificati, che rispecchino la grande tradizione dello Stivale in fatto di alimentazione. È proprio per questo motivo che Terre D’Italia ci dà un modo per riscoprire i cardini popolari a tavola, rispecchiando al meglio la qualità del Made In Italy.

All’origine del gusto

Olio

“Tornare all’ origine del gusto”. È questo l’obiettivo di Terre D’Italia, una linea di prodotti che da oltre 13 anni riscuote successo fra i consumatori. A partire da una profonda conoscenza del patrimonio gastronomico italiano, Terre d’Italia seleziona le eccellenze locali e regionali, per riproporre quei sapori che la vita moderna ci ha fatto spesso dimenticare. In coordinato con le piccole e medie imprese agroalimentari sparse per tutto il territorio, la linea offre quasi 400 prodotti tipici che rispettano la ricetta originale, valorizzando i cibi poveri ma nobili del passato. Un obiettivo che si esplica non solo nella scelta dei partner, piccoli e medi produttori locali e regionali, ma anche conducendo controlli di qualità costanti e impegnativi: la valutazione dei prodotti Terre d’Italia parte dal controllo delle materie prime, passa attraverso il rispetto delle ricette autentiche della tradizione, giunge fino al giudizio di esperti super partes sulla percezione sensoriale e il profilo organolettico degli alimenti proposti. Un’attenzione all’intero ciclo, dalla raccolta degli ingredienti alla distribuzione al consumatore, che ha portato a una gamma di oltre 400 prodotti certificati, eccellenti e sicuri.

I prodotti

Terre d'Italia

Terre d’Italia è una gamma ampia di centinaia di prodotti, delle 20 regioni d’Italia, dalla frutta alla verdura alla carne, fino ai biscotti, ai mieli, alle paste, ai sughi, passando per una eccellente offerta di salumi e formaggi. Ogni prodotto racconta, sulla nuova confezione, i principi nutrizionali, la zona d’origine, le materie prime, aneddoti e informazioni sulle origini del gusto e infine i consigli in cucina. Non è però tutto: dal sito ufficiale www.terreditalia.com, non solo è possibile avere accesso a una breve storia per ogni prodotto, ma si può anche approfittare di una lista di abbinamenti perfetti o di sapori provenienti dalla stessa regione.

Terre d’Italia comprende:

  • Marmellate e confetture: dal Veneto alla Sicilia, tutti i prodotti a base di frutta coltivata in loco e preparata secondo le antiche ricette;
  • Miele: le più salutari produzioni da apicoltori certificati in tutta Italia;
  • Biscotti: dal classico amaretto ligure ai mostaccioli abruzzesi, tutto per una colazione tricolore;
  • Dolci, torte e gelati: dal vero panettone milanese alla cassata siciliana, una lunga rassegna di dolci e pasticceria, da Nord a Sud;
  • Grappe e liquori: la grande sapienza italiana dei distillati, declinata in evergreen come il limoncello siciliano e la tipica grappa veneta;
  • Pane, taralli e grissini: taralli, focacce, grissini e pani sardi, per riassumere al meglio l’arte fornaia del Belpaese;
  • Pasta: la grande protagonista della nostra cucina, in tutte le sue varianti fresche, di semola e all’uovo, nei formati tipici di ogni regione d’Italia;
  • Riso: la storia delle risaie italiane, da sempre simbolo d’eccellenza, con le sue varianti in Lombardia, Piemonte, Veneto e Sicilia;
  • Sughi e conserve: dai pomodori pugliesi alle acciughe sott’olio, dalla salsa alla norma al ragù toscano di “nana“, tutto per condire i primi piatti coi sapori più tipici delle nostre regioni;
  • Olio: dall’olio extravergine d’oliva del Garda all’Aceto balsamico di Modena, la grande qualità delle viti e degli uliveti sparsi per tutta la Penisola;
  • Legumi: ceci, lenticchie, fagioli stregoni, farro perlato sia per il consumo singolo che per minestroni e dintorni;
  • Salumi: dalla bresaola della Valtellina alla salsiccia calabra, una lunga lista di insaccati realizzati a partire da allevamenti tradizionali;
  • Formaggi: dal burro piemontese alla mozzarella di bufala campana D.O.P., il piacere del latticino sia morbido che stagionato.

Le ricette

ricette

Terre d’Italia non è a fianco del cliente solo al momento dell’acquisto, ma anche nel post-vendita, con degli ottimi suggerimenti per cucinare al meglio i cibi acquistati. Collegandosi al sito ufficiale, infatti, è possibile accedere a un nutrito archivio di ricette, suddivise per portata o per nome. Dagli antipasti di bruschetta alla crema di formaggi e triangolini di Piada, ai dolci come la torta di mele al Nocino e la crostata arlecchino, passando per primi, secondi e contorni. Rientrano in queste ultime categorie i pici alla fornaia, i cavatelli alle olive e lonzino, il frico con patate, i bocconcini di mozzarella allo zafferano, la pizza mediterranea, le cipollette in salsa agrodolce al miele, i carciofi in tegame e molto altro ancora. Un patrimonio prezioso di ricette, tutte provenienti dalla tradizione popolare, per trasformare un prodotto Terre d’Italia in un intramontabile successo a tavola.

I commenti degli utenti