Quali cereali preferite per la prima colazione?

6 aprile 2014

I nutrizionisti da decenni tentano, molto spesso invano, di farci recepire un semplice concetto: la colazione è il pasto più importante della giornata, un semplice caffè di corsa non basta. il mercato dei cereali in Italia è ricco di proposte, dalle più golose a quelle salutari e bilanciate E così, accanto a biscotti, yogurt e brioches, anche in Italia è arrivata una consuetudine che in altri paesi è da sempre consolidata: quella dei cereali. Ricchi di vitamine, sali minerali e fibre, si dice siano in grado di sostenere al meglio l’organismo per tutta la giornata. E qualora il fiocco d’avena non bastasse per soddisfare le voglie del mattino, ecco che l’intento salutista lascia spazio a proposte ben più golose, tra cioccolato in pezzi, glasse al miele e zuccheri a non finire. Il mercato dei cereali in Italia è ricco di proposte, sebbene le aziende produttrici più importanti si riducano a pochi big. Abbiamo quindi deciso di raccogliere una lista dei più gettonati prodotti del settore, scelti per popolarità e distribuzione sull’intero territorio dello Stivale. Mancano quindi tutte quelle marche proprie dei supermercati, perché la loro distribuzione non è uniforme, e ovviamente anche le proposte locali.

 

  1. kellogs_corn_flakesKellogg’s Corn Flakes: i fiocchi di mais forse più famosi, da una delle aziende leader di mercato. Classici e senza fronzoli, si abbinano perfettamente al latte freddo e sono ricchi di vitamine, in particolare quelle del gruppo B.
  2. Nestlé Fitness: disponibili nelle più differenti varianti, dalla versione classica a quella alla frutta, passando per il cioccolato bianco e nero, la linea di Nestlé si pregia di un altissimo contenuto di fibre e di ben il 53% di cereali integrali vari. Perfetti per chi vuole mantenere la linea e la regolarità digestiva.
  3. Weetabix: la linea Weetabix si caratterizza per la presenza al 95% di cereali integrali, in particolare il frumento, e nella disponibilità di formati originali come le “formelle”, una sorta di biscotto da sciogliere nel latte, così come anche tantissimi muesli.
  4. cheeriosCheerios (Nestlé): pensati per i bambini, ma molto apprezzati anche dagli adulti, questi anellini dai quattro cereali integrali sono immersi nel miele, per iniziare la giornata con il massimo della dolcezza.
  5. Gran Cereale Classico (Barilla): un mix di fibre croccanti, perfette da inzuppare nel latte freddo o caldo, per un ottimo equilibrio nutrizionale tra frumento, avena, crusca e orzo.
  6. Kellogg’s Rice Krispies: dei chicchi di riso soffiato, con l’aggiunta di vitamine del gruppo B, minerali e altre sostanze nutritive, da immergere nel latte per grandi e piccini.
  7. vitalisVitalis (Cameo): una nutrita linea di muesli per la colazione, dal cioccolato al mix di frutta, passando per il miele e le mandorle, pensati per unire le fibre di cereali come l’avena ad altre sostanze indispensabili, tra cui le vitamine del gruppo B, ferro, magnesio e molto altro ancora.
  8. Kellogg’s Special K: mix di riso, frumento integrale e orzo, sia in versione classica che arricchito alla frutta, per cominciare la giornata con slancio pur mantenendo un occhio alla linea.
  9. Bio Choco Più Senza Glutine (Cerealvit): il piacere del cereale al mattino anche per chi è celiaco, con uno speciale riguardo ai bambini. Sì, perché sono proprio i più piccoli quelli a soffrire maggiormente le privazioni dell’intolleranza al glutine: questo prodotto è a loro rivolto, con tanto irresistibile cioccolato.
  10. All Bran (Kellogg’s): una linea a base di crusca di frumento integrale, ricca di fibre, vitamine e fortemente orientata alla regolarità e al benessere intestinale.
  11. nesquik_cioccomilkNesquik CioccoMilk (Nestlé): un mix di palline ai cereali e al cacao, con un morbido ripieno al latte. Pensati per i bambini, ampliano la famosissima gamma Nesquik ben oltre al latte e cioccolato.
  12. Coffee Flakes (Cerealvit): i tradizionali corn flakes declinati all’aroma del caffè e arricchiti di Omega3, utilissimi per tenere a bada il colesterolo e tenere vene e arterie pulite.
  13. Slim Flakes (Mr. Kanny): frumento integrale e riso, in fiocchi delicati e privi di coloranti, pensati per una colazione che non pesi sulla linea. E nonostante il nome anglofono, la linea è al 100% italiana con il frumento del Tavoliere delle Puglie, il mais del Piemonte, l’avena veneta e il riso lombardo.
  14. country_crispCountry Crisp alla frutta secca (Jordans): perfetta sintesi delle ricche colazioni britanniche, questo mix di cereali è disponibile nelle più disparate varianti, dalla frutta secca alle noci. Il cult rimane la versione alla fragola.
  15. Kellogg’s Coco Pops: dalle palline alle rotelle, una proposta di mais al cioccolato arricchita di vitamine, acido folico, calcio e ferro per la massima energia dei bambini, ma anche per la gola degli adulti.
  16. Diet Muesly (Hero): barrette di cioccolato e cereali, disponibili in tante combinazioni diverse, da consumare in un sol boccone o da accompagnare a una tazza di latte mattutina.
  17. Cookie Crisp (Nestlé): cereali a forma di biscotto da consumare singolarmente o da immergere nel latte caldo, ricoperti di cioccolato e ricchi di calcio, ferro e vitamine.
  18. cruesliCruesli (Quaker): dei muesli originali e ricchi di fibre, da provare in tutte le varianti disponibili. Irrinunciabili quelli con mandorle, noci e nocciole, per un dolce contrasto tra latte e croccantezza.
  19. Kellogg’s Choco Crave: cereali ripieni di cioccolato e nocciole, per un avvio di giornata incredibilmente goloso. Disponibili anche nelle varianti Crave Sticks a bastoncino e Total Choco, per chi non ama la nocciola.
  20. Benevit (Cerealvit): fiocchi di riso e grano saraceno, per un prodotto completamente privo di glutine, da coltivazioni biologiche. Per chi, per colazione, cerca prodotti sicuri e privi del rischio di intolleranze alimentari.

E voi, di quali cereali vi nutrite a colazione?

I commenti degli utenti