Marmellata? È solo quella di agrumi

18 luglio 2014

Marmellata e confettura sono due sostantivi che vengono utilizzati indifferentemente da quanti si apprestano a rendere golosa la merenda o a farcire dolci. La consuetudine di scambiare un sostantivo per l’altro non ha in realtà fondamento. Forse non tutti sanno che la marmellata e la confettura non sono lo stesso prodotto. Per Marmellata si intende una mescolanza soda di succo, polpa e scorza di soli agrumi, mentre la confettura può essere realizzata con tutti gli altri frutti o verdure. Quindi è possibile realizzare marmellata di limoni, arance, pompelmi e così via. Ma chi ha deciso questa rigida divisione? Si tratta di una direttiva della Comunità europea (n. 79/693) relativa alle confetture, gelatine e marmellate di frutta e crema di marroni attuata dal Governo italiano dopo il Decreto del Presidente della Repubblica datato 25 febbraio 1982. 32 anni non sono stati però sufficienti a cambiare l’uso linguistico che tutti facciamo di questi due termini.

Lascia il tuo commento

I commenti degli utenti