7 eventi food italiani da non perdere al ritorno dalle vacanze

27 agosto 2014

Passato agosto, passate le ferie il mondo del food è pronto a ricominciare e non è sbagliato dire che settembre, almeno in questo settore, rappresenta davvero il nuovo inizio o comunque il vero Capodanno: ci si rimette in moto dopo la pausa, si intessono trame e ci si prepara per affrontare l’inverno che, quanto a eventi dedicati al cibo, non manca comunque di fantasia. Abbiamo dunque voluto raggruppare in un unico articolo il meglio degli eventi enogastronomici in programma in Italia tra settembre e ottobre 2014. Nonostante alcuni siano legati al food solo di striscio vale comunque la pena considerarli per riempire i due mesi post-estate in attesa del FoodExpo del 2015.

  1. Chef al massimo!Si inizia da subito, appena rientrati dalle ferie: il 7 settembre a Monzuno (provincia di Bologna) dalle ore 11, la macelleria Zivieri Massimo organizza un evento speciale: Chef al Massimo! Oltre 20 chef, tra cui Igles Corelli e lo chef di Eataly Roma Gianluca Esposito, interpreteranno le carni lavorate e selezionate dalla famiglia Zivieri, mettendo in risalto le qualità di questo prodotto eccezionale. L’evento è dedicato alla memoria del giovane Massimo Zivieri, scomparso a soli 37 anni ma ancora vivo nella memoria di molti chef e artigiani.
  2. food blogfestSi prosegue nel fine settimana del 12-13-14 settembre con il BlogFest di Rimini, evento ormai storico per chi frequenta la rete: un ruolo speciale in questa edizione è ricoperto proprio dal food al quale vengono dedicati panel, dibattiti, discussioni con alcuni dei più importanti attori di internet che si occupano di food. Tra gli eventi nell’evento la proclamazione dei vincitori dei Macchianera Italian Awards (#MIA14) che premiano i migliori blog e siti italiani, compresi quelli food. La partecipazione al BlogFest è gratuita e aperta a tutti.
  3. Taste of RomaDal 18 al 21 settembre torna invece il Taste of Roma all’Auditorium Parco della Musica: 12 tra i più rinomati chef della Capitale sfameranno il pubblico presente durante i 4 giorni della manifestazione, nei quali sarà anche possibile partecipare a workshop, degustazioni ed eventi speciali ospitati negli spazi allestiti da Electrolux. I biglietti per partecipare al Taste of Roma partono da 16 euro per il classico standard e arrivano fino a 55 euro per gli ingressi Vip.
  4. cous-cous-festPer chiudere in bellezza la stagione estiva dal 23 al 28 settembre 2014 a San Vito Lo Capo, Trapani, torna il Cous Cous Fest; arrivato alla sedicesima edizione anche per questo 2014 vedrà chef provenienti da tutto il mondo sfidarsi in una gara gastronomica per cercare di vincere il titolo di Miglior Cous cous del 2014. Tra gli eventi in programma i Cous Cous Labs e talk show a tema food e cous cous che precederanno i concerti gratuiti tra cui spiccano i nomi di Francesco De Gregori, Max Gazzè e Sud Sound System. Il prezzo del biglietto per degustare i cous cous è di 10 euro e comprende una porzione dell’amato piatto, un bicchiere di vino e un dolce, mentre per assistere ai lab e ai talk show l’ingresso è libero fino a esaurimento posti.
  5. travel-blogger-oceanPiccolo spazio dedicato al food anche durante il TBD Italy a Rimini, dal 9 all’11 Ottobre: il Travel Blogger Destination apre infatti per la prima volta le porte ad alcuni dei più importanti e conosciuti food blogger italiani e stranieri che nel corso dei 3 giorni di Fiera potranno partecipare a eventi di formazione, speed dating con aziende, conferenze ed eventi per fare networking. L’ingresso è su invito.
  6. Ein PrositSi terrà invece da giovedì 16 a domenica 19 ottobre a Tarvisio-Malborghetto (provincia di Udine) uno degli eventi enogastronomici più prestigiosi del Friuli Venezia Giulia, Ein Prosit, evento tutto dedicato al vino nelle sue varianti più e meno conosciute: nei 4 giorni di festival sarà possibile partecipare a Mostre-Assaggio, Degustazioni, Incontri e Laboratori. Sabato 18 e domenica 19 ottobre gli incontri più interessanti tra cui, presso il Palazzo Veneziano di Malborghetto, le Mostre-Assaggio Vigneto in cui i produttori di vino presenteranno 4 vini di loro produzione permettendone l’assaggio; presso Culinaria sarà invece possibile assaggiare alcune specialità locali in esposizione. Tra gli incontri più attesi la presentazione della Guida Vini Buoni d’Italia del Touring Club, dedicata ai vini da vitigno autoctono. Il prezzo del biglietto d’ingresso è di 20 euro al giorno con prenotazione consigliata per alcuni degli eventi più importanti.
  7. Salone del GustoOttobre si chiude alla grande con il Salone del Gusto e Terra Madre a Torino dal 23 al 27 del mese: organizzato ogni 2 anni dal movimento Slow Food, per questo 2014 adotta come simbolo un’arca che, sistemata all’interno dell’Oval di Torino, ospiterà 2000 prodotti già segnalati e raccoglierà nuove segnalazioni da parte del pubblico e degli operatori. Al Lingotto di Torino si trova la parte più importante del Salone, il Mercato, che includerà oltre 1000 produttori presidio Slow Food provenienti da oltre 100 Paesi aderenti. Il padiglione 5 del Lingotto sarà interamente dedicato alla didattica e all’educazione al gusto, con il debutto della scuola di cucina, della scuola di pizza e pane e della parte dedicata ai cocktail. Oltre ai laboratori, i corsi e le letture, non mancheranno gli Appuntamenti a Tavola, cene in location esclusive a Torino e dintorni. Tra i partecipanti già confermati gli chef Massimo Bottura, Moreno Cedroni, Christian Milone, Viviana Varese, Niko Romito e tanti altri. Il biglietto giornaliero costa 20 euro a persona; i Laboratori del Gusto, la Scuola di Cucina, gli Incontri con l’Autore, Mixology e gli Appuntamenti a Tavola sono su prenotazione e a pagamento.

I commenti degli utenti