5 pesti da provare in alternativa a quello genovese

11 settembre 2014

Quella del pesto è una delle ricette più veloci che ci siano, ma quando si pensa a questo condimento solitamente lo si associa a quello alla genovese: con un pizzico di fantasia è invece possibile usare numerosi ingredienti per creare pesti alternativi che possano dare un tocco di sapore aggiunto alla pasta, ma che siano anche utili a realizzare tartine veloci e gustose. Ottimo dunque per l’aperitivo, ma anche per la portata principale: vediamo 5 diversi pesti alternativi a quello genovese, da provare facilmente in casa e consigliati da noi di Agrodolce.

  1. pesto di zucchineDi zucchine. Siete a dieta oppure volete preparare un piatto fresco, leggerissimo ma comunque ricco di gusto? Provate il pesto di zucchine, ottimo sulla pasta ma anche spalmato sulle bruschette o usato per insaporire carni, pesci alla griglia e formaggi. Si prepara molto velocemente e con pochissimi ingredienti, ovvero zucchine, qualche foglia di basilico, un pugno di mandorle, parmigiano, aglio, olio sale e pepe. Un consiglio: gustatelo insieme ai gamberetti, per una ricetta delicata al profumo di mare.
  2. Di rucola. Una ricetta davvero semplicissima che richiede solo un paio di minuti: basta mettere nel mixer della rucola ben lavata, un po’ di pecorino, mandorle sbucciate e il tradizionale mix di olio, aglio e sale. Provatelo in abbinamento ai pomodorini e alle olive, oppure con gamberetti o noci, che arricchiscono il sapore di questo condimento molto delicato.
  3. pesto di pistacchiDi pistacchi. È una delle ricette siciliane più amate in assoluto: profumato e gustosissimo, ha un gusto unico che si sposa alla perfezione con gamberetti, vongole, pomodorini e speck. L’ideale sarebbe utilizzare i pistacchi di Bronte: dopo averli sgusciati e sbucciati, basta metterli nel mortaio insieme a un cucchiaio di olio, un pizzico di sale e pepe e una spolverizzata di parmigiano.
  4. Di melanzane: amato soprattutto dai vegani e ottimo per tutti gli amanti di quest’ortaggio, è un tipo di pesto ottimo per condire la pasta ma che ben si presta anche a essere spalmato sul pane tostato. Provatelo insieme alle mandorle, ai pomodorini o alle noci. Per prepararlo è sufficiente usare una melanzana grande già cotta (fritta o al forno, in base alle preferenze) e tagliata a dadini, un po’ di basilico, pinoli, parmigiano e del peperoncino fresco, oltre a olio, sale e aglio: pestate gli ingredienti in un mortaio oppure tritateli brevemente in un mixer.
  5. salsa di nociDi noci: è una tipica ricetta ligure, come il pesto alla genovese, ma utilizzata in tutta Italia per condire i primi piatti. Pochissimi gli ingredienti necessari per prepararlo: noci, una manciata di pinoli, del parmigiano, latte, aglio, olio, sale e poca mollica di pane. Provatelo con il gorgonzola, che esalta il sapore delle noci, oppure con le alici o con la ricotta.

I commenti degli utenti