Danone alla Festa della Rete 2014

12 settembre 2014

Durante la Festa della Rete, in programma a Rimini dal 12 al 14 settembre, l’azienda Danone, leader per la produzione di yogurt e Golden Sponsor della manifestazione, condurrà i prenotati e gli iscritti in un percorso gustativo verso la conoscenza approfondita dello yogurt. durante la festa della rete a rimini danone ha previsto una yogurt tasting experience, per vivere lo yogurt in una nuova veste Due saranno le sessioni di “Yogurt Tasting Experience”, guidate dalla tecnologa alimentare Marina Piovan, che vedranno coinvolti 20 partecipanti alla volta. La prenotazione e il numero chiuso si rendono necessari per una degustazione mirata ad assaggi consapevoli; ai partecipanti è consigliato di non fumare, non bere liquidi acidi né dolcificati, di non indossare profumi invasivi e non consumare caffè almeno nell’ora precedente agli assaggi. Ognuna di queste attenzioni occorre a preparare bocca e naso ad afferrare le sfumature delle diverse tipologie di yogurt proposte in degustazione. L’analisi sensoriale proposta si snoderà attraverso gli assaggi di 4 diversi yogurt bianchi, che si succederanno in una sequenza ben specifica, e prenderà in analisi tutte le caratteristiche osservabili dai diversi sensi.

yogurt bianco

La vista, l’olfatto, il gusto, la consistenza, saranno tutti aspetti da valutare e commentare. Quattro assaggi per quattro yogurt bianchi: diverse consistenze e cremosità, colori e sfumature di bianco, profumi e sapori, gusto e retrogusto. Durante le degustazioni, Marina Piovan illustrerà le caratteristiche fisiche dello yogurt. Gli aspetti messi in luce saranno: la presenza di siero, la corretta conservazione, la differenza tra lo yogurt colato e quello invasato maturo, l’aggiunta di zuccheri o l’assenza di grassi: ognuno di essi mostrerà lo yogurt sotto una nuova lente di lettura. 20 posti disponibili per ciascuna sessione di “Yogurt Tasting Experience” su prenotazione permetteranno ai partecipanti di vivere lo yogurt in nuova veste, scoprendone caratteristiche e aspetti determinanti esattamente come i sommelier fanno con il vino. Al termine delle degustazioni verrà distribuito ai partecipanti un gadget personalizzato a ricordo dell’esperienza gustata. Dopo gli assaggi mangiare uno yogurt Danone non sarà più la stessa cosa.

I commenti degli utenti