Best Italian Wine Awards 2014: I 50 migliori vini italiani

25 settembre 2014

Cosa succede quando si incontrano il Miglior Sommelier del Mondo WSA nel 2010 e un Creative Director per di più di una rivista di settore come Spirito diVino? anche quest'anno la Best Italian Wine Awards ha stilato la classifica di 50 migliori vini italianiNasce la Best Italian Wine Awards 2014, e la sua classifica dei migliori 50 vini italiani. E non pensate che il lavoro sia soltanto opera di Luca Gardini (che tra le altre cose ha alle spalle una lunga collaborazione con Carlo Cracco nel ristorante omonimo) e di Andrea Grignaffini, questi due esperti del settore sono riusciti a coinvolgere alcuni tra i più accreditati degustatori, professionisti e opinion leader del settore enologico. Molto rappresentane alcune regioni e completamente assenti delle altre, la lista snocciola nomi più o meno famosi del mondo della viticoltura. Una linea guida da seguire per enocuriosi e appassionati, materia di dibattito e – a volte feroce – discussione per gli esperti del settore. Ecco di seguito la lista:

premiazione 2013

La premiazione BIWA nel 2013

  1. Villa Bucci – Verdicchio dei Castelli di Jesi Classico Riserva Villa Bucci 2009 – Marche
  2. Biondi Santi – Brunello di Montalcino Riserva 2008 – Toscana
  3. Podere il Carnasciale – Il Caberlot2010 – Toscana
  4. Castello di Verduno – Barolo Monvigliero Riserva 2006 – Piemonte
  5. Prunotto – Barolo Bussia 2010 – Piemonte
  6. Tramin – Terminum Gewurztraminer 2012 – Alto Adige
  7. Cortaccia – Brenntal Gewurztraminer 2011 – Alto Adige
  8. Castello del Terriccio – Lupicaia 2009 – Toscana
  9. Ar.Pe.Pe – Grumello Buon Consiglio Riserva 2005 – Lombardia
  10. Nervi – Gattinara Molsino 2006 – Piemonte
  11. Elvio Cogno – Barolo Bricco Pernice 2009 – Piemonte
  12.  Bussia Soprana – Barolo Vigna Colonello 2009 – Piemonte
  13. Domenico Clerico – Barolo Ciabot Mentin 2010 – Piemonte
  14. Pollenza – Il Pollenza 2011 – Marche
  15. Ca’ del Bosco – Franciacorta Brut Riserva Cuvée AnnaMaria Clementi 2005 – Lombardi
  16. Grattamacco – Grattamacco Bolgheri Rosso Superiore 2011 – Toscana
  17. Le Macchiole – Paleo Rosso – 2010 – Toscana
  18. Fratelli Barale – Barolo Bussia 2009 – Piemonte
  19. Palladino – Barolo Parafada 2010 – Piemonte
  20. Polvanera – Primitivo di Gioia del Colle 17 Vigneto Montevella 2011 – Puglia
  21. Torraccia del Piantavigna – Ghemme 2007 – Piemonte
  22. Ca’ D’Gal – Moscato d’Asti Vigna Vecchia 2008 – Piemonte
  23. Mastroberardino – Taurasi Riserva Etichetta Bianca 2008 – Campania
  24. Nino Negri – Sfursat 5 Stelle 2010 – Lombardia
  25. Tenuta dell’Ornellaia – Masseto 2011 – Toscana
  26. Fratelli Alessandria – Barolo Monvigliero 2010 – Piemonte
  27. Conterno Fantino – Barolo Sorì Ginestra 2010 – Piemonte
  28. Le Piane – Boca 2010 – Piemonte
  29. Pio Cesare – Barolo Ornato 2010 – Piemonte
  30. Tenuta di Nozzole – Il Pareto 2010 – Toscana
  31. Ettore Germano – Riesling Hérzu 2012 – Piemonte
  32. Marco De Bartoli – Vecchio Samperi Ventennale sa – Sicilia
  33. Tua Rita – Redigaffi 2011 – Toscana
  34. Palari – Faro 2009 – Sicilia
  35. Gorelli Le Potazzine – Brunello Di Montalcino Riserva 2006 – Toscana
  36. Malvirà – Roero Riserva Renesio 2009 – Piemonte
  37. Podere Poggio Scalette – Piantonaia 2011 – Toscana
  38. Sottimano – Barbaresco Currà 2010 – Piemonte
  39. Vietti – Barolo Lazzarito 2010 – Piemonte
  40. Capanna – Brunello di Montalcino Riserva 2006 – Toscana
  41. Giuseppe Mascarello e Figlio – Barolo Santo Stefano di Perno 2009 – Piemonte
  42. Duemani – Duemani 2011 – Toscana
  43. Valentini – Trebbiano D’Abruzzo 2010 – Abruzzo
  44. Casanova di Neri – Brunello di Montalcino Cerretalto 2008 – Toscana
  45. Tenuta San Guido – Sassicaia 2011 – Toscana
  46. Argiolas – Turriga 2010 – Sardegna
  47. Luciano Sandrone – Barolo Cannubi Boschis Luciano Sandrone 2010 – Piemonte
  48. Marisa Cuomo – Costa D’Amalfi Furore Fiorduva 2012 Campania
  49. Tenuta Sette Ponti – Oreno 2011 Toscana
  50. Dal Forno Romano – Valpolicella Superiore Monte Lodoletta 2008 Veneto

Tra le bottiglie in lista per questa edizione non mancano gli Award, ovvero i premi speciali che vengono assegnati per essersi distinti all’interno della propria categoria:

  • Il premio Vino e Tradizione va a Cabochon Brut Millesimato 2009 – Monte Rossa
  • Il premio Comunicazione e Social Media è stato assegnato alla Casa Vinicola Zonin
  • Il premio Vino Promessa a MaraMia 2012 – Tenuta Mara
  • Il premio Vino Pop va a Cuvée Imperiale – Berlucchi
  • Il premio Azienda della Storia è assegnato a Livio Felluga
  • Il premio Vino e Terroir: Blanc de Morgex et La Salle Valle d’Aosta DOP – Ermes Pavese
  • Il premio Exploit è assegnato a Bisol – Tenute Lunelli
  • Il premio Miglior Sommelier incorona Alessandro Tomberli – Enoteca Pinchiorri

I commenti degli utenti