11 indirizzi per mangiare a Torino durante il Salone del Gusto

14 ottobre 2014

Torino è pronta per l’inizio del Salone del Gusto e Terra Madre 2014 al Lingotto, voi ci sarete? L’evento è denso di laboratori, stand e appuntamenti gastronomici di ogni tipo, ma sarà comunque piacevole, durante la vostra permanenza, provare la gastronomia locale e le sue varie declinazioni, dal territorio all’etnico, partendo dalla colazione e passando per merenda e aperitivo: dopotutto sarà un lungo weekend gastronomico e Torino è una città decisamente da assaggiare, non tiratevi indietro. Ecco 11 indirizzi dove mangiare in città.

Colazione

neuv

Neuv Caval’d Brons (piazza San Carlo): per i cultori della colazione è imperdibile una visita in questo locale storico. Il caffè è di ottima fattura, molto buoni i lieviti e le paste dolci. Per gli appassionati di colazioni salate, sono un must i generosi tramezzini. Un altro meraviglioso e storico locale di grande fama e pregio gastronomico è il Caffè Confetteria Baratti & Milano (piazza Castello, 29): una colazione da Baratti è consigliatissima, grazie a ottimi caffè, lieviti, paste e confetteria, un esempio su tutti la gianduia. Molto rinomato per la cioccolata calda, è adatto anche per una eventuale merenda.

Pranzo

scannabue

Da Cianci (largo 4 Marzo, 9/b) è una piccola piola con un ambiente giovane e piatti semplici ma ben fatti, proposti a prezzi più che popolari. Situato in una piazzetta molto suggestiva è da provare per un pranzo in tutta tranquillità e lontano dal caos. Scannabue (largo Saluzzo, 25/h) è un locale giovane in pieno San Salvario, che offre una cucina basata sul territorio con qualche guizzo più innovativo. Ottime le materie prime e notevole il rapporto qualità prezzo. Ricordatevi di prenotare perché non è semplicissimo trovare un tavolo.

Gelato

gelateria-popolare-2

La Gelateria Popolare (via Borgo Dora) sta nel cuore del Balon di Torino, un mercato meraviglioso in piena Porta Palazzo, una tappa obbligata per chi visita la città. Notevoli sia le creme (soprattutto il cioccolato fondente) che la frutta, declinata in gusti che seguono la stagione.

Aperitivo

banco

Banco Vini e Alimenti (via dei Mercanti, 13/f) è la nuova vineria torinese firmata Consorzio. L’ambiente è informale e accogliente ed è ottima la proposta enologica e brassicola. La cucina è semplice, gustosa e confezionata con materie prime di alta qualità. Ottima soluzione anche per un pranzo. Barz8 (corso Moncalieri, 5) è perfetto se avete voglia di un cocktail preparato a regola d’arte con materie prima varie e di primissima scelta.

Cena

Cambio, Milano - Torino

Per cena vi consigliamo Consorzio (via Monte di Pietà, 23), un valido ristorante in pieno centro dall’ottimo rapporto qualità/prezzo, con materie prime eccellenti. La cucina si fonda sul territorio e sui prodotti piemontesi, con qualche incursione di ingredienti da altre cucine e guizzi creativi, cose che, se ben fatte, sono sempre piacevoli scoperte. Se preferite una cena creativa, la scelta non può che ricadere su Del Cambio (piazza Carignano, 2), ristorante storico di alto livello che ha riaperto i battenti da qualche mese. In cucina c’è Matteo Baronetto, ex sous chef di Cracco a Milano.

soul kitchen

I vegetariani potranno trovare soddisfazione da Soul Kitchen – Vegan & Raw Food (via Santa Giulia, 2), per una cena vegan ad altissima sostenibilità. Se vi va di staccare dalla cucina italiana e volete mangiare etnico, provate Zheng Yang (via Principi d’Acaja, 61), ristorante cinese che propone una cucina cantonese sincera e ben fatta, che vede protagoniste nei suoi piatti molte verdure locali e di stagione.

I commenti degli utenti