Solidarietà: Il Bettolino e Coop al Salone del Gusto

22 ottobre 2014

La decima edizione del Salone del Gusto, in programma a Torino negli spazi espositivi del Lingotto dal 23 al 27 ottobre, ospiterà Coop come unica impresa della grande distribuzione italiana; giunta alla settima edizione di partecipazione, il sentire affini le tematiche è il nodo centrale della collaborazione. la cooperativa di consumatori ha come obiettivo la democrazia del gusto e del buono La cooperativa di consumatori si prefigge come obiettivo la democrazia del gusto, portare attraverso un marchio popolare e diffuso sul territorio nazionale le prelibatezze nazionali, avvalorando e sottolineano il lavoro a monte della produzione. Diventare fornitore Coop richiede un monitoraggio dei sistemi produttivi, la compatibilità con le direttive che la cooperativa si prefigge in termini di etica, rispetto per l’ambiente e valore sociale. Coop è stata la prima impresa europea a ottenere, nel 1998, la certificazione SA8000, standard internazionale di responsabilità sociale delle imprese. In questa ottica e secondo questi criteri di selezione e valutazione di fornitori, il sentire comune le problematiche di Slow Food si inquadra nel sodalizio tra le due realtà, in stretto rapporto durante il Salone del Gusto.

Bettolino2

Attraverso la linea di prodotti Viviverde, Coop intende perseguire i canoni di produzione da agricoltura biologica offrendo ai suoi consumatori una vasta gamma di prodotti, freschi e confezionati, che salvaguardino l’ambiente a favore di un’alimentazione sana e attenta alle problematiche salutistiche. Da 2 anni ha avviato una partnership con la cooperativa sociale il Bettolino, consentendo così la distribuzione e la vendita di erbe aromatiche in vaso nei suoi punti vendita, disseminati su tutto il territorio nazionale. Affiancandosi a loro ha sposato la causa di integrazione sociale di cittadini disabili e svantaggiati, proponendo un’esperienza di lavoro nel settore agricolo e offrendo un percorso educativo che non ritenga l’individuo solo un lavoratore, ma una risorsa da scoprire, alimentare e accompagnare nella crescita personale.

erbe aromatiche

L’attenzione impiegata negli impianti di lavorazione delle erbe officinali e aromatiche segue pedissequamente le linee di agricoltura biologica e integrata al fine di offrire un prodotto quanto più possibile naturale, la cui successiva crescita si completi a casa dopo l’acquisto. Questa è la realtà di collaborazione che Coop intende sottolineare durante la sua partecipazione al Salone del Gusto: l’acquisto di queste piante aromatiche diventa un gesto di solidarietà e impegno, laddove si favorisce lo sviluppo e la concretizzazione di questo progetto portato avanti da il Bettolino, alimentando e curando la pianta giorno dopo giorno, esattamente come si fa con i propositi più grandi.

Luisanna-Messeri-1

luisanna messeri

Le piante aromatiche faranno da sfondo scenografico e allestimento degli spazi espositivi Coop (padiglione 1, zona ingresso 1A008 – 1B013) e diventeranno abili e incomparabili alleate durante i momenti di laboratori dimostrativi e pause di degustazione dei prodotti. il 26 ottobre al salone ci sarà un laboratorio di cucina con luisanna messeri Un momento significativo della vita in cucina sarà offerto ai partecipanti con il laboratorio di Luisanna Messeri in programma domenica 26 ottobre: i prodotti rimasti nello stand verranno saggiamente impiegati per la realizzazione di alcune ricette creative volte a utilizzare ciò che non sia stato usato. Le erbe aromatiche in cucina hanno proprio questo ruolo, aggiungere profumo e sapore alle pietanze, esattamente come Coop si prefigge nella sua partnership: insaporire il lavoro di persone disagiate, aggiungendo valore al loro impegno e trasmettendo un impegno sociale da alimentare giorno dopo giorno.

I commenti degli utenti