Cioccolata, sidro e pan pepato: viaggio tra i mercatini di Natale in Svizzera

9 dicembre 2014

Vicina all’Italia e alla Francia, quando arriva dicembre, in Svizzera le tradizioni si accavallano tra loro: tra Santa Claus, i residui delle leggende legate al solstizio d’inverno e il Natale cristiano tout court, si moltiplicano le iniziative legate a questo periodo dell’anno. i mercatini natalizi della svizzera propongono prodotti tradizionali da regalare o gustare in loco E, naturalmente, molte di queste iniziative sono legate al cibo. Sono tantissimi i mercatini che in tutta la Svizzera offrono le tipicità più varie, spesso accompagnate da una tazza di vin brulé. Tra i prodotti tradizionali più amati e conosciuti ci sono il cioccolato al latte, la crema di groviera, l’emmenthal, le meringhe fatte con la panna, i macaron (dal cantone francese) e il formaggio vacherin, tutti cibi perfetti per la stagione invernale, nonché regali ideali per le feste. In fondo basta poco per gustare il natale svizzero: moltissimi borghi ospitano questo genere di eventi e basta spostarsi attraverso la nazione per conoscerne le tradizioni del periodo natalizio. In più, quest’anno c’è un’offerta di Trenitalia che consente di viaggiare con 25 euro da Milano verso alcuni dei maggiori centri in cui vengono organizzati i mercatini di Natale, ossia Zurigo, Berna, Basilea, Lucerna, Losanna e Montreux.

  1. zurigoZurigo. Le strade della città, da Hirschenplatz a Sechselauten Platz, si illuminano e si immergono nella magia del Natale. In particolare quest’ultima piazza ospita il centro culinario Foundue Haus, che è specializzato nei prodotti a base di formaggio vaccino.
  2. Il mercatino di Berna è invece uno dei luoghi più importanti per la vendita di sidro caldo, pan di zenzero, pan pepato, caramello, mentre sono offerti in diverse bancarelle spuntini o pasti più o meno sostanziosi da consumare per strada.
  3. einsiedelnIl mercato della città di Einsiedeln si concentra soprattutto sui prodotti tipici del Natale, venduti ed esposti in ben 130 capannine decorate a festa che illuminano la piazza dell’Abbazia di Einsiedeln.
  4. A Lugano il centro pedonale da piazza della Riforma a via Soave è interamente dedicato alle degustazioni di prodotti tipici. Inoltre in un grande chalet di piazza della Riforma si raccoglie la maestria culinaria dei migliori chef del Cantone.
  5. montreuxIl mercatino di Montreux è incentrato sulla storia del cibo: in particolare alla parte del mercato che si svolge al castello di Chillon, si può assaggiare la cucina medievale della zona.
  6. poschiavoIl mercatino di Bad Schinznach rivolge la sua attenzione in particolare sui dolci e sulle castagne; quello di Poschiavo offre anche mandorle tostate a molti tipi di salumi locali, mentre a Winterthur si vendono ottime marmellate biologiche. Dolcezze oltre la porta al mercatino di Huttwil, dove le degustazioni avvengono all’interno di case di marzapane come nelle fiabe.

I commenti degli utenti