MasterChef 4 tra Australia e Sicilia

16 gennaio 2015

Un giovedì di viaggi per MasterChef, tra l’Australia di Matt Preston e i gamberi di Mazara del Vallo. La competizione si fa dura, gli animi esplodono e due insospettabili lasciano la cucina di SkyUno. Tra lische di pesce dimenticate nei piatti e risse al porto, quali sono i 10 momenti indimenticabili dei due episodi andati in onda?

  1. 01_rettoreMomento Rettore: la puntata si apre con la consueta Mystery. Questa volta i cuochi hanno a disposizione 10 ingredienti e dell’olio di arachidi per la frittura. Dovranno utilizzarli tutti, ma solo uno potrà essere fritto. Paolo si sente forte: dal coniglio-tigre della scorsa settimana, si trasforma in serpente. “Un cobra?”, chiede Cracco. A rispondere è però Stefano, calato negli anni ’80: “Il cobra non è un serpente…”
  2. 02_samaritanoMomento Samaritano: Silvana è in panico per la Mystery, perde la bussola e non riesce a pulire il pesce. Chiede aiuto a Nicolò, il quale non fornisce informazioni sufficientemente utili. Barbieri assiste alla scena, redarguisce il cuoco e, da buon samaritano, aiuta la bionda casalinga a ritornare in corsa.
  3. 03_licenza_poeticaMomento Licenza Poetica: alcuni cuochi vivono un momento di confusione, scambiando MasterChef con Masterpiece, il talent letterario della concorrenza Rai. Più che scrittori in erba, però, i concorrenti appaiono dei perfetti titolisti ubriachi: tra il “Salviamo la sogliola e la quaglia” di Filippo e il “Quaglia d’amare” di Stefano, un compendio dei nomi che mai vorreste leggere su un menu.
  4. 04_australiaMomento Australia: Federica sbaraglia la concorrenza e vince la prova Mystery. Per l’Invention Test dovrà scegliere tra cotechino e lenticchie, ossobuco con risotto alla milanese e i saltimbocca alla romana, tre dei piatti italiani più graditi da un ospite speciale. Chi? Matt Preston, giudice di MasterChef Australia. Scelto l’ossobuco, ne nasce un tormentone aussie-maccheronico: “piace succhiare il midollo, è la morte sua!”
  5. 05_vm18_parte_secondaMomento VM18 Parte Seconda: dopo il trombare la massa di qualche settimana fa, Silvana regala agli spettatori un nuovo momento vietato ai minori. Cracco sostiene stia utilizzando una pentola troppo grande per l’ossobuco, per nulla turbata la cuoca risponde di essere “una persona dalle cose grandi”“Anche quando ami?”, ribatte lo chef. “Io sono una donna che ama troppo l’uomo, in tutte le sue forme” la risposta. Ed è subito cult.
  6. 06_abbraccioMomento Abbraccio: per l’Invention Test, i concorrenti sono chiamati non solo a cucinare l’ossobuco scelto da Federica, ma anche a riproporlo in chiave moderna. Filippo conquista la vittoria, con tanto di premio The Diet Killer da Preston. Fabiano, invece, propone una ricetta classica ed è quindi eliminato. Nel tentativo invano di trattenere le lacrime, chiede e ottiene un abbraccio sincero da Cracco.
  7. 07_nervi_saldiMomento Nervi Saldi: giunti a Mazara del Vallo per cucinare cous cous di pesce, gamberi rossi e dolci alla ricotta per i pescatori, Filippo tenta di mettere in difficoltà la brigata avversaria, scegliendo Arianna come caposquadra. Mai si sarebbe immaginato, però, la cuoca romana potesse sfoderare tanto polso. Arianna urla, si scalda, perde le staffe, mette in riga i compagni terrorizzandoli. Tra un “Ca**o ho detto adesso basta!” e qualche improperio di troppo rivolti al Conte, la cuoca entra di diritto nelle grazie dei social network, che la eleggono idolo di questa puntata e forse dell’intero MasterChef. Insopportabilmente adorabile.
  8. 08_rissaMomento Rissa: l’aggressiva grinta di Arianna, tanto celebrata dagli spettatori a casa, non sembra essere altrettanto gradita fra i compagni. Simone è il più insofferente: “tu urla un’altra volta che ti butto in acqua!”. Sfiorata la rissa, i due vengono calmati prima che possano passare a mosse di wrestling. Ma la strategia del terrore ha funzionato: la squadra di Arianna vince, lasciando Filippo con un nulla di fatto nonostante avesse scelto i più forti, compreso il nemico di sempre Stefano.
  9. 09_lisca_pesceMomento Lisca Maledetta: giunti al Pressure Test, Filippo viene fortemente criticato dai giudici per una sua scelta a dir poco singolare. Quella di cucinare il pesce con tutte le sue parti, lische comprese. Un’idea a quanto pare nata da un pescatore locale, tuttavia poco gradita dai commensali, i quali si sono ritrovati il palato ricolmo di spine. Filippo e Stefano difendono la decisione, il resto della squadra protesta: i due sarebbero stati avvertiti, in particolare da Silvana, ma avrebbero preferito relegare i compagni al mero ruolo di operai. I giudici concordano all’unanimità;
  10. 10_coraggioMomento Coraggio: Filippo ha la possibilità di salvare un compagno dal Pressure Test. Giudici e concorrenti sperano venga salvata una delle ragazze responsabili del dolce, poiché considerato il piatto migliore della giornata. Filippo, tuttavia, decide di graziare il nemico-amico Stefano, nonostante i giudici già si fossero espressi sul cous cous alle lische come più grave errore della brigata. Dopo un’asta di ingredienti, con una Valentina stratega pronta a ridurre il tempo di cucina degli avversari, a farne le spese è Viola: sbaglia la cottura dell’astice ed è eliminata. Tra lacrime e dispiacere, nello studio cala il gelo: tutti si coalizzano contro Filippo, accusandolo di scarso coraggio.

Quali sono stati i vostri momenti preferiti delle puntate andate in onda? Spazio alla discussione nei commenti.

I commenti degli utenti