Itinerari: mangiare etnico tra i vicoli di Genova

26 gennaio 2015

Sinceramente non li abbiamo mai contati, ma nel centro storico di Genova sembra quasi ci siano più locali etnici che tradizionali e, probabilmente, se andassimo a fare un confronto numerico tra botteghe e ristoranti di tradizione genovese con quelli delle altre cucine dal mondo rimarremmo colpiti. genova è una città portuale e di commercio che da sempre si è confrontata con altre culture Genova è una città di porto e di commercio, da sempre si è confrontata con altre culture e tra le mura della Superba ci è passato davvero chiunque. Non è strano per questa città quindi trovare spezie, frutta e prodotti esotici di vario genere nelle strade del suo centro storico. Con l’ondata di immigrazione che coinvolge il nostro Paese ormai da circa 30 anni, la città si è ulteriormente arricchita di nuovi colori, sapori e abitudini. Come scegliere dove andare? Quali sono i migliori? Dove è meglio andare a pranzo e dove invece è più piacevole una cena, dove comprare? Ecco di seguito un piccolo vademecum dei locali e dei negozi etnici dl centro storico di Genova. Avete suggerimenti? Segnalatelo nei commenti.

Pranzo

aem

Un’ottima opzione per il pranzo è Aem Nordic (via Brignole De Ferrari, 6), gastronomia con cucina che offre piatti della tradizione danese, da consumare in loco sugli sgabelli oppure da asporto. Lo spazio è piccolo, ma se si trova un posto, fermarsi qui è piacevole. Da Aem troverete ottime zuppe (molto buona quella di patate e porri), deliziose insalate, tartine di pane di segale e aringa marinata o salmone. Ottimo il pane fatto in casa.

ceviche

Se vi entusiasma o vi incuriosisce la cucina peruviana, Asi Es Mi Perù (via Chiabrera, 54/r) propone piatti tradizionali della comunità peruviana, presente in maniera piuttosto importante a Genova. Da provare il lomo saltado (una sorta di carne all’uccelletto molto saporita e speziata servita con riso bianco e patatine fritte), il chebice, la pata a la huancaina (patata condita con una salsa tipica), l’ottimo pollo fritto e le carni. Questo locale è ottimo anche per una cena.

cucina etiope

Eritrea Huwnet (via dei Macelli di Soziglia, 32/r) è una gastronomia che offre piatti della tradizione eritrea come lo zighini, stufato piccante a base di carne servito con un pane tipico che assomiglia a una sorta di crêpe spugnosa, l’ingera, assieme ad alicia (verdure al curry) o hamli (bietole al berberè). Tra i piatti perfetti per il pranzo non può mancare il kebab: Orient Express (piazza dell’Amor Perfetto, 11) propone panini, carne al piatto e specialità della tradizione araba come il taboulè e il riso pilaf.

Cena

nabil

Nabil (vico Falamonica, 21) è un ristorante di cucina tradizionale giordana. Qui trovate i veri falafel, accompagnati da ottimo yogurt. Tra gli altri antipasti da provare i cubbe, polpette di carne fritte, l’hommos, la mtabbal (crema di melanzane), il full (crema di fave). Non perdete i cous cous, soprattutto quello classico con l’agnello, ma anche quello di pesce (solo venerdì e sabato). Per i più affamati c’è anche il mansaf, pietanza nazionale giordana a base di yogurt e agnello, accompagnata da riso pilaf con carne tritata e pinoli: non certo leggero, ma da provare una volta nella vita. Ottimi i dolci, in particolare i greibe (frolla di farina di ceci), così friabili da sciogliersi in bocca, e il basbuse, torta di semola con melassa e cocco.

veracruz

Se volete provare la cucina messicana autentica, l’indirizzo ideale è quello di Veracruz (via di San Bernardo, 59). I piatti sono quelli tipici del Messico centrale, molto ben eseguiti, delicati, bilanciati tra speziato e piccante. Lasciate perdere l’influenza tex mex (carne alla piastra, burritos): la proposta qui è a base di tacos, tostada de pollo, il mole (pollo cotto in salsa di cacao), enchiladas, ceviche, quesadillas, nachos, guacamole e stufati di carne e pesce più tradizionali. Accompagnate il pasto con una michelada, birra speziata con succo di lime, peperoncino e sale; oppure con un bel margarita.

borobudur

Kowalski (via dei Giustiniani, 3/r) propone piatti dell’Est Europa: gulyas, ottime zuppe, aringa in tutte le sue declinazioni (dall’agrodolce all’affumicato). Buoni anche i dolci, tra cui si fa notare in particolar modo il tortino di mele, cannella e pasta frolla; buona anche la cheesecake ai lamponi. Bella selezione di vodka e distillati. Per un assaggio di cucina indonesiana, dirigetevi da Borobudur (via di Canneto Il Lungo, 8/r). Ambiente suggestivo, ottimi antipasti tra cui involtini di mare e verdure (rispettivamente lumpia laut e lumpia sayur), diverse zuppe. Tra i piatti principali si distingue il nasi goreng komplit: riso all’indonesiana con pollo grigliato, spiedino di pollo con salsa di arachidi, gamberi, crackers di gamberi e omelette.

Acquisti

carne halal

A Genova ci sono diverse macellerie halal, ossia di tradizione islamica. La Macelleria Islamica Ka Cheikh Mbacke (via di Prè, 8/r) è una delle migliori: qui potrete acquistare le carni macellate secondo la tradizione musulmana e non troverete assolutamente nessun tipo di taglio di maiale. Molto buone le salsicce di manzo speziate; se avete voglia di preparare un cous cous a casa qui troverete l’agnello adatto, ma anche le spezie. Affidatevi pure ai consigli dello staff.

noodles

Il Negozio Alimentare Cinese (via Gramsci) è il posto ideale per rifornirsi di tutto ciò che serve per cucinare asiatico, ma vende anche prodotti da tutto il mondo. Da acquistare: diversi tipi di salsa di soia, una sconfinata selezione di paste (gnocchi, tagliolini e spaghetti di riso o quelle di grano tipiche della tradizione asiatica), salsa di ostrica, salsa di pesce, gamberi essiccati, tofu, aceto di riso o di cocco, farine di tutti i tipi, verdure e spezie. Il Fruttivendolo Posta Vecchia (piazza Posta Vecchia) vende verdura e frutta per tutti i gusti, ben selezionata e con qualche proposta esotica, soprattutto dal Sudamerica, a seconda della stagione.

I commenti degli utenti