La classifica delle migliori pizzerie di Genova

3 febbraio 2015

Premettendo che trovare la pizza fatta a regola d’arte a Genova non è un’impresa semplice, nella ricerca condotta per portare a termine la classifica delle 10 migliori pizze di Genova siamo riusciti a scovare un po’ di locali davvero interessanti. In questa lista abbiamo inserito le migliori pizzerie della città senza distinzioni tra gli stili di pizza; i parametri che abbiamo considerato sono innanzitutto la piacevolezza al palato, la digeribilità e la qualità degli ingredienti. Abbiamo tenuto però conto anche dell’importanza della pizzeria sul territorio e di quanto sia amata dai genovesi, con un occhio anche al portafoglio.

  1. da paoloDa Paolo (via Bari, 178/r). Questa è una delle pizzerie napoletane più famose e storiche della città La pizza qui è in classico stile partenopeo: cornicione alto e tendenzialmente croccante. Una pizza piacevole, non precisamente leggera ma molto gradevole.
  2. Da Leo (via Martiri Della Liberta’, 4/r). Classica pizzeria di quartiere ma famosa in tutta la città, un po’ per la piacevolezza della pizza, in stile romano ultra-sottile, e un po’ per l’approccio burbero tipicamente genovese del locale. Pizza buona, ben condita e con ingredienti di stagione in un ambiente rustico. Molto buona qui anche la farinata. Non troverete il numero di questa pizzeria da nessuna parte; inoltre non si accettano prenotazioni.
  3. da raffaDa Raffa (via Santa Maria Della Costa, 10). Un’altra pizzeria di quartiere valida e conosciuta da molti genovesi. La pizza è sottile, molto sottile, e ben condita. Il posto è piacevole, il servizio giovane e molto gentile; la spesa assolutamente modica. Una pizza onesta.
  4. cantine del pisacaneLe Cantine del Pisacane (via del Tritone, 20/r). Anche questa pizza è di scuola sottile, la pasta è ben digeribile e gli ingredienti scelti per i condimenti sono di qualità. Una pizza molto amata dai genovesi, nonostante i prezzi non esattamente economici.
  5. La Funicolare (corso Magenta, 29). Come stile è esattamente a metà tra il napoletano e quello più romano. Una pizza all’italiana, si potrebbe dire: cornicione non troppo alto ma tendenzialmente morbido, buona digeribilità e ingredienti di qualità. La si mangia con piacere.
  6. sole lunaSole Luna (via F. Gazzolo, 9/r). Al quinto posto abbiamo una pizzeria in stile rigorosamente napoletano con cornicione alto, pomodoro gustosissimo e tanta fantasia. La pizza è deliziosa, anche se ne abbiamo assaggiate di più digeribili.
  7. da pasqualePizzeria Antica Napoli da Pasquale (piazza Della Raibetta, 10/r). Ottima pizza alla napoletana; buoni gli ingredienti e grande digeribilità dell’impasto, location in pieno centro storico. È un piacere fermarsi a mangiare una pizza qui.
  8. Osteria della Piazza (piazza Colombo, 30/r). Sul podio, al terzo posto, abbiamo questa osteria che propone pizze in stile napoletano davvero ottime in un ambiente piacevole. Cornicione alto, ingredienti validi, abbinamenti riusciti e una buona digeribilità dell’impasto, fanno di questa pizza una delle migliori della città.
  9. pizzeria del pontePizzeria del Ponte (via Pisa, 3). Al secondo posto, ma davvero vicinissima al terzo e al primo. Anche qui la pizza è quella della tradizione napoletana, con cornicioni alti e morbidi, grande digeribilità e ottimi ingredienti. Tra le pizze migliori quella con i carciofi (in stagione) e quella con crudo e tartufo; in ogni caso sono tutte da provare. Ottima qui anche la focaccia al formaggio tipo Recco.
  10. totò e peppinoTotò e Peppino (via Archimede, 143). Medaglia d’oro per questa pizza che, come si intuisce dal nome, è assolutamente in stile partenopeo. Visto da fuori a questo locale viene spontaneo dare non troppa fiducia, la location non è delle migliori, ma se entrate e assaggiate la pizza vi si aprirà davanti agli occhi e al palato, un nuovo, piacevolissimo, scenario. Cornicione alto, croccante all’esterno, soffice e leggero al suo interno; il pomodoro utilizzato è gustosissimo ma tutti gli ingredienti sono in realtà molto buoni. Assaggiate la margherita, ma anche la O’ Zappatore (margherita con melanzane fritte e Parmigiano). Per chiudere in bellezza il prezzo: con pizza, bibita e caffè si resta sui 10 euro.

Quali sono le vostre preferite? Quali invece abbiamo dimenticato?

I commenti degli utenti