10 birre da bere questa primavera

10 aprile 2015

Il vero appassionato di birre quando sente che è in arrivo la primavera si chiede: e adesso con cosa la abbino? Dato che non esiste la birra giusta in assoluto per questa stagione, abbiamo stilato un piccolo elenco, tra tradizione e modernità, che vi aiuterà a decidere cosa bere mentre fate il cambio degli armadi e passate dal cappotto alle infradito.

  1. spring zingHop Back – Spring Zing. Una Golden Ale, leggera e rinfrescante con le sue note agrumate, è perfetta per le giornate di pioggia primaverile in cui si rimane bloccati al pub aspettando di poter tornare a casa senza bagnarsi.
  2. Mönchsambacher-Maibock-4Zehendner Mönchsambacher Maibock. Questa Maibock della Franconia è un ottimo esempio di questo stile: una bock primaverile chiara, di circa 7 gradi, un po’ più secca e amara della sorella invernale. È la birra adatta agli ultimi giorni di freddo che la stagione ci regala.
  3. fastenbierAecht Schlenkerla Fastenbier. Una lager affumicata di Bamberga prodotta durante la Quaresima. Rotonda e maltata, è una perfetta birra da merenda.
  4. boskeun de dolleDe Dolle – Boskeun. È una birra di Pasqua ma non fatevi ingannare dal coniglio in etichetta: con i suoi gradi in doppia cifra questa bionda signora belga non perdona chi la sottovaluta.
  5. saison dupontDupont – Saison. È il monolite dello stile Saison: con il suo amaro e il suo lievito caratteristico è una ammazza-sete per definizione. Non importa in che stagione siamo, lei è sempre perfetta.
  6. Mild. Non una birra, ma uno stile. Maggio è il mese delle Mild, stile di Ale inglesi dal colore ramato-marrone scuro che sono tradizionalmente caratterizzate dal poco utilizzo di luppolo sia da amaro che da aroma e da un grado alcolico inferiore ai 4 gradi. Il profilo delle note di caramello e delle tostature va da lieve a importante (quasi da Stout). Sono birre poco cerebrali da bere in scioltezza.
  7. panada trollTroll – Panada. Birra in stile blanche, morbida, fresca, speziata e agrumata è un ottimo esempio di questo stile che ci spinge con forza verso la voglia d’estate e di caldo, anche solo per avere la scusa di ordinarne un’altra.
  8. barley tuvìBarley – Tùvi Tùvi. Questa Blond Ale d’ispirazione belga fa della secchezza la sua chiave per richiamare subito un nuovo sorso. La bevibilità pericolosa, il corpo morbido e l’amaro appagante giustificano il formato da 75 cl : la finiremo senza pensieri.
  9. SaltyAngel_Etichetta_DEFToccalmatto – Dr.Caligari. Questa Imperial Berliner Weisse con lamponi è secca, asciutta, acida e rinfrescante. E terribilmente beverina. Vi sconsiglio di aspettare l’estate davanti alla sua spina: la finireste troppo presto.
  10. cantillon-classic-gueuzeCantillon – Gueuze. Il bevitore di birra si alza la mattina e sa che quello sarà il giorno perfetto per una gueuze. Non serve il calendario.

I commenti degli utenti