Quei burloni di McDonald’s: lo scherzo a Milano

15 aprile 2015

Al nome Mc Donald’s segue necessariamente e per associazione di idee il termine Junk food, a indicare cibo molto goloso ma spesso molto scadente. Questo, ai piani alti di Mc Donald’s, lo sanno bene. Come fare, allora, per far cambiare idea ai detrattori? Semplice: servire loro un panino, facendogli credere che la ricetta è quella dello chef, in un locale totalmente nuovo e nella zona più trendy della città. Una degustazione alla cieca, dunque, e non è neanche la prima volta.

Single Burger

Ecco i fatti: lo scorso 9 aprile in Corso Como a Milano una nuova hamburgeria è stata inaugurata da Maurizio e Andrea, due ex concorrenti di Masterchef, il nome? Single Burger. Dopo due giorni di tutto esaurito e complimenti agli chef, ecco la sorpresa: l’insegna del ristorante cade e al suo posto spunta il logo di Mc Donald’s, la cucina viene scoperta ai clienti che, con stupore, apprendono che gli hamburger che hanno mangiato non sono quelli degli chef ma i Bacon Clubhouse, una nuova ricetta servita in tutti i ristoranti Mc Donald’s a partire da oggi.

mcdonalds-bacon-clubhouse-enjoy-the-bacation

“Vedere le reazioni della gente è stato impagabile” hanno raccontato successivamente Maurizio e Andrea spiegando che anche loro sono caduti nel tranello: “(…) in fondo è quello che è successo a noi, prima di accettare di collaborare con McDonald’s il nostro manager ha fatto su di noi lo stesso test, e ci ha fatto assaggiare un hamburger – che abbiamo trovato buonissimo – nascondendoci che gli ingredienti fossero tutti ingredienti McDonald’s. Ecco perché non ci ha sorpreso lo stupore di chi si trovava da Single Burger nello scoprire che noi abbiamo lavorato alla presentazione del piatto, ma che gli ingredienti usati e la ricetta sono di McDonald’s, e che il panino è stato preparato usando la cucina e i ragazzi di McDonald’s!”.

Nessuno sa se questa divertente mossa pubblicitaria servirà a corrompere i palati più snob, intanto il ristorante Single Burger è diventato Mc Donald’s Premium e rimarrà aperto al pubblico fino alla fine del mese di maggio. Ma la vera domanda è: voi ci sareste cascati?

I commenti degli utenti