Nonna Leo alla ribalta: apre il suo home restaurant

16 aprile 2015

Una nonnina di 96 anni ha aperto a Genova il primo home restaurant della città insieme all’aiuto del nipote Fabrizio. Un ristorante in casa con annesso sito internet per gestire le richieste on line. L’anziana donna, meglio conosciuta sul web come Nonna Leo, inaugurerà il ristorante casalingo il giorno del suo compleanno, il 18 aprile. Tra i piatti della tradizione ligure che Nonna Leo ama preparare, come si legge sul Secolo XIX, troviamo le seppie con i piselli, lo stoccafisso accomodato, la panissa, il polpettone, le torte di verdura, tavoli al tocco, il minestrone, il coniglio alla genovese, la focaccia al formaggio, la farinata ma anche la torta Sacripantina e il castagnaccio.

Nonna-torta-pasqualina

Le mie ricette sono segrete, ma se volete assaggiare i miei piatti potete venire a trovarmi a casa”, dice la nonna. Il nipote Fabrizio invece motiva la scelta del ristorante casalingo: “L’home restaurant è l’ultima frontiera della sharing economy: si condividono ricette genuine con un contributo alla spesa”. Che la scelta di aprire un home restaurant sia una cosa legale o meno, questo ancora non lo sappiamo, ma in ogni caso è una scelta che noi non condividiamo.

I commenti degli utenti