Il cioccolato fondente accelera la perdita di peso

6 maggio 2015

Dimagrire mangiando cioccolato? È il sogno di tutti che è diventato realtà: secondo uno studio tedesco dell’Istituto di dietetica e salute di Mainz che è stato pubblicato sulla rivista International Archives of Medicine, il cioccolato fondente, unito a una dieta povera di carboidrati, accelera la perdita di peso se si aggiungono alla dieta giornaliera 42 g di cioccolato fondente all’81%, si registra una perdita di peso superiore del 10% rispetto a chi non ne fa uso. Nella loro ricerca gli studiosi hanno preso in esame alcuni volontari compresi tra i 19 e i 67 anni e li hanno divisi in 3 gruppi: il primo ha eseguito una dieta con pochi carboidrati, il secondo ha fatto lo stesso ma aggiungendo 42 g di cioccolato fondente al giorno, mentre il terzo gruppo (di controllo) non ha eseguito alcun tipo di dieta. Dopo tutta una serie di monitoraggi relativi al metabolismo dei partecipanti, gli esperti hanno stabilito che rispetto al terzo gruppo (quello che non aveva seguito alcuna dieta), i primi due gruppi hanno entrambi perso peso ma il gruppo che aveva aggiunto il cioccolato fondente era riuscito a perdere il 10 % di peso in più rispetto al gruppo che non aveva assunto cioccolato.

cioccolato fondente

Non è tutto: l’assunzione di cioccolato ha fatto abbassare anche il livello di colesterolo nel sangue e migliorato la qualità del sonno dei volontari. “Quello che è importante è la specifica combinazione di alimenti nella vostra dieta. Abbassare unicamente la percentuale di carboidrati non è un intervento affidabile di perdita di peso, perché si ha un effetto fisiologico diverso a seconda dei composti bioattivi inseriti nella vostra dieta. Con nostra sorpresa l’effetto del cioccolato è reale. Non è sufficiente solo consumare cioccolato, importante è la combinazione con l’esercizio fisico e la riduzione di carboidrati. I nostri dati indicano che il cioccolato può essere un acceleratore di perdita di peso. La parte migliore di questa scoperta è la consapevolezza che si possa acquistare cioccolato ovunque, a buon mercato e senza dover credere ai guru delle diete o acquistare prodotti dimagranti costosi su Internet” ha dichiarato il direttore della ricerca Johannes Bohannon.

  • IMMAGINE
  • Shutterstock

I commenti degli utenti