Beveria Monteverde: l’evoluzione del ristopub a Roma

14 maggio 2015

Arriva a Roma un nuovo ristopub, anche se definirlo così potrebbe essere addirittura riduttivo. È il progetto della Beveria Monteverde, un locale originale e creativo pronto ad aprire i battenti il prossimo 15 maggio, in via dei Bolognesi 16. Un luogo pensato per il relax, la sperimentazione in cucina e, naturalmente, tanta birra artigianale. Realizzata grazie al contributo di Laurenzi Consulting, e nata dall’idea di una giovane coppia di madre e figlio, la Beveria Monteverde si propone come luogo di relax e aggregazione, ma anche di stimolazione dei sensi e del gusto. Un locale dedicato ai giovani sin dalle grafiche, con un linguaggio semplice e informale: si sceglie cosa si vuole, si paga in cassa, si fornisce un nome e si ritira al banco, non appena il proprio ordine sarà pronto.

SONY DSC

Definirlo semplicemente ristopub potrebbe tuttavia risultare riduttivo, così come sottolineano gli ideatori. La Beveria Monteverde sarà innanzitutto un luogo da dedicare al più pieno relax, il tutto accompagnato da un’alimentazione semplice, come burger e insalate. Sono comunque molte le proposte originali in menu, dai piatti tipici della cucina del Centro Italia fino all’ispirazione direttamente dal Sol Levante. Da bere birre artigianali e per dessert i dolci di Fonderia, già disponibili in monoporzioni, da consumare sia nel locale che da portar via.

I piatti

SONY DSC

Come già accennato, la Beveria Monteverde farà della riscoperta e della sperimentazione uno dei suoi cavalli di battaglia. A partire dalla crescia sfogliata di Urbino, una sfoglia arrotolata e dorata, ricca di alternative per la farcitura: dalla Fumè con prosciutto cotto affumicato, ricotta vaccina e valeriana, alla Salmone, con pepe rosa, basilisco e burrata. E per i palati più veg, anche la Tofu con il tipico formaggio vegetariano, melanzane, zucchine e salsa aioli.

SONY DSC

Non possono normalmente mancare i burger: il prodotto alla Beveria si rinnova, mantenendo il gusto del tipico burger ma scegliendo prodotti genuini, tra carni di prima scelta e condimenti di qualità. Si potrà optare tra 5 tipologie di manzo da 200 grammi, da accompagnare con patate al forno, pomodori secchi, cipolla grigliata, zucchine, uova, senape, ricotta, valeriana e maionese con aceto balsamico.

SONY DSC

Spazio anche agli spiedini, rivisti nella tradizione degli yakitori giapponesi, per esaltare il gusto dei cibi con note agrodolci. 7 le varietà, per saltare dalla soia ai semi di sesamo, dal manzo al coriandolo, dall’avocado alla salsa creola. E per gli indecisi la proposta Combo permetterà di gustare 5 varietà diverse nello stesso menu. Altrettanto differenziate le insalate, pensate in base alla stagionalità: dallo smoriglio alla citronette alla menta o al pesto, alle vinagrette al miele di ailanto e pepe rosa. Il tutto accompagnato da oltre 20 birre artigianali, ma anche il vino come il Pecorino o il Montepulciano Tenuta San Filippo.

I commenti degli utenti