Giro del mondo con lo yogurt Müller Passione alla Greca

19 maggio 2015

L’unico vero viaggio verso la scoperta non consiste nella ricerca di nuovi paesaggi, ma nell’avere nuovi occhi” Marcel Proust.

Si può guardare oltre la tradizione, scoprire la cucina di paesi più o meno lontani, lasciandosi ispirare e reinventando con tutta la creatività necessaria, a partire da ingredienti genuini che esaltano il gusto e non influiscono sulla linea. Denso, di sapore acidulo ma versatilissimo, lo yogurt colato può essere usato in cucina per sperimentare gusti nuovi. Non solo colazioni e spuntini, quindi, che sono per noi una sana abitudine, ma preparazioni sfiziose da cui farsi ispirare in giro per il mondo. Ecco 18 ricette dolci e salate con cui rinfrescare il palato, utilizzando un alimento magro, salutare e dai sorprendenti effetti benefici. Per la loro realizzazione, abbiamo deciso di provare il nuovo yogurt Müller Passione alla Greca, data la sua consistenza compatta e cremosa:

  1. varenykiVarenyki. Lo yogurt alla greca si può utilizzare per ammorbidire questi sfiziosi ravioli ucraini. Cucinati in tutta l’Europa dell’Est, i varenyki sono triangoli di pasta ripieni di patate, formaggio morbido e carne tritata. La guarnizione può essere di solo yogurt bianco compatto o di panna acida. Per finire il piatto con una nota croccante, si aggiungono spesso le cipolle fritte.
  2. Okroska. Piatto della tradizione russa, diffusissimo in Ucraina, è una zuppa ricca di ingredienti addensati con lo yogurt colato. Bisogna lessare e sminuzzare patate e uova, a cui unire cubetti di carne bollita, ravanelli croccanti e cetrioli freschi. Una volta mescolato il tutto e speziato con pepe, aneto, erba cipollina, si aggiunge yogurt compatto diluito con l’acqua. Il piatto va servito freddo dopo aver lasciato riposare in frigorifero.
  3. Pannukakku. Insolito dolce finlandese, si tratta di una sorta di morbido pancake ottenuto mescolando uova montate con lo zucchero, farina e molto yogurt; dopo aver aggiunto il lievito e un pizzico di sale, il composto va lasciato a riposo, e poi infornato per circa mezz’ora. Per un risultato davvero gustoso e soffice, usate yogurt alla greca e servite il pannukakku con guarnizione di salsa al ribes.
  4. blinis - giro del mondoBlinis. Senza blinis, in Russia non è Natale. Si tratta di focaccine lievitate di farina, uovo e zucchero cotte in padella e farcite. Se la ricetta tradizionale prevede una guarnizione di panna acida, sempre più frequente è l’uso dello yogurt colato, magro e cremoso, a cui aggiungere erba cipollina e uova di lompo o caviale.
  5. Kartoffelsalat - giro del mondoKartoffelsalat. In Germania l’insalata di patate si fa con dadi di patate bollite e cipolla rosolata, a cui aggiungere olio, prezzemolo, pepe e altre spezie. Per tradizione, il composto si bagna con brodo caldo, in modo da renderlo morbido e cremoso; per farne un piatto sublime, bisogna lasciar scivolare dall’alto una cremosa salsa a base di yogurt alla greca, olio d’oliva, erba cipollina tritata.
  6. Beerenjoghurtkuchen. Non bisogna lasciarsi intimorire dal nome: si tratta di una deliziosa torta tedesca a due strati. La base è ottenuta mescolando farina, zucchero, uova, burro, da ricoprire con dadi irregolari di frutta fresca; per la farcitura si usa una crema soffice composta da tuorli, farina, zucchero e moltissimo yogurt alla greca. Da aromatizzare con scorza di limone.
  7. Plumcake allo yogurt. Tradizionalissima ricetta anglosassone, costituisce il dolce ideale per colazioni e merende, da abbinare a un tè molto british. Il composto da inserire nell’apposito stampo è a base di farina, uova, zucchero, yogurt colato aromatizzato alla vaniglia, lievito; al posto del burro, si può usare olio di semi. Da arricchire con gocce di cioccolato o frutta secca e, una volta cotto, con una generosa spolverata di zucchero a velo.
  8. gazpacho - giro del mondoGazpacho. Famosissima zuppa spagnola a base di verdure, è un rinfrescante piatto estivo, con cui affrontare le altissime temperature delle regioni andaluse. Per cucinarlo, si usano pomodori, peperoni, cipollotti, sedano, cetrioli; essenziali per bilanciare il piatto, olio d’oliva, la nota piccante del peperoncino, una spruzzata di aceto. Dopo aver aggiunto acqua ghiacciata, sarà lo yogurt colato a conferire la giusta cremosità.
  9. Byriani di pollo. Il byriani di pollo è un piatto unico della tradizione indiana, che associa riso basmati, carne e verdure, il tutto insaporito da molte spezie. I cubetti di pollo sono lasciati marinare per più di 10 ore in un amalgama di yogurt compatto, paprika, pepe, aglio tritato, zenzero, cumino, coriandolo, peperoncini verdi a pezzi. Una volta insaporito, il pollo è cotto con un po’ di latte e cipolle croccanti, per essere poi servito sul riso bollito.
  10. salsa tzatzikiTzatziki. Usatissima in Grecia, è una salsa fresca a base di yogurt e cetrioli. Per seguire la ricetta originale basterà tagliare il cetriolo in cubetti, aggiungere aglio tritato e aneto, versare molto yogurt alla greca e olio d’oliva; mescolare energicamente per poi unire un po’ d’aceto e un pizzico di sale. A seconda dei gusti, si possono introdurre anche peperoncino, olive, succo di limone.
  11. Pollo Tandoori. Preparazione indiana nota in tutto il mondo, il cui nome deriva dal forno di argilla in cui è cotta. Affinché il pollo risulti tenero e saporito, cosce e sovracosce devono essere completamente ricoperte con yogurt bianco compatto arricchito da numerose spezie: zenzero, peperoncino, aglio tritato, curry, a cui aggiungere succo di limone. Lasciato in marinatura per più di 24 ore, è cotto in forno finché non diventa molto croccante.
  12. shutterstock_185305163Salmone allo yogurt. Per preparare questa salutare ricetta svedese dovete lasciare insaporire un filetto di salmone in frigo per almeno 2 giorni, cospargendolo con un trito di pepe nero, pepe bianco, sale e zucchero. Al termine della marinatura, il salmone va asciugato, pulito dalle spezie e tagliato in fette sottilissime, da servire con fette altrettanto sottili di limone e una generosa guarnizione di salsa allo yogurt colato, rinvigorita con erbette fresche.
  13. Ensalada de pepino. Freschissima insalata venezuelana, si prepara con abbondanti cubetti di cetriolo, salati e ben scolati; la salsa allo yogurt deve essere cremosa, piuttosto consistente , guarnita con molto prezzemolo. Per questo consigliamo quello alla greca, come ad esempio il Passione alla Greca Müller, nel gusto Bianco Naturale. L’insalata può essere resa ancor più ricca dall’aggiunta di altri elementi vegetali, come la carota tagliata a julienne, le cipolle crude, in alcuni casi anche fettine di mango fresco.
  14. kofta - giro del mondoKofta. Polpette mediorientali da cuocere sullo spiedo. La carne è di agnello, speziata con peperoncino, aglio, menta, timo, cumino e scorza di limone. Piuttosto grosse e di forma allungata, le polpette vanno ben grigliate e servite caldissime. L’accompagnamento ideale è una salsa fredda allo yogurt alla greca, in grado di arrotondare il gusto deciso e speziato della carne con la sua consistenza avvolgente.
  15. Manti. In Turchia lo yogurt compatto è usato per la maggior parte delle preparazioni tradizionali: per alleggerire zucchine e melanzane fritte, in accompagnamento al kebab, molto diluito come bevanda; risulta poi indispensabile per la copertura dei manti, ravioli delle feste di antichissima origine. I fagottini di pasta sono riempiti di manzo e cipolla tritata, bolliti e cosparsi da yogurt all’aglio; per finire il piatto, qualche goccia di passata di pomodoro unita a menta secca e peperoni sminuzzati. Per una salsa ancora più consistente e golosa utilizzate yogurt alla greca.
  16. Ashè sabzì. Piatto invernale iraniano, è una zuppa speziata a cui lo yogurt alla greca conferisce la giusta densità; in due tegami diversi sono bolliti legumi misti (ad esempio fagioli bianchi e neri, lenticchie, orzo) e alette di pollo con porri e cipolle. Il brodo ottenuto è unito ai legumi, mentre le alette devono essere spolpate e poi mischiate al composto. Dopo aver aggiunto gli spinaci, si può condire con sale, pepe, prezzemolo, aneto, curcuma, coriandolo. La cremosità dello yogurt darà consistenza al piatto, smorzando il gusto forte delle spezie.
  17. red velvet - giro del mondoRed Velvet Cake. Deliziosa torta americana il cui impasto è a base di farina, zucchero, burro, cacao, lavorati con molto yogurt bianco. Usate yogurt colato per un dolce più soffice. Il colore rosso acceso, dovuto all’aggiunta di colorante, è contrastato dal bianco candido della crema di burro.
  18. cheesecake alle fragoleNew York Cheesecake. Golosa e rinfrescante, è una torta americana che ha ormai conquistato l’Italia. L’uso dello yogurt colato ci aiuterà a smorzare i sensi di colpa? Per la base si tritano i biscotti secchi e si lavorano con burro e zucchero; la farcitura è costituita da una crema soffice mescolata al formaggio spalmabile. Con la torta in forno, ci si può occupare della candida copertura: yogurt cremoso unito a succo di limone e panna fresca montata. Una volta glassata, la torta può essere guarnita con frutta fresca e servita, possibilmente in generose porzioni.

I commenti degli utenti