Dove comprare la mozzarella buona a Milano?

25 maggio 2015

Oltre il sushi, i dim sum e le tapas: l’alimentazione etnica è ormai così diffusa a Milano che sempre più spesso l’attenzione ritorna sulle specialità italiane. Aumentano (o forse ci sono sempre stati) gli estimatori di prodotti del centro e sud Italia, di cui la mozzarella è regina indiscussa. Comprarne di qualità nel capoluogo lombardo, evitando i banconi dei supermercati e le formaggerie specializzate in gorgonzola, non è più così difficile. Tuttavia, alla base dell’acquisto è necessario fare una scelta: cercate la mozzarella di bufala campana DOP, con centinaia di chilometri sulle spalle ma preparata secondo la tradizione, o siete disposti a dare una possibilità ai microcaseifici cittadini, che la mozzarella e la burrata le preparano con il latte delle cascine padane? In questo caso, la scelta aumenta e prevede anche proposte dalle interessanti commistioni campano-lombarde.

  1. il centro della mozzarellaIl Centro della Mozzarella di via Benaco 1 è probabilmente il più longevo caseificio di Milano specializzato in mozzarella. È stato aperto nel 1999 dallo studente della Bocconi Enrico Carretta: il talento per l’imprenditoria l’ha portato a inaugurare altri 5 punti vendita in città; le origini lucane a vendere mozzarella, nodini, scamorze secondo le tradizioni della Basilicata, preparate ogni mattina nel laboratorio a vista alle spalle del bancone.
  2. i trulliIl caseificio I Trulli si trova invece dal 2009 in via Varesina 39, e da un paio d’anni anche in via Volvinio 46. Come suggerisce il nome, l’origine qui è pugliese: dalla vetrina su strada si può rimanere a lungo catturati dallo spettacolo del casaro Antonio Palmisano intento a filare la mozzarella. Il latte è quello delle vacche del lodigiano: l’ideale per preparare, oltre ai classici del sud, specialità come il fiordilatte ripieno di gorgonzola o la torta di zola e mascarpone.
  3. miracolo a milanoMiracolo a Milano (via Stendhal 47) è il microcaseificio dal nome più originale. Il quartiere è quello che si estende intorno al parco Solari e a via Tortona: forse per questo l’atmosfera è particolarmente piacevole, con un occhio all’arredamento sobrio, spazioso e pulito e qualche chiacchiera che fra le signore della zona e i visitatori non manca mai. Anche qui il latte arriva, ancora crudo, dal lodigiano; le morbide mozzarelle, le trecce e i nodini li prepara ogni mattina Roberto Miccoli, casaro e fondatore del negozio.
  4. Anche per gli irriducibili della bufala campana le proposte a Milano non mancano. Se volete sentirvi parte di una piccola raffinata cerchia di consumatori gourmet, entrate in quello che quasi ha l’aspetto di uno sgabuzzino all’angolo fra viale Abruzzi e via Plinio: si tratta della rivendita milanese della Masseria Lupata, rinomato caseificio di Paestum. La mozzarella qui arriva quasi ogni giorno dalla provincia salernitana, e la qualità è garantita: ma se avete bisogno di più di un paio di fiordilatte, date le ristrettissime dimensioni di negozio e bancone è consigliabile fare il proprio ordine con un certo anticipo.
  5. bianco palatoAltrettanto piccino è il negozio di Bianco Palato, in piazza Napoli 7. Qui però le specialità arrivano un po’ da tutto il sud Italia (e non solo): è il posto giusto se siete indecisi fra le trecce pugliesi e la mozzarella di bufala campana affumicata. Il signor Antonio, da dietro o davanti il bancone (lo spazio è quel che è) saprà darvi il giusto consiglio.
  6. Se preferite la comodità, e magari la consegna a domicilio, la risposta sono però le botteghe della Contadina. Ce ne sono 4 in tutta Milano (corso Sempione 88, via Sardegna 24, via Novara 224, viale Brianza angolo via Montepulciano): le mozzarelle di bufala, conservate sempre fuori frigo, arrivano ogni giorno senza eccezioni dalla provincia di Salerno. La qualità del prodotto è indiscutibile, la scelta piuttosto ristretta: ma se siete alla ricerca di mozzarella o di nodini, questo è il posto giusto.
  7. ladybùPer chi la mozzarella, oltre ad acquistarla, volesse anche mangiarla, il posto da prendere in considerazione è invece LadyBù (via Buonarroti 15). La mozzarella di bufala campana qui è DOP, dalla provincia di Frosinone; soprattutto, oltre all’asporto, è possibile fermarsi a pranzo e cena per assaggiare i piatti preparati con i prodotti della casa. Fra le trecce e la burrata, la caprese e il dolce Tirami-Bu, anche a Milano non manca la possibilità di scelta fra le varie forme della mozzarella.

I commenti degli utenti