10 abitudini alimentari utili per dimagrire

28 maggio 2015

Anche quest’anno la fatidica prova costume è in agguato ed è arrivato il momento di eliminare i chili di troppo accumulati durante l’inverno perché, diciamoci la verità, complici il freddo, le festività e la vita sedentaria, è inevitabile accumulare qualche chilo in più durante la stagione invernale. per dimagrire e mantenere un peso corretto bisogna adottare alcune piccole abitudini quotidiane Nonostante tutto, perdere peso è semplice se si decide di mangiare bene e si sceglie uno stile di vita salutare. Attenzione però a non cadere nell’attrazione del tutto e subito ripiegando su una delle tante diete che promettono di perdere chili su chili in pochi giorni. Risultato? Un corpo più flaccido e un viso sciupato perché ad andarsene non è il grasso, ma l’acqua e la massa muscolare: ancor prima della fine dell’estate avrete ripreso i chili persi, spesso con gli interessi e con un conseguente rallentamento del metabolismo. Per dimagrire in modo sano e ottenere risultati efficaci e durevoli nel tempo è importante adottare una dieta ipocalorica e inserire nella propria vita quotidiana piccole abitudini legate all’alimentazione e all’esercizio fisico che all’apparenza possono risultare insignificanti, mentre se rispettate con regolarità possono fare la differenza. Ecco allora elencate 10 semplici abitudini utili per perdere peso.

  1. diario alimentareAbitudini errate. Compila per 3-4 giorni un diario alimentare su cui scrivere tutto ciò che mangi, l’emozione associata a quell’alimento e il senso reale di fame e di sazietà pre e post pasto. Solo così sarà semplice identificare i comportamenti errati di cui non ti rendi conto e che potrai modificare con facilità
  2. squat in ufficioAumentare il metabolismo con lo squat. Spesso non riusciamo a ritagliarci un’ora della giornata per fare attività fisica. Ecco allora una valida alternativa: fai lo squat in ufficio. Alla tua sedia della scrivania, fai finta di sederti ma non farlo, fermati prima e ritorna in piedi senza usare le braccia, eseguirai così uno squat. Inizia abbassando le anche e flettendo le ginocchia, senza portarle oltre la punta del piede, mantenendo il peso sui talloni, per poi tornare nella posizione iniziale. Esegui 8 squat per 3 volte durante la giornata.
  3. ZuccheroDiminuire lo zucchero. Riduci gradualmente i cucchiaini di zucchero che normalmente utilizzi durante la giornata. L’obiettivo dovrà essere quello di arrivare a non usarli più o sostituirli con un dolcificante naturale: è solo una questione di abitudine. Questa piccola rinuncia ti permetterà di risparmiare 50-100 calorie durante la giornata.
  4. La ricotta fatta in casaSostituire il burro con la ricotta. Una valida alternativa alla classica colazione con fette biscottate, burro e marmellata, può essere quella di utilizzare della ricotta di mucca fresca al posto del burro. 2-3 fette biscottate con un velo di ricotta e marmellata o miele sono un ottimo modo per sentirti sazio, ma non appesantito da una colazione troppo calorica.
  5. frutta - idee per merendeSostituire i dolci con la frutta. La frutta può soddisfare la tua voglia di dolce poiché contiene naturalmente zuccheri, ma puoi renderla ancor più gustosa e appetitosa cospargendola con un po’ di cacao, con della cannella o con 5-10 g di cioccolato fondente fuso.
  6. birraLimitare gli alcolici. Se proprio non riesci a rinunciare all’aperitivo alcolico, da limitare comunque al weekend, fai la scelta meno calorica optando per una birra piccola (109 kcal) o un calice di vino (70 kcal) al posto di un cocktail ghiacciato. Un mojito contiene circa 200 kcal e una caipirinha 253 kcal: il risparmio è notevole.
  7. coni gelatoSostituire un pasto con il gelato. Se proprio non puoi farne a meno, sostituisci un intero pasto con un gelato alla frutta, soddisferai così la tua voglia di fresco senza eccedere troppo nelle calorie e gustandoti un buon gelato artigianale.
  8. lavarsi i dentiLavare i denti dopo i pasti. Dopo il pasto può risultare difficile resistere alla tentazione del dolce. Lavarsi i denti subito dopo aver mangiato è un semplice rimedio che aiuta a ridurre la tentazione di mangiare nuovamente.
  9. lista della spesaFare la spesa a stomaco pieno e con la lista alla mano. L’unico modo per non mangiare snack ipercalorici è quello di non averli in dispensa. Un valido rimedio per mettere un freno agli acquisti impulsivi è quello di fare la spesa a stomaco pieno, seguendo scrupolosamente una lista di ciò che dovete acquistare.
  10. bevanda detoxAvere sempre a disposizione bevande detox.  Bere tanta acqua fa bene all’organismo e aiuta a tenere a freno il senso di fame tra un pasto e l’altro. Non sempre però si riescono a bere i 2 litri consigliati giornalmente, ecco allora che ci vengono in aiuto le bevande detox. Si tratta essenzialmente di acqua resa più gustosa e appetibile dall’aggiunta di frutta e o verdura tagliata sottile e lasciata in infusione, quali pompelmo, lime, cetriolo o foglie di menta.

I commenti degli utenti