A ogni sportivo il suo yogurt colato

8 giugno 2015

Vola come una farfalla, pungi come un’ape” si disse di Muhammad Alì, pugile leggendario di cui si ricorda la perfezione dei movimenti, l’impalpabile leggerezza. Lo sport può aiutarci giorno dopo giorno a trovare nuova familiarità col nostro corpo: l’allenamento accresce la forza, la percezione dei propri limiti è sempre accompagnata dal desiderio di superarli. Lasciatevi accompagnare in questo percorso dallo yogurt Müller Passione alla Greca. Le sue proprietà nutritive lo rendono ideale per rinvigorire l’organismo mantenendo una vitale leggerezza. Ecco alcune idee per gustare al meglio questo yogurt colato: 

  1. tennis muller gioco degli abbinamentiTennis. Per il tennista cominciare la giornata con uno yogurt alla greca può essere fondamentale: lo agevolerà nell’idratazione dell’organismo, sottoposto a un lungo sforzo all’aperto, e gli darà modo di acquisire proteine da un cibo magro. Il contenuto di vitamine può essere rafforzato con una spremuta d’arancia, mentre i carboidrati necessari saranno ingeriti con biscotti secchi e pane integrale.
  2. Ciclismo. Il ciclista può prepararsi alla gara e all’allenamento con una colazione ricca, energetica e facilmente digeribile: allo yogurt colato mescolerà semi di zucca, di girasole, quinoa (ricche fonti di proteine e amminoacidi), con qualche fetta di banana (necessaria per il potassio). Per concludere, una spolverizzata di zenzero fresco, eccellente antiossidante.
  3. nuoto muller gioco degli abbinamentiNuoto.  Scrive Erri de Luca che “I gesti del nuoto sono i più simili al volo”; in acqua non si ha la sensazione di sudare, ma si perdono comunque molti sali minerali. Se prima dell’allenamento si farà uso prevalentemente di carboidrati, la cena può costituire il momento in cui reintegrare i nutrienti persi. Un’idea salutare è quella di preparare una ricca insalata e bilanciarla con tutto il necessario: lattuga e radicchio per le vitamine, gamberetti per avere un’aggiunta proteica povera di grassi. Una salsa rinfrescante a base di yogurt alla greca ne amalgamerà i sapori, ma anche gli effetti benefici.
  4. Pugilato. Nel pugilato si alternano fasi di massimo slancio, momenti di preparazione e periodi di riposo, per il pugile è perciò necessario mantenere il corpo reattivo e in tensione. La presenza costante dello yogurt colato nella dieta contribuirà alla generale ricettività dell’organismo, ma soprattutto alla costruzione e alla salvaguardia del tono muscolare. Le energie andranno ricercate in carboidrati quali pane integrale (ricco di fibre), grano e avena, a cui aggiungere grassi omega come le noci.  Per miscelare tali principi in un piatto salato, suggeriamo un’insalata fresca con pere, qualche fetta di formaggio magro, noci e salsa allo yogurt colato.
  5. dieta dello sportivo (2)Pilates.  Nel pilates viene fortemente stimolata la possibilità per la mente di controllare i muscoli; sarà perciò necessario prepararsi con un pasto che renda lucidi e reattivi. Prima dell’allenamento, qualche mandorla aiuterà a scongiurare il senso di fame. A esercizio concluso si potrà mangiare un frutto fresco a scelta, per recuperare acqua e zuccheri. Per continuare a tenersi leggeri, a cena si può preparare un trancio di salmone (ricco di Omega-3), insaporito con una delicata salsa di yogurt alla greca, limone ed erba cipollina, oppure un cous cous di verdure da guarnire con yogurt colato.
  6. Pallavolo. La dieta del pallavolista deve tener conto del fatto che nella pallavolo si alternano impegno aerobico e anaerobico: dovrà mantenere scorte d’energia, senza appesantire eccessivamente il fisico. Lo yogurt alla greca può essere la fonte ideale di proteine, il riso soffiato di carboidrati; l’assunzione di qualche noce, poi, grazie alla presenza di arginina, favorirà l’afflusso di sangue ai muscoli. Una ricetta rapidissima per un pasto veloce, ricco di proteine e molto magro: mescolare una porzione di ceci con un po’ di yogurt bianco alla greca, pepe macinato, sale e cumino.
  7. Pallanuoto. Come tutti gli sport in acqua, la pallanuoto prevede un forte dispendio d’energia, a cui prepararsi con un’alimentazione sostanziosa. Fibre e proteine devono essere presenti in maniera importante nella prima colazione: a una porzione abbondante di yogurt alla greca si possono aggiungere pane integrale con marmellata e qualche biscotto secco. Un tè aiuterà l’idratazione dell’organismo. Un pranzo nutriente ma salutare può essere costituito da un’insalata di pasta, in cui mescolare verdure e qualche fonte proteica come tacchino o salmone; lo yogurt alla greca va lavorato con sale, pepe, olio, prezzemolo per amalgamare il composto.
  8. calcio muller gioco degli abbinamentiCalcio. Con un pasto energetico a base di yogurt alla greca ci si può tenere leggeri e ottenere le energie necessarie per rispondere a tutte le sollecitazioni di una partita. Il calciatore può mangiare tre ore prima del gioco una sostanziosa porzione di frutta fresca, fette biscottate con miele, qualche frutto secco che rilascerà energie nel corso della partita. Lo yogurt alla greca costituirà una sicura fonte di idratazione, proteine, vitamine.
  9. Trekking. Prepararsi a lunghe escursioni con una ricca colazione è indispensabile, per evitare cali di energia e di zuccheri. La colazione prima delle camminate può esser costituita da una importante porzione di yogurt alla greca cui aggiungere muesli. Nello zaino non dimenticherete di portare una tavoletta di cioccolato fondente.
  10. rugby muller gioco degli abbinamentiRugby. Al rugbista si consiglia di costruire un regime alimentare ricco di proteine. Lo yogurt colato alla frutta può costituire il caposaldo di ogni colazione, in virtù della ricca presenza di acqua, vitamine e proteine. Si possono poi aggiungere panini integrali da farcire con prosciutto magro o tacchino e succhi di frutta fresca.
  11. Corsa. Correre a stomaco vuoto può essere molto pericoloso: bisogna fornire al corpo le energie da bruciare, altrimenti verranno intaccate le fibre muscolari. Un’ora prima di allacciare le scarpe e partire, consumate un vasetto di yogurt alla greca a cui potete aggiungere mezza banana, qualche fiocco d’orzo e un po’ di riso soffiato o una fettina di pane di segale. Bevete molto, prima e durante l’allenamento.
  12. basket muller gioco degli abbinamentiBasket. I cestisti alternano sul campo momenti di sforzo intensissimo a momenti di inattività o di scarsa attività. La loro dieta sarà ricca di carboidrati, per assicurare importanti riserve di energia; lo yogurt alla greca costituirà lo spuntino ideale, favorendo la corretta digestione di cereali e biscotti secchi. Da abbinare a una porzione di frutta fresca. Per pranzare in maniera equilibrata, il cestista può preparare un pasto completo abbinando riso bianco, una ricca porzione di spinaci e bocconcini di pollo marinati con yogurt alla greca e spezie.
  13. Palestra. Bisogna arrivare in palestra leggeri ma pieni di forze, avendo assunto la giusta quantità di carboidrati, proteine derivanti da prodotti magri e pochi ma necessari grassi vegetali.  La colazione perfetta può essere costituita da yogurt alla greca a cui aggiungere cereali, magari integrali, e qualche cucchiaino di miele. A seconda dell’impegno cui si andrà incontro, si possono aggiungere altre fonti di proteine come prosciutto cotto o tacchino. Da non dimenticare, noci, mandorle e nocciole, utili per regolare la presenza di calcio nell’organismo, rafforzare il tono muscolare, contribuire alla regolare circolazione del sangue, oltre che efficaci antiossidanti. Una consistente fonte proteica può esser rappresentata da carne bianca fatta marinare con una salsa di yogurt alla greca a cui aggiungere una punta di senape o un po’ di zenzero.

I commenti degli utenti