Ségolene Royal: non mangiate la Nutella

18 giugno 2015

Non mangiate la Nutella per salvare il pianeta. È questo l’appello della Ministra francese dell’Ecologia Ségolene Royal, nel corso di una intervista televisiva al Grand Journal di Canal +. Ma in che modo non mangiare Nutella potrebbe contribuire a salvare il pianeta? Per il numero tre del Governo francese, il processo produttivo della nostra amata crema gianduia, è tra i responsabili della deforestazione: “Bisogna smettere di mangiare Nutella perché, per esempio è l’olio di palma ad aver sostituito gli alberi. E quindi ci sono danni notevoli”, ha dichiarato. Il giornalista le ha però fatto notare che la Nutella è buona ma lei ha replicato: “Eh, sì, ma non bisogna mangiarla”. Poi il colpo di grazia alla Ferrero: “Devono usare altre materie prime”.

Segolene-royal

ségolene royal

L’azienda piemontese non è rimasta certo ad ascoltare e subito ha replicato: “Ferrero utilizza al 100% olio di palma certificato e sostenibile per i suoi prodotti confezionati a Villers-Ecalles”. La Ferrero francese ricorda, inoltre, di aver preso numerosi impegni per quanto riguarda l’approvvigionamento di olio di palma, la cui coltivazione può andare di pari passo con il rispetto dell’ambiente e delle popolazioni, assicurando che non sono state sacrificate foreste né altri spazi di alto valore di conservazione.

Olio di palma

La polemica si è estesa, in breve, anche all’Italia dove il ministro dell’Ambiente Gian Luca Galletti non ha tardato a replicare: “Ségolène Royal sconcertante, lasci stare i prodotti italiani. Stasera per cena… pane e Nutella”. Un attacco, quello dei cugini francesi, che nessuno si aspettava e che ha scatenato non poche polemiche, tanto da costringere la Royal a scusarsi dopo 24 ore su Twitter: Mille scuse per la polemica sulla Nutella. D’accordo nel sottolineare i passi avanti.

I commenti degli utenti