Somersby Apple Original: l’aperitivo della Torinitudine

1 luglio 2015

Torino è ben lontana dai cliché che ingiustamente la rappresentano. A torto considerata fredda, chiusa, una città postindustriale del grigio Nord, il capoluogo piemontese è in realtà una fucina di creatività, arte, nuove tendenze, musica e cultura. la torinitudine è un mix unico che rende la città capofila delle nuove tendenze enogastronomiche Negli ultimi anni sempre più portabandiera della sperimentazione, la città racchiude un impeto alla condivisione e alla partecipazione attiva, un senso di forte appartenenza e un’estrema apertura verso le novità da tutto al mondo. Un’atmosfera particolare, che si respira da Piazza Castello fino ai Murazzi, tra l’attenzione al futuro e la valorizzazione di un passato importante. Somersby ha colto e sposato questo mood, creando un vero e proprio movimento che ha identificato come la “Torinitudine“: un mix unico che rende la città sabauda metropoli curiosa e intraprendente, capofila delle nuove tendenze, anche e soprattutto in ambito enogastronomico. Ed è proprio da qui che parte il nuovo trend dell’estate 2015: gli aperitivi a base di mela targati Somersby.

L’aperitivo: un baluardo sabaudo

Torino

La capacità di innovare è insita nel DNA torinese. D’altronde, è da tempi non sospetti che il capoluogo piemontese si erge a portavoce delle tendenze enogastronomiche, a partire dalla moda dell’aperitivo diffusa in tutta Italia. Tutt’altro che un trend recente, poiché era il 1786 quando, in una piccola bottega sotto i caratteristici portici di Piazza Castello, il giovanissimo apprendista distillatore Antonio Benedetto Carpano inventava l’aperitivo. Quasi tre secoli più tardi, l’usanza mantiene saldo tutto il suo fascino, diventando una vera e propria istituzione: vi si ricorre dopo il lavoro, per cominciare un rilassante weekend, per accendere una serata prima della cena o come sostituto della cena stessa.

somersby

L’impeto torinese alla novità, sposato alla perfezione con la Torinitudine, ha spinto Somersby a scommettere proprio su Torino per il lancio della nuova moda dell’estate italiana: l’aperitivo a base di mela. il manifesto della torinitudine è un decalogo sui simboli di torino e del suo dinamismo Il marchio del gruppo Carlsberg ha scelto la città sabauda per presentare agli italiani Somersby Apple Original, un drink moderatamente alcolico a base di succo di mela e aromi naturali. Non è però il classico “vin ‘d pum” piemontese, bensì una rivoluzione fresca e frizzante del tradizionale sidro. Una novità, almeno nel BelPaese, con tutte le carte in regola per diventare gustosa alternativa alla birra, al cocktail e al vino. Il partner ideale per la compagnia e il divertimento nei dehors cittadini, magari durante un pre-cena con gli amici. Già nota in 43 Paesi, Somersby ha deciso di cogliere l’atteggiamento e la convivialità tipiche del capoluogo sabaudo, tanto da lanciare il Manifesto della Torinitudine, un decalogo sui simboli di Torino e del suo dinamismo.

Mela e gastronomia piemontese: un matrimonio perfetto

tartine

Somersby Apple Original trova il suo connubio ideale con la tradizione alimentare piemontese. In particolare con i prodotti caseari che, abbinati all’animo frizzante del drink, completano egregiamente uno degli aperitivi di maggior gusto sullo Stivale. Gli accoppiamenti sono d’altronde i più svariati, tra i tanti spicca Somersby Apple Original con ricotta piemontese stagionata, toma, robiola, gorgonzola, formaggi freschi quali mascarpone e giuncata. In estate, servito fresco, il drink si abbina perfettamente con carni bianche, paté, terrine e finger food.

Chi ancora non conosce il sapore unico di questa rivoluzione del sidro firmata Somersby, o desidera scoprire l’abbinamento di gusto con i piatti della tradizione locale, non potrà mancare il 2 luglio alla Giornata della Torinitudine: un’occasione irripetibile per innamorarsi del nuovo gusto dell’aperitivo.

I commenti degli utenti