Guilty pleasures: 6 gelati in vaschetta che ci piacciono

7 luglio 2015

L’ideale sarebbe farsi lasciare dal partner, correre al supermercato, prendere tutte le vaschette che riuscite a far entrare nella maxi busta gialla dell’Ikea e alternare lacrime e gelato, lacrime e gelato. i gelati in vaschetta sono sempre graditi e indispensabili in più di un'occasione Se proprio non volete farvi lasciare e quindi non trovate nessun alibi per ingozzarvi, provate un prodotto per volta; se usate il cucchiaio (forse addirittura il cucchiaino) e non il mestolo, siete persone molto educate; se riuscite a non finire la vaschetta in una sola volta, siete degli eroi. I gelati in vaschetta sono graditi sempre, ma indispensabili in almeno 5 situazioni: davanti ai film d’amore, davanti ai film d’azione, alle feste di compleanno in cui zia Margherita porterà il suo temutissimo dolce di frutta (con la scusa che un po’ di gelato è sempre l’abbinamento perfetto), sul balcone mentre cercate di straniarvi dalle chiacchiere di vostra moglie, sul divano mentre volete distrarvi dalla gara di ciclismo che, inspiegabilmente, vostro marito vi costringe a vedere. Ecco 6 consigli tra i quali scegliere.

  1. barattolino sammontanaBarattolino Sammontana. Vera e propria istituzione nel campo dei gelati, il barattolo è studiato perché vi sediate e non pensiate più ad altro; si comincia con le guarnizioni in alto, da scavare lungo i bordi, e si procede inesorabilmente con gelato sottostante. I gusti sono moltissimi, dai classici per i puristi (Cioccolato, Panna, Crema,Yogurt) alle Delizie per i più golosi (Creme Caramel, Panna Cotta, Stracciatella, Mascarpone); tra i multigusto,  la novità Vaniglia e Pistacchio.
  2. Carte-d-OrCarte d’Or. Se per strada mangiamo Cornetto o Magnum, a casa possiamo esagerare con la sacra vaschetta da 500 grammi. Non fermatevi ai Classici, ma trasgredite con gli Affogati: alla fragola, al mirtillo, al caffè, al cioccolato. Se poi siete ancora più curiosi, tentate con Tartufo, Creme Brulèe, Triple Chocolate, Spagnola.
  3. ben and jerry'sBen & Jerry’s. Se lo provate una volta, poi cominciate a cercarlo dappertutto; assaggiate solo se siete pronti ad avere una nuova mania. Colorati, voluttuosi e ghiottissimi, i gusti parlano da soli: Caramel Chew Chew, Chocolate Fudge Brownie e l’indimenticabile Cookie Dough.
  4. Vortici Perugina. Le vaschette i Vortici sono un prodotto a cui accostarsi solo se si ha molto autocontrollo. Il gelato variegato (i gusti disponibili sono Panna e Caffè, Nocciola e Cacao, Frutti di Bosco) è impreziosito da una spirale di cioccolato Perugina, da scavare fino in fondo.
  5. gelato vegetale granaroloGelato Vegetale Granarolo. Tutti gli intolleranti al latte che hanno letto l’articolo piangendo, possono asciugarsi le lacrime col Gelato di Soia Granarolo. I gusti, completamente privi di glutine e lattosio, ottenuti da soia italiana selezionata, sono Vaniglia, Cacao, Nocciola.
  6. macadamia nut brittleHaagen Dazs. Se tutto questo non vi basta, ma volete essere ancor più peccaminosi e irridervi di ogni tradizione italiana, tentate Haagen Dazs, il vero gelato di New York; i gusti più venduti nel nostro paese sono Cioccolato Belga e Vaniglia, guarniti con noci di Macadamia o caramello e noci Pecan. Ancora non siete soddisfatti? Provate Chocolate Caramel Passion: gelato burroso al cacao, grandi scaglie di cioccolato, salsa al caramello, mandorle tostate.

Lascia il tuo commento

I commenti degli utenti