In attesa di Taste of Roma: le novità del 2015

29 luglio 2015

Taste of Roma torna nella Capitale da giovedì 17 a domenica 20 Settembre con interessanti novità e grandi conferme. Alla conferenza stampa di giovedì 28 Luglio, tenuta nella splendida location della Stazione di Posta – il locale nelle cui cucine troviamo il giovane e disinvolto chef Marco Martini – tante le novità di quest'anno, ma non mancheranno le conferme stabili degli scorsi anni Mauro Dorigo, general manager di Brand Events Italy, ha presentato l’edizione 2015 della kermesse che, come ogni anno, nel mese di settembre coinvolge nelle terrazze dell’Auditorium Parco della Musica appassionati, foodies e curiosi in cerca di conviviali e accessibili esperienze gourmet. Tante le novità di quest’anno, come l’allargamento del menu con l’aggiunta di un piatto internazionale World of Taste in omaggio a Expo Milano, il Blind Taste con Milly Callegari, il Caffè delle Meraviglie con Musetti, In cucina con Snaidero e le Sensational dinner by Ferrarelle e Krug. Non mancheranno le stabili conferme ormai affermate negli anni, e quindi le grandi etichette di vino selezionate da Trimani vinai in Roma dal 1821, il Lab gestito da Coquis, la Kids Area e la presenza di Emu, il brand di arredamento dell’evento.

Chef protagonisti

taste of roma

12 gli chef protagonisti nei 4 giorni di evento che presenteranno un apposito menu studiato per l’occasione. Come ha sostenuto Mauro Dorigo durante la presentazione, il tocco internazionale è stato richiesto per “sfidare gli chef romani a realizzare un quarto piatto ispirato a un ingrediente straniero”. Parteciperanno al festival dedicato all’alta gastronomia capitolina Angelo Troiani di Acquolina Hostaria in Roma, Riccardo di Giacinto di All’Oro, Cristina Bowerman di Glass Hostaria, Andrea Fusco di Giuda Ballerino, Daniele Usai de Il Tino, Francesco Apreda dell’Imago all’Hassler, Heinz Beck de La Pergola – Hotel Rome Cavalieri, Roy Caceres di Metamorfosi, Stefano Marzetti del Mirabelle Hotel Splendide Royal, Alba Esteve Ruiz di Marzapane, Giulio Terrinoni di Per me e Marco Martini di Stazione di Posta.

Electrolux Chefs’ Secrets

chef secrets

Anche per l’edizione 2015 i visitatori potranno partecipare alle 23 classi di cucina tenute all’Electrolux Chefs’ Secrets in 24 postazioni di lavoro dotate di piani cottura a induzione Electrolux al prezzo di 39 euro. Sarà possibile prenotare le lezioni di cucina con alcuni dei più importanti chef italiani, chiamati per l’occasione a dimostrare, spiegare e illustrare i propri piatti tramite tecniche di cottura innovative, quali la cottura a vapore o la tecnologia a induzione.

Electrolux Taste Theatre: in cucina con gli chef in collaborazione con Agrodolce

Interviste doppie Bowerman Caceres

All’Electrolux Taste Theatre invece sarà possibile assistere a ingresso libero a showcooking dimostrativi di famosi chef italiani arrivati all’Auditorium Parco della Musica per dimostrare i propri piatti e segreti nelle cucine a marchio Inspiration Electrolux.

The Lab

Nell’apposito laboratorio i migliori pasticcieri, panettieri, pizzaioli e cake designer sveleranno con apposite lezioni di 30 minuti i trucchi dell’impasto perfetto, per permettere alle 12 persone presenti di preparare nel proprio forno di casa squisite prelibatezze.

Electrolux Hospitality Area

Nell’Electrolux Hospitality Area gli chef di Electrolux Chef Academy saranno presenti per aiutare e spiegare, anche tramite interessanti showcooking, le diverse tecniche di cottura, come quella in forno combinato a vapore e quella su piani di cottura a induzione della nuova Inspiration Range.

Sensational dinner by Ferrarelle e Krug

Novità dell’edizione 2015 le 4 Sensational Dinner by Ferrarelle e Krug. Ogni giorno di Taste of Roma uno chef italiano insieme a uno internazionale presenterà un menu studiato appositamente per la serata da una postazione d’eccezione: la cucina a vista sul tavolo conviviale riservato a sole 26 persone . Tema conduttore della cena sarà la musica, che, come ha sostenuto Andrea Pasqua di Bisceglie, brand manager Krug, durante la conferenza stampa di presentazione, “è un linguaggio universale, capace di connettere persone e esperienze di degustazione diverse”.

Modalità di partecipazione

taste of milano

Varie le modalità previste per l’ingresso. La standard, che per 16 euro permette l’ingresso all’evento e alle attività interne, ad esclusione della scuola di cucina; VIP, che per 55 euro oltre all’ingresso concede benefit e sesterzi, la Junior a 10 euro per i ragazzi fra i 13 e i 18 anni, la Kids a 5 euro per i bambini fra i 5 e i 13 anni e l’ingresso gratuito per i minori di 5 anni. Come nelle passate edizioni per Taste of Roma 2015 sarà necessario caricare la Card Sesterzi per acquistare agli stand dei vari ristoranti i piatti desiderati, per degustare un bicchiere di vino ai wine bar gestiti dall’enoteca Trimani, ma anche per prendere un caffè e altre bevande alle apposite postazioni. Un euro per un sesterzio e i prezzi dei piatti varieranno dai 5 ai 7 sesterzi, con un massimo di 10 per quello dedicato a EXPO Milano. Una gran bella occasione per assaggiare le idee e le proposte dei grandi chef presenti all’evento.

Orari

taste of Roma

Giovedì 17 e venerdì 18 Settembre Taste of Roma aprirà dalle 19.00 alle 24.00, mentre sia sabato 19 che domenica 20 anche dalle 12.00 alle 17.00.

I commenti degli utenti