Cos’è l’edamame?

1 agosto 2015

Gli edamame sono dei fagioli di soia acerbi ricchi di proteine, molto utilizzati nella cucina asiatica, in particolare in Cina e Giappone, la cui preparazione prevede la cottura in acqua bollente o a vapore. Di piccole dimensioni, morbidi e di colore verde, i fagioli di soia sono protetti da un baccello verde brillante di forma allungata e di dimensioni ridotte, con al suo interno circa 3 chicchi cicciottelli simili alle fave.

La vendita

edamame

Nell’antichità i baccelli erano commercializzati ancora attaccati ai rami: il nome edamame infatti deriva dall’unione delle parole eda e mame, la cui traduzione significa rami e chicchi. Oggi si possono trovare in vendita su intenet o nei negozi specializzati in alimenti orientali, sia con che senza baccello, e si differenziano dalla soia utilizzata per fare latte di soia o il tofu per il momento della raccolta, dato che gli edamame sono legumi a maturazione non completa.

Proprietà nutrizionali

edamame

Cibo molto amato e apprezzato da chi segue un’alimentazione vegetariana e non solo, gli edamame sono utilizzati in Asia come principale fonte di proteine da più di 2.000 anni, visto che contengono l’86% di proteine vegetali in più rispetto ai fagioli di soia maturi. Rappresentano un ottimo sostituto per alimenti grassi e dall’alto livello di colesterolo, contengono un limitato numero di carboidrati, molte vitamine, in particolare B, C e K, calcio, fosforo e potassio, e di solito sono consigliati alle donne in menopausa o a chi soffre di osteoporosi per attenuarne i sintomi. I grassi sono presenti al 5%, per lo più mono e polinsaturi, e le proteine della soia che contengono sono un ottimo alleato contro il colesterolo cattivo LDL a vantaggio di quello buono HDL.

In cucina

edamame

Gli edamame sono serviti nei ristoranti giapponesi come uno snack, cotti al vapore o bolliti in acqua salata. Sono presentati a tavola conditi con una spolverizzata di sale e ancora dentro il baccello, che deve essere schiacciato fra i denti per permettere ai gustosi e morbidi fagioli al suo interno di uscire. In Italia li troviamo spesso ai ristoranti che propongono cucina giapponese e cinese, e quelli che arrivano alle nostre tavole sono per lo più legumi precotti di diverse qualità, surgelati, importati nella Penisola e serviti dopo essere stati scongelati o nel frigorifero o nel microonde.

I commenti degli utenti