Il re degli aromi: il rosmarino

24 agosto 2015

Il rosmarino è una delle piante aromatiche più conosciute e utilizzate. Si tratta di una pianta ad arbusto con piccole foglie allungate e fiori color lavanda, diffusa in Europa – ma anche Asia e Africa – che cresce in maniera spontanea in terreni ciottolosi, o persino sabbiosi, in ogni caso ben drenati, in zone dal clima temperato di tipo mediterraneo. la sua azione antiossidante lo rende prezioso in cucina anche per la conservazione dei cibi Del rosmarino si utilizzano fiori, foglie e rametti; in cucina, in fitoterapia, nella cosmesi. Apprezzato già dai tempi antichi, il rosmarino ha, infatti, numerose proprietà benefiche. A livello generale è un ottimo tonificante, particolarmente indicato in caso di affaticamento fisico e mentale; agisce come antidolorifico; è un valido antinfiammatorio. L’azione antiossidante dovuta alle sostanze presenti nelle sue foglie, lo rendono particolarmente prezioso in cucina anche per la conservazione dei cibi, oltre a donare alle pietanze un profumo e un aroma inconfondibili. Noi vi proponiamo 5 piatti per provare il rosmarino fresco o essiccato.

  1. still_life(sfornato_patate_porri)Sformato di patate e porri. Il gusto delicato delle patate si coniuga bene con quello più intenso del rosmarino. Sia che si tratti di una bella teglia di patate al forno o di uno sformato di patate e porri, il rosmarino, dunque, quando si tratta di patate non può mancare.
  2. pollo alla birraCosce di pollo alla birra. Il rosmarino esalta il sapore delle carni arrosto e al forno. Fondamentale tritato assieme a olio e sale grosso per condire la carne cotta sulla brace, si sposa benissimo anche con le carni bianche come quella di pollo. Provate la nostra ricetta delle cosce di pollo al forno, sfumate con la birra e lasciate prima marinare con olio, rosmarino, aglio, sale, paprika e pepe.
  3. La focaccia di patateFocaccia di patate soffice. Il rosmarino è la pianta aromatica giusta per donare profumo a prodotti da forno quali la spianata o la pizza bianca, meglio ancora se nell’impasto spno aggiunte le patate per renderla ancora più soffice e gustosa. Preparatela seguendo la nostra ricetta: quando il profumo comincerà a diffondersi in cucina, sarà difficile resistere.
  4. verza e fagioliZuppa di verza e fagioli. Quello tra rosmarino e legumi è un vero e proprio matrimonio d’amore, sia che si tratti di ceci, fagioli o lenticchie, soprattutto se si tratta di zuppe. D’estate è possibile preparare una zuppa di ceci veloce anche a partire dai ceci precotti – in parte ridotti in crema e in parte lasciati interi – profumata al rosmarino e servita tiepida; mentre d’inverno ci si può sbizzarrire in zuppe più ricche e complesse come quella che vi proponiamo qui.
  5. sorbetto alla pescaSorbetto alla pesca. In linea di massima siamo più portati a pensare al rosmarino in abbinamento a piatti salati, ma in realtà è adatto a donare una nota fresca e profumata anche a confetture e sorbetti. Se siete curiosi provate ad assaggiare il sorbetto alla pesca aggiungendovi un rametto di rosmarino.

I commenti degli utenti