Le 8 migliori macellerie di Firenze

27 agosto 2015

A Firenze con la ciccia non si scherza e non sarà un caso se nei mesi scorsi 9 macellerie tra Firenze e dintorni si sono messe in gioco accogliendo 10 giovani stagisti francesi per insegnargli i segreti della lavorazione della carne e degli insaccati toscani. a firenze la carne di qualità è una faccenda davvero seria Il Mercato Centrale di San Lorenzo e il mercato di Sant’Ambrogio sono tra i posti prediletti dei fiorentini dove comprare la carne, e insieme a loro per fortuna sopravvivono in città tante botteghe storiche dove acquistare trippa, lampredotto,bistecche e molto altro: sulle tavole dei fiorentini oltre a carne suina e bovina si trovano faraona, piccione, fegatelli e tante, tantissime frattaglie. Noi abbiamo scelto 8 macellerie di Firenze dove trovare la ciccia buona: se ne avete altre da consigliarci, ditelo nei commenti.

  1. accademia dei palatiAccademia dei Palati (via Vadievole, 17/23). Siamo in zona Novoli e la famiglia Zanolla vizia i suoi clienti con un luogo che da semplice macelleria è diventato negli anni anche gastronomia e bistrot. Un indirizzo conosciuto che nel tempo ha costruito un patrimonio di esperienza e professionalità. Oltre alle carni locali, tra i suoi banchi ha portato anche il pollo di Bresse e il pollo rosso a collo nudo. Tra le specialità la carne in gelatina, detta lo zuccotto del macellaio, ma soprattutto la Fiorentina e la sbriciolona di produzione propria.
  2. Anzuini (via de’ Neri, 84/r). Poco distante da Palazzo Vecchio si trova questa macelleria storica che ha anche una seconda sede in via Faentina 93/r. Una bottega di quelle antiche dove i proprietari sono alla terza generazione e producono da soli i salumi come il lonzino, il capocollo, il prosciutto saporito e il salame, la finocchiona IGP e la soprassata. Altro vanto del posto è la produzione di fegatelli, degli zampetti di maiale e la rosticciana. Immancabile la bistecca fiorentina e le carni di razza Chianina. Volendo qui preparano anche panini farciti sul momento con finocchiona, salame e prosciutto e si possono trovare anche la porchetta, i vini del Chianti Classico e piccole specialità gourmet.
  3. falsettiniFalsettini al Mercato di Sant’Ambrogio (piazza Ghiberti). Ai fiorentini piace da matti andare a fare la spesa al mercato e in quello coperto di Sant’Ambrogio dal 1973 c’è la macelleria Falsettini che vende carni, polli e salumi. Nella bottega c’è anche uno spazio riservato alle carni kosher e ai prodotti fatti da loro pronti da cuocere, come i carciofi ripieni, le fettine panate, i panzerotti e gli spiedini di fegatelli. Inoltre non mancano trippa, lampredotto e ottime bistecche.
  4. Manetti Massimo (piazza del Mercato Centrale). Nel cuore del mercato coperto di San Lorenzo questa macelleria storica offre ai clienti tante idee da portare in tavola: vitelli, vitelloni e suini, sono scelti personalmente dalla macelleria. Le carni vanno dalla bistecca alla fiorentina, fino a preparazioni più elaborate come l’arista steccata, le svizzere (hamburger) con le cipolle e le quaglie ripiene.
  5. macelleria menoniMenoni (piazza Ghiberti). Questo è il regno di Luca Menoni: ciò che ha appreso, è tramandato da ben tre generazioni. Si parte dalla selezione delle razze e si arriva alla frollatura fino alla lavorazione delle carni che si trovano al banco. Tra le carni scelte agnello e capretto, la cinta senese, salsicce, ma anche cotechini, zamponi e lardo salato. Inoltre si possono trovare la carne di cavallo, le salsicce senza glutine e lo stinco in gelatina; trippa, lampredotto e bistecche non mancano mai.
  6. Saccardi & Panichi (via Giampaolo Orsini, 45/b). Diladdarno questo posto vende anche frutta e verdura. Le bistecche qui sono buone, così come il carrè di vitello da latte, ma anche i preparati come i bocconcini.
  7. soderi pieroSoderi Piero (piazza del Mercato Centrale). All’interno del mercato di San Lorenzo la regina di questa macelleria è senza dubbio la bistecca fiorentina, ma un posto d’onore va riservato anche all’arista del Casentino. Dal vicino paese di Montespertoli arrivano faraone, galletti e capponi. Non mancano i conigli e l’agnello della Garfagnana.
  8. vignoliVignoli (piazza San Pier Maggiore, 1/r). In pieno centro storico, la macelleria e polleria Vignoli è uno dei punti di riferimento per la carne in città. Hanno anche degli ottimi conigli, che nella cucina toscana sono molto apprezzati, e preparano anche piatti pronti da cuocere come il polpettone e le piccantine di maiale.

I commenti degli utenti