Tonno con istamina e pesce spada al mercurio ritirati dai supermercati

1 settembre 2015

Nuova allerta alimentare e nuovi ritiri nei supermercati italiani ed europei: è stato ordinato il ritiro del tonno pinne gialle decongelato e del carpaccio di pesce spada refrigerato, distribuiti nei supermercati UE. Livelli elevati di mercurio nel pesce spada e di istamina nel tonno: è ritiro dai supermercati dell'Austria e della Valle d'Aosta La comunicazione sul carpaccio arriva direttamente dall’Italia che ha segnalato al Sistema europeo di Allerta Rapida (RASSF) la presenza di mercurio (1,4 mg/kg-ppm) nel prodotto.Il pesce spada refrigerato, distribuito in Austria, è stato immediatamente ritirato dal commercio. La segnalazione sul tonno pinne gialle, arriva invece dal Sistema di Allerta Rapido della Regione autonoma della Valle d’Aosta: pare che nel prodotto, proveniente dall’Oceano Pacifico Centrale-Orientale, sia stata riscontrata una quantità eccessiva di istamina. Il tonno in questione è stato importato da un’azienda con sede a Rovigo chiamata New Sea.

tonno

Il provvedimento ha riguardato la regione Valle d’Aosta e on line è disponibile un elenco con i punti vendita in cui è stato predisposto il ritiro del prodotto. Attualmente, in questo elenco, è presente solo il supermercato Conad di Saint-Christophe in località Grand-Chemin 31. Il lotto interessato dal ritiro è il 5/54269. L’assunzione di elevati livelli di istamina può provocare rischi per la salute quali reazioni allergiche inaspettate, per questo chiunque avesse acquistato il prodotto in questione, è invitato a tornare al punto vendita con lo scontrino per ottenere un rimborso o la sostituzione dello stesso.

I commenti degli utenti