Allerta pasta a Brindisi: vermi nei pacchi da mezzo kg

14 settembre 2015

Un’altra allerta alimentare coinvolge i supermercati italiani. Questa volta si tratta del ritiro di numerosi pacchi di pasta di semola di grano duro al cui interno sono stati trovati dei vermi. La scoperta è stata fatta a Brindisi dove le autorità hanno denunciato il responsabile di un supermercato  per contaminazione parassitaria a carico di alimenti.

Formati di pasta

I pacchi di pasta, di una marca che per ovvi motivi non è stata resa nota, erano esposti fra gli scaffali nella più totale incuria dei responsabili del market. Più di 125 confezioni  di pasta da mezzo chilo sono stati ritrovati con all’interno dei vermi vivi. Altre confezioni (per l’esattezza 2.224), anche se prive di segni di infestazione, sono state ritirate a scopo cautelativo e in attesa del responso, rimarranno sotto fermo sanitario.

I commenti degli utenti