Ein Prosit 2015: un weekend tra chef e buon vino

15 ottobre 2015

Il prossimo fine settimana, dal 15 al 18 ottobre, parte a Tarvisio in provincia di Udine una fra le manifestazioni più attese legate al vino e al cibo, Ein Prosit, giunta alla diciassettesima edizione. Si tratta di un percorso, lungo 4 giornate, ricco di eventi, laboratori, seminari, degustazioni e cene. quattro giorni ricchi di eventi, laboratori, seminari, degustazioni e cene Il cuore della manifestazione risiede nella mostra-assaggio, che riunisce sabato 17 e domenica 18, nella prestigiosa sede di Palazzo Malborghetto, sia vignaioli che artigiani del cibo. I produttori friuliani rappresentano la parte maggiore, ma vi è una folta rappresentanza proveniente dalle altre parti d’Italia. Per quello che riguarda il vino, sono previsti una serie di stimolanti laboratori, presentati da giornalisti del settore. Segnaliamo tra gli altri quelli sul pinot nero: i friulani (17 settembre ore 17,30) e i borgognoni vinificati a grappolo intero (18 settembre ore 17,30) condotti da Giampaolo Gravina. E ancora quello sui grandi bianchi italiani fuori dal Friuli (18 settembre ore 15) tenuto da Luca Gardini.

ein prosit 2

Interessanti anche i laboratori del sapore, dove chef, pizzaioli e produttori, intervistati da Enzo Vizzari discuteranno di territori, prodotti e tecniche, preparando un piatto. Fra gli interventi previsti quelli di Riccardo Camanini, Ana Roš, i fratelli Costardi, Ciro Salvo. Ancora da segnalare i laboratori su dessert e pasticceria tenuti da Loretta Fanella e Corrado Assenza.

ein prosit 3

E a conclusione delle giornate in vari ristoranti della zona si terranno delle cene che vedranno impegnati vari chef ospiti. Ve ne segnaliamo due che si svolgeranno al ristorante Ilija a Tarvisio (via Priesnig, 17): la prima sarà quella di preapertura della manifestazione il 14 ottobre alle 20.30 e vedrà come protagonista Giancarlo Morelli del Pomireu di Seregno. La seconda sarà una cena a quattro mani, sabato 17 alle 20.30, con Ana Roš e Paolo Lopriore protagonisti. C’è tanta altra carne al fuoco e per il programma completo vi rimandiamo al sito della manifestazione.

I commenti degli utenti