I Cento di Milano 2016: ecco la Top 10

15 ottobre 2015

È giunta alla sua terza edizione la Guida ai Cento di Milano, compendio sulle migliori 100 tavole della città. Si tratta di un piccolo libricino pieno di consigli che tra 50 Top (i ristoranti in cui si spende più di 35 euro) e 50 Pop (trattorie in cui si spende al di sotto dei 35 euro), escono oggi le edizioni 2016 delle guide i cento di milano, roma e torino permette di peregrinare e conoscere la città attraverso la sua gastronomia. I Cento di Milano, da oggi 15 ottobre in edicola con l’edizione 2016 a, è solo una delle serie di guide I Cento che invitano a percorrere i sentieri culinari di diverse città italiane: per quest’anno sono previste quelle su Roma e su Torino (in edicola sempre da oggi 15 ottobre). Ci sono premi e tante novità (19 new entry, per l’esattezza) ma, usando le parole degli autori, “più che classifiche, più che premi e categorie, in queste pagine serie e leggere, ci sono le storie di cento luoghi e di mille persone che lavorano in cucina e in sala. Uomini e donne che coltivano il mestiere difficile di produrre felicità”. Vediamo chi sono questi uomini e donne in grado di produrre felicità.

I Premi

bartolini

  • Premio Miglior Ristorante di Milano 2016 al Devero Ristorante di Enrico Bartolini;
  • Premio Miglior trattoria 2016 all’Osteria alla Grande
  • Premio Lavazza “Una grande promessa” a Diego Rossi del Trippa
  • Premio Lucano “Osti che sorridono” a Pastamadre
  • Premio “La cantina curiosa” a Ratanà

Oldani, Berton e Cracco per Expo 2015

Top 10 dei ristoranti migliori di Milano secondo I Cento

  1. Il Manna
  2. Tokuyoshi
  3. Tre Cristi
  4. Joia
  5. Essenza
  6. Ristorante Berton
  7. D’O
  8. Il Luogo di Aimo e Nadia
  9. Ristorante Cracco
  10. Devero Ristorante del Devero Hotel

I Cento

Anche quest’anno le guide I Cento sono state curate da Stefano Cavallitto, Alessandro Lamacchia – meglio noti come Cavallitto&Lamacchia – e Luca Iaccarino. In particolare, la guida alle migliori Cento tavole di Milano 2016, è stata scritta grazie alla fidata e fedele collaborazione con Carlo Lodovico Cappelletti, Gaia Corazzari, Alessandro Pellegri, Sara Porro, Fabrizio Roych e Valeria Sacchi, “le migliori fauci e le migliori penne della città“.

I commenti degli utenti