5 pizze al taglio da non perdere a Napoli

16 novembre 2015

Napoli capitale della pizza tonda, ma quando si tratta di stilare una classifica o una guida alle migliori pizzerie, si scatena sempre un delirio, perché si sa, di pizzerie ce ne sono tante, e ognuno ha la sua preferita che si porta nel cuore. nella capitale della pizza tonda, ci sono pizzerie al taglio che meritano un assaggio Ma questa volta parliamo di un’altra tipologia, la pizza al taglio, che comunemente i napoletani chiamano focaccia. Si tratta di pizze in teglia, cotte per lo più nel forno elettrico, condite in vari modi, dalla margherita a quella con le verdure, salsiccia e friarielli e chi più ne ha, più ne metta. Il napoletano doc, naturalmente, se proprio deve scegliere, propende sempre per la pizza tonda, quella classica, però in caso di pranzo o cena veloce, la pizza al taglio ci sta. Questi sono i nostri suggerimenti (e il numero esiguo la dice lunga): 5 pizze al taglio che non potete perdervi a Napoli e provincia.

  1. Panificio Michelangelo ('O Bobb) (1)Panificio Michelangelo (O’ Bobb) (viale Michelangelo 27, Cercola – Napoli): questo panificio in provincia di Napoli è noto soprattutto per la pizza nel ruoto, una teglia di ferro rotonda dove è cotta la pizza. Non ci sono abbinamenti gourmet, vanno per lo più le tipologie classiche come la margherita, la salsiccia e friarielli, l’ortolana. Ma il top è indubbiamente la pizza con salsiccia e patate, dove il grasso della salsiccia, sciogliendosi in cottura, condisce tutto, anche le patate: una vera goduria.
  2. Focaccia Gourmet di Giuseppe Vesi (1)Focaccia Gourmet di Giuseppe Vesi (via Bernini, 43): Giuseppe Vesi proviene da una lunga tradizione di pizzaioli napoletani. Lo scorso marzo ha aperto sempre al Vomero la sua Pizza Gourmet, dedicando attenzione a un impasto realizzato con farina macinata a pietra di tipo 1 e agli ingredienti di qualità. Lo stesso discorso vale anche per la focacceria che ha aperto da poche settimane ed è stato subito successo. Tra le più richieste la margherita con il fiordilatte di Agerola, la pizza con pomodorini gialli e rossi e quella con crema di zucca, fiordilatte e salsiccia.
  3. Fermo Pizza (1)Fermo Pizza (via Cilea, 139): ci troviamo ancora in zona Vomero e Fermo Pizza da anni è un punto di riferimento per la pizza al taglio. Sia a pranzo che a cena, c’è sempre folla e la ragione è una sola: le pizze sono davvero ottime. L’impasto è croccante alla base e morbido in superficie, le proposte sono varie ma per lo più rispecchiano i gusti tradizionali. Le preferite sono la pizza margherita con le melanzane a funghetto, quella con panna e salsiccia, o ancora quella con ricotta, salame, scamorza e pepe.
  4. Boulangerie Focacceria San Paolo (1)Boulangerie Focacceria San Paolo (via Cinthia 44, Parco San Paolo): a pochi passi dallo Stadio San Paolo, c’è questa boulangerie focacceria che è sempre affollata, soprattutto a ora di pranzo. Al suo interno, nel retrobottega, c’è una vera e propria cucina dove si preparano gli ingredienti che vanno a farcire i panini di loro produzione e anche i forni dove si cuociono le focacce. Anche qui per la scelta si va sul classico: margherita, ortolana. Vi suggeriamo la parigina, una focaccia farcita con pomodoro, fiordilatte e prosciutto, ricoperta da uno strato di pasta sfoglia.
  5. la focaccia eating in naplesLa Focaccia Eating in Naples (vico Belledonne a Chiaia, 31): nel salotto di Napoli, in zona baretti a Chiaia, c’è questa focacceria che è ormai diventata storica. Gli affezionati la conoscono bene e negli anni la tradizione si tramanda in famiglia. Il locale mantiene il suo vecchio stile di quando ha aperto i battenti, ma le focacce sono sempre buone, in particolar modo la margherita, la focaccia con le patate e anche quella con i carciofi.

Clicca qui per visualizzare la mappa

Lascia il tuo commento

I commenti degli utenti