La classifica delle migliori pizzerie di Bari

23 novembre 2015

In Italia, e particolarmente al sud, si sa, la pizza è una cosa seria. Tralasciando Napoli e la sua pizza col cornicione alto e soffice e la mitica pizza al taglio romana di pasta sottile, anche altre città si distinguono per una pizza eccezionale: tra queste troviamo senza dubbio Baria bari c'è una predilezione per la base sottile, che meglio si distingue dalla tanto amata focaccia Con una predilezione per la base sottile, che meglio possa distinguerla dalla tanto amata focaccia, la pizza a Bari si può gustare praticamente ovunque e con innumerevoli fruizioni: dalla pizza al cofano, come si usa dire qui, in pratica mangiata in piedi magari di fronte al mare e avendo come unico appoggio le file di macchine parcheggiate, alle pizzerie caratteristiche del borgo antico piccole e accoglienti, fino a quelle più strutturate, dotate di sale grandi sia interne che esterne, magari con una strepitosa vista mare. La scelta è ardua ma ce n’è per tutti i gusti, ecco perché abbiamo stilato una classifica delle 10 migliori pizzerie di Bari.

  1. bari napoliBari-Napoli (via Piccinni, 187/189). Questa pizzeria nel quartiere murattiano si dedica alla pizza a 360 gradi, ovvero alla versione barese, sottile tonda e croccante, ma anche e soprattutto a quella napoletana che è qui possibile gustare al metro o al mezzo metro. Dotata di forno a legna e di farina per celiaci, non è solo pizzeria ma anche risotteria e spaghetti house. È possibile degustare anche prelibate fritture.
  2. ristopizza al santa luciaRistopizza al Santa Lucia (lungomare Starita, 9/a). Sul litorale nord del lungomare incontrerete una terrazza che vi colpirà sicuramente. Nato come ristorante di piatti di pesce, il ristopizza terrazze di Santa Lucia si distingue anche per un’ottima pizza. Interessante anche la carta dei vini.
  3. dregherDa Giancarlo alla Dregher (piazza Chiurlia). Anche detta Pazzeria per via dell’esuberanza del titolare e dei pizzaioli, è un vero luogo di culto della baresità. Situata alle porte della città vecchia e a due passi da via Sparano, non passa inosservata e soprattutto si fa sentire: sin dall’apertura infatti i pizzaioli sono soliti accompagnare la stesura della massa con classici del repertorio italiano. Il divertimento è assicurato e anche la pizza, sottile e saporita. Gli immancabili panzerotti non sono da meno.
  4. pizzeria bottaBotta (via G.Carulli, 71). Storica pizzeria del quartiere Madonnella, non ha pretese se non quella di offrire una pizza come si deve, rigorosamente cotta in forno a legna, leggera e croccante. L’ambiente è familiare e accogliente, gli antipasti, tra cui bruschette, olive baresane, salumi e provolone, rispettano la vera tradizione barese. Da provare anche la piadina.
  5. ristoarenaRistoarena San Francesco (via Giuseppe Verdi, 59/61). Un lido di giorno, di sera un’organizzata ed elegante pizzeria sulla spiaggia con un menu interessante sempre ricco di nuove proposte. Qui potrete gustare la pizza con diversi impasti: dai cereali al grano arso, dall’integrale al gluten free. Preferibile nella stagione estiva per l’ampio spazio esterno, non manca tuttavia di un’accogliente ambiente verandato e di proposte gastronomiche adatte al clima invernale tra cui la squisita pizza con patate al forno, prosciutto di Praga, stracciatella e origano.
  6. Enzo e Ciro (via Imbriani, 79). Altra istituzione cittadina e pit stop obbligato del weekend di molti baresi, si trova nel cuore di Madonnella, quartiere della movida e dei locali notturni, a pochi passi dal celebre Teatro Petruzzelli. Dotato di due sale interne, spartane ma accoglienti, offre una pizza caratterizzata da impasto leggero perché ben lievitato e ottimi ingredienti tra cui spicca la selezione di salumi e latticini.
  7. Di Cosimo (largo Albicocca, 19). Conosciuta semplicemente con il nome di Largo Albicocca, questa pizzeria e la sua fama hanno dato nuovo fervore a uno tra gli scorci più caratteristici del borgo antico. Situata infatti nella piazza, a due passi dalle signore delle popizze e delle sgagliozze, regine dello street food, rappresenta il luogo ideale in cui gustare, su tavoli di plastica e senza tovaglia, una pizza sottilissima e gustosa, rigorosamente con le mani. Ottimi anche i fritti. Vi consigliamo la tonno e cipolla.
  8. La Tana (via Amendola, 29). La Pizzeria la Tana non colpirà immediatamente la vostra attenzione. Situata in una via di transito fortemente trafficata e con un locale piccolo, semplice e discreto, potrebbe ingannare a prima vista un occhio poco esperto. Vi basterà poco tuttavia a capire dove nasconde i suoi assi nella manica, giusto il tempo di dare un’occhiata al forno a legna e sfogliarne il menu. La scelta infatti spazia dalle pizze tradizionali alle più estrose tra cui vi consigliamo quella con impasto al nero di seppia, gamberetti freschi e crema di zucchine.
  9. al bucoAl Buco (via Nitto De Rossi, 2/a). Tradizione e folklore la fanno da padroni in questa nota pizzeria del quartiere Libertà. Seppure con ingresso un po’ angusto, come suggerisce il nome, l’ambiente è familiare e rustico. Ciò che però rende speciale questo posto è chiaramente la pizza: impasto strategicamente sottilissimo, dimensioni ridotte, grande qualità degli ingredienti. Vi invitiamo a condividere più pizze con i vostri commensali, in modo da poter gustare più di una proposta. Le migliori? La pizza stracciatella, pistacchio e scaglie di grana e quella molto locale con straccetti di carne equina, emmenthal e aceto balsamico. Tipicità e varietà assoluta anche degli antipasti, serviti nelle terrine cotte nel forno a legna (funghi gratinati, gateaux di patate…). Non vi resta che accomodarvi e seguire il consiglio delle ironiche t-shirt del personale Mang e statt citt (mangia e stai zitto).
  10. da donato-minDa Donato (via Lattanzio, 59). Regina delle pizzerie di Bari si distingue per la professionalità e per l’amore per la pizza, risultato dei suoi 40 anni di attività. Leggermente defilata dal centro, rappresenta uno dei maggiori poli di attrattiva del quartiere San Pasquale. Un locale accogliente, ricco di cimeli calcistici ma soprattutto un’eccellente pizzeria, non solo per la scelta della materia prima ma anche per la ricercatezza degli abbinamenti. Tra gli impasti disponibili il gluten free ma anche farine biologiche di kamut, farro o soia. Vi consigliamo di provare gli antipasti (quello da 15 portate se siete davvero affamati) e la pizza bufala e fiori di zucca o la baresissima rape stufate e pomodori sott’olio.

I commenti degli utenti