Torta formale: ecco come si prepara

23 novembre 2015
di Maricruz Avalos Flores

Aprire le porte di casa propria per una cena vuol dire creare un’occasione per stare insieme, anche se talvolta può essere impegnativo e stancante, soprattutto se si tratta di una cena formale.Imparate a decorare il dolce perfetto per stupire i propri ospiti In questi casi infatti è bene che il menu della serata sia attentamente studiato dall’antipasto al dolce. Vi proponiamo in questa occasione la ricetta di una torta adatta alle occasioni formali, una torta che farà della vostra cena una serata perfettamente riuscita. Il dessert che vi presentiamo è un dolce semplice da preparare, goloso e creativo, in cui la fantasia del decoro si unisce alla tradizione della preparazione. Con la nostra torta per una cena formale stupirete i vostri ospiti, rallegrando la vista e saziando la pancia. La torta per una cena formale ha una base che viene poi ricoperta di crema al burro su cui va adagiata la pasta di zucchero da decorare.

Per la base

Iniziate preparando la base lavorando a crema 250 g burro con 250 g zucchero, aggiungete 1 fialetta di Aroma Mandorla PANEANGELI e un pizzico di sale. Sbattete 5 uova a spuma per circa 2 minuti ed incorporatele gradatamente al composto di burro e zucchero. Incorporate 250 g di farina 00 setacciata e, per ultimo, il lievito PANEANGELI setacciato. Distribuite l’impasto in una teglia da forno rettangolare, foderata di carta da forno. Cuocete per circa 45 – 55 minuti sul ripiano inferiore del forno elettrico (o su quello intermedio se si tratta di un forno a gas) preriscaldato (elettrico: 180°C; ventilato: 170°C; a gas: 190°C): verificate la cottura inserendo uno stecchino nel centro, se ne esce asciutto la torta è pronta. Se la torta dovesse scurirsi durante la cottura copritela con un foglio di carta allumino e proseguite la cottura. A seguire preparate la Crema al burro al gusto vaniglia PANEANGELI come indicato sulla confezione (togliete 150 ml di latte dal frigorifero e mescolatelo in un recipiente alto con 90 g di burro a temperatura ambiente aggiungendo gradualmente il preparato. Aiutatevi con la frusta elettrica: i primi 30 secondi procedete al minimo della velocità, mentre i restanti 3 minuti al massimo. Il risultato deve essere una crema compatta e spumosa).

  1. Torta formale step (2)Con l’aiuto di una spatola coprite la torta di crema al burro e conservate in frigorifero per almeno 15 minuti.
  2. Torta formale step (1)Adagiate la pasta di zucchero stesa PANEANGELI sulla torta ricoperta di crema al burro, aiutandovi con l’apposito matterello.
  3. Torta formale step (3)Con l’aiuto di una spatolina fate in modo che la pasta aderisca perfettamente alla torta, livellando le imperfezioni. Con il tubetto di colla alimentare PANEANGELI disegnate un quadrato nel centro della torta e copritelo con le gocce di cioccolato PANEANGELI, continuate riempendo generosamente il centro del quadrato (precedentemente cosparso di colla alimentare) con le decorazioni PANEANGELI che preferite.
  4. Torta formale step (4)Con la colla alimentare disegnate il riquadro subito esterno a quello decorato con le gocce di cioccolato e ricopritelo con altre decorazioni al cioccolato, giocando con l’alternanza di colore.
  5. Torta formale step (5)Completate riempiendo il margine di cuoricini al cioccolato PANEANGELI, aiutandovi con una goccia di colla alimentare. Conservate la torta pronta in frigorifero e consumatela entro 48 ore.

I commenti degli utenti