MeGeisha approda da Gourmeet a Napoli

14 gennaio 2016

La cucina asiatica fusion sbarca da Gourmeet – Sapori&Dintorni di via Alabardieri a Napoli. Grazie alla collaborazione con Me Geisha Express di Raffaele Tuosto, ogni mercoledì sera a partire dalle 18 sarà possibile, con 10 euro, fare un aperitivo speciale con deliziosi cocktail, vini e birre al calice, accompagnati da una degustazione di sushi e piatti giapponesi realizzati al momento. Il nuovo concept di Me Geisha Express è anche quello di offrire un servizio take away, quindi tutti i giorni il sushi sarà preparato in diretta, davanti ai clienti di Gourmeet, e per chi va sempre di corsa e non ha il tempo di fermarsi a mangiare in sede, saranno disponibili delle vaschette prêt-à-porter comode e pratiche.

me geisha

Un menu a base di sushi è stato anche inserito nel ristorante di Gourmeet. La collaborazione tra Gourmeet e l’imprenditore Giuseppe Tuosto, creatore di Me Geisha, nasce con la volontà da parte di entrambi i partner, di portare a Napoli un format internazionale e contemporaneo. Nel 2013 è nato il primo ristorante japanese fusion deluxe Me Geisha a Salerno e da alcune settimane l’imprenditore italo-americano ne ha aperto uno anche a Roma, in via dei Filippi angolo piazza dell’Orologio.

me geisha

Quando mi hanno proposto di intraprendere questo percorso con Gourmeet e di aprire questo spazio dedicato al sushi, non sapevo cosa rispondere perché non lo conoscevo – ha spiegato Giuseppe Tuosto – Quando sono arrivato qui, sono rimasto stupito perché in Italia non avevo mai visto una sorta di Whole Foods in stile americano e l’ho trovato a Napoli, per cui ho subito accettato di portare Me Geisha all’interno di Gourmeet“.

me geisha

Lo chef consulente di Me Geisha è Rodelio Aglibot, nato nelle Filippine, cresciuto alle Hawaii e attualmente residente in California. Chi meglio di lui può rappresentare il più puro concetto di cucina fusion? Grazie all’approccio delicato e quasi mistico che ha con gli ingredienti è definito da tutti The Food Buddha.

I commenti degli utenti