Caffeina: non è dannosa per il cuore

29 gennaio 2016

Se pensavate che il caffè facesse male al cuore, adesso sarete ben contenti di sapere che si tratta solo di uno dei tanti luoghi comuni sulla bevanda più amata al mondo. O almeno, è questo quello che dicono i ricercatori dell’Università della California di San Fancisco negli Usa. Uno studio americano ha dimostrato che i prodotti contenenti caffeina non fanno male al cuoreIn uno studio, gli scienziati si sono concentrati sul consumo costante di prodotti contenenti caffeina (ad es. cioccolato, caffè e tè) per un periodo di 12 mesi, nel corso dei quali sono stati analizzati 1388 partecipanti selezionati casualmente dal database Cardiovascula Heath Study di cui sono state valutate abitudini alimentari di base ed eseguito un monitoraggio elettrocardiografo. Tra tutti i partecipanti è emerso che il 61% (840) consumavano più di un prodotto al giorno contenente caffeina. Gli scienziati hanno cosi constatato di non aver trovato differenze nel numero di contrazioni atriali premature (Pac) e contrazioni ventricolari premature (Pvc) che solitamente vengono legate al consumo di caffeina. Le raccomandazioni cliniche contro il consumo regolare di prodotti contenenti caffeina per prevenire disturbi del ritmo cardiaco dovrebbero essere riconsiderate -ha commentato uno degli autori della ricerca Gregory Marcusper – dato che potremmo aver scoraggiato senza motivo il consumo di alimenti come il cioccolato, il caffè e il tè, che invece potrebbero avere benefici cardiovascolari” .

Lascia il tuo commento

I commenti degli utenti