Leonardo Di Caprio: abbasso l’olio di palma

29 gennaio 2016

Leonardo Di Caprio si è schierato contro le coltivazioni di palma da olio che distruggono le foreste, e lo ha fatto dal palco della cerimonia di consegna dei premi del World Economic Forum di Davos (Svizzera). Leonardo Di Caprio ha espresso la sua posizione contro le coltivazioni di palma da olioNel suo discorso, Di Caprio ha condannato le industrie del carbone, del petrolio e del gas che sono responsabili dei cambiamenti climatici e che hanno un solo unico interesse, quello di fare profitto. Nel corso del suo intervento, l’attore ha ribadito anche che la dipendenza dai combustibili fossili può essere superata grazie anche a nuove tecnologie e un reale impegno dei governi. Si è dimostrato a favore della tutela degli ecosistemi marini e terrestri ed ha annunciato la disposizione di 15 milioni di dollari da parte della sua fondazione per dare supporto alla protezione dell’ambiente.

Lascia il tuo commento

I commenti degli utenti