Quanto costa il caffè nelle piazze italiane?

3 febbraio 2016

Il caffè rappresenta la bevanda italiana per eccellenza, consumata quotidianamente soprattutto al bar, oltre che a casa. I prezzi del caffè variano di città in città. Ed ovviamente c’è una sostanziale differenza tra il consumo al banco e quello al tavolino. Da una nostra indagine, risulta che si spende in media di più per un caffè al Nord rispetto al Sud. I caffè e bar più frequentati, in particolar modo dai turisti, sono quelli che si trovano nelle piazze e nelle strade più note della città. Abbiamo provato a capire in buona parte delle città italiane quanto costa un caffè al banco, e in alcuni casi anche al tavolo, nelle principali piazze italiane.

  1. piazza san carlo, torinoTorino: è considerata una tra le città più care per il costo del caffè. A piazza San Carlo i prezzi del caffè variano tra i 2 e i 5 euro.
  2. Milano duomoMilano: rispetto agli altri quartieri, a Milano il caffè in piazza Duomo costa il doppio. Un esempio è il Bar Duomo, dove un caffè al tavolino si paga più di 3 euro. Nella Galleria Vittorio Emanuele, al Savini Caffè al banco la tazza di espresso costa 1,50 euro, mentre da seduti 5 euro.
  3. piazza san marco, veneziaVenezia: a piazza San Marco bisogna farsi un attimo i conti in tasca prima di entrare e consumare. Ad esempio, al Caffè Florian un espresso al banco costa 3 euro, mentre da seduti 6,50.
  4. piazza bra, veronaVerona: dalla laguna all’Arena, approdiamo a piazza Bra, dove al Bar Liston un caffè costa 2,20 euro.
  5. piazza maggiore, bolognaBologna: a piazza Maggiore i conti al bar sembrano essere un po’ meno salati, più o meno sulla scia di Torino. Al Bar Vittorio Emanuele è comunque consigliato consumare il caffè al banco, che costa 1,10 euro.
  6. piazza duomo, firenzeFirenze: anche qui, la differenza tra la periferia ed il centro è ben evidente. In genere, il prezzo medio del caffè al banco nei bar del centro storico varia tra 1,10 euro e 1,50 euro. La situazione cambia a piazza Duomo, dove il caffè costa 3 euro, così come sul Ponte Vecchio.
  7. roma, piazza navonaRoma: nella Capitale i prezzi al banco scendono un po’ rispetto al Nord, ma strabordano quelli dei caffè consumati da seduti. In via dei Condotti, all’Antico Caffè Greco, un caffè al banco costa 1,70 euro, al tavolo 6. In zona Pantheon, al caffè Tazza d’Oro l’espresso al banco si paga 90 centesimi, mentre al Bar Canova di piazza del Popolo costa 1 euro. In piazza Navona, da seduti, il caffè al Dolce Vita arriva a 5 euro.
  8. piazza costituzione cagliari-minCagliari: in Sardegna avviene un fenomeno un po’ insolito, perché il costo di un espresso all’Antico Caffè di piazza Costituzione è di 1,20 euro, sì ma fino alle 23. Dopo questo orario, i prezzi aumentano, al banco si paga 1,70 euro mentre al tavolo 2,50 euro.
  9. piazza dei martiri, napoliNapoli: nella capitale dell’espresso napoletano, i costi variano di zona in zona. Partendo da piazza Trieste e Trento, di fronte al Palazzo Reale, al Caffè Gambrinus il caffè al banco costa 1 euro, mentre da seduti 3,50. A pochi metri di distanza, nella stessa piazza, cambia la situazione al Caffè Rosati, dove un espresso al banco si paga 90 centesimi, mentre da seduti 2 euro. Nel salotto di Napoli, alla Gran Caffettiera di piazza dei Martiri, netta la differenza tra il prezzo del caffè al banco, che si aggira intorno a 1,10 euro e quello da seduti. Al Bar Mexico di piazza Garibaldi, in zona stazione, si può ancora gustare un buon caffè in piedi alla modica cifra di 80 centesimi.
  10. bari via sparanoBari: nella frequentatissima zona di via Sparano, i prezzi del caffè al banco variano tra 1 euro e 1,10 euro, mentre per un decaffeinato si arriva ad 1,20 euro.
  11. piazza massimo, palermoPalermo: si conclude il percorso con la Sicilia, dove in piazza Massimo un espresso al banco costa tra i 90 centesimi e 1 euro.

Lascia il tuo commento

I commenti degli utenti